KIT PORTA TANICA        

 

PORTA TANICA doppio progettato da Africaland, contiene una o due taniche da 20LT tipo tedesco, si fissa su tutti i portapacchi e sui cassoni. Presenta sul fondo numerose asole da 7mm per utilizzare i morsetti AKMORS in caso di fissaggio su portapacchi AFRICALAND

Per il bloccaggio delle taniche si utilizzano le due cinghie fornite nel kit. Le cinghie sono state preferite ad altri sistemi di fissaggio sia per la leggerezza e sia per semplificare le operazioni in caso di ostacoli come garage, sottopassaggi, sollevamento con ponte in officina; infatti levando le sole taniche il kit occupa pochi cm sopra il portapacchi

Costruiti in lega di alluminio, peso Kg.1,9 viene fornito con le 2 cinghie di fissaggio, gli eventuali 4 morsetti adatti al fissaggio sul portapacchi/barre africaland non sono inclusi nel kit.

 

Modello Light in Alluminio

 

PROCEDURA DI MONTAGGIO CONSIGLIATA DELLE CINGHIE:

 

tagliare le cinghie in dotazione alle estremità di 35-40 cm (min-max) e scaldate il lembo tagliato con la fiamma di un accendino

Modello Light in Alluminio

Modello Light in Alluminio

inserire entrambe le cinghie come nelle foto

Modello Light in Alluminio

Modello Light in Alluminio

Modello Light in Alluminio

inserite la estremità tagliata nel morsetto e fategli un nodo o cucitele per evitarne la fuoriuscita dalla fibbia metallica

Modello Light in Alluminio

allentate completamente le cinghie fino a far arrivare l'estremità annodatale al limite dei morsetti e portate le cinghie all'esterno del cesto;

ora le cinghie sono in posizione per accettare le taniche

Modello Light in Alluminio

infilate le taniche dall'alto

Modello Light in Alluminio

riportate entrambe le cinghie in posizione e serratele, la procedura di sgancio è inversa e molto veloce.

Modello Light in Alluminio

se si ritiene è possibile utilizzare catena e lucchetto o appositi antifurto da bici come antifurto

Modello Light in Alluminio

 

SUGGERIMENTI:

FISSAGGIO CESTO PORTATANICHE: sulle traverse del portapacchi si possono usare n.4 morsetti AKMORS, oppure su pavimenti o lamiere possono essere imbullonate con n,4 bulloni M6 a testa bombata. Si consiglia di mettere i bulloni di fissaggio o morsetti nei 4 angoli del cesto.

FISSAGGIO TANICHE: utilizzate la procedura di fissaggio suggerita nelle foto, può essere utile passare un lembo di tela abrasiva sulle asole utilizzate dalle ginghie per smussarne gli spigoli. In caso di utilizzo con una singola tanica si utilizzano le asole al centro del cesto per le cinghie.

TRAVASO DELLE TANICHE:  Solitamente si riempiono le taniche direttamente dalla cesta porta taniche AKTANK, orientate i tappi delle taniche in modo da poterli aprire comodamente per rifornirli, sconsiglio di utilizzare i famosi beccucci in metallo per travasare la tanica a chi intende avventurarsi nel Sahara; dopo averli usati si riempiranno di sabbia e non si sa mai dove metterli perchè puzzano di gasolio e ungono. Sul Defender come sulle Serie esiste un accessorio originale che è il filtro del tappo di immissione, questo filtro altro non è che un tubo metallico che si inserisce sotto al tappo ed è possibile posizionarlo per 2/3 sollevato dal tappo in modo da poter travasare comodamente la tanica. In mancanza del filtro si può usare una bottiglia di plastica tagliata circa a metà come imbuto, funziona alla perfezione. Se non avete esperienza specifica allenatevi riempiendola d'acqua, troverete da voi la posizione corretta per versare il liquido senza creare riflussi, in genere si tiene la tanica sul fianco laterale maggiore parallelo al terreno per la prima parte del travaso appoggiandola sul corpo. 

 

foto di repertorio

Modello Light in Alluminio

Modello Light in Alluminio

 

 Download

 

non disponibile

 istruzioni di montaggio

 

 

Tutti gli accessori Africaland sono disegnati, sviluppati e testati per operare sotto condizioni estreme. La cura nei particolari è dettata esclusivamente da esigenze o motivazioni tecniche che non hanno nulla a vedere con ragioni estetiche ma sono determinati per la funzionalità del prodotto nelle condizioni di utilizzo a cui è stato progettato.