SNORKEL IN METALLO 

Nelle foto viene illustrato il montaggio di un modello di Snorkel Bearmach per Defender 300Tdi e Defender Td5, l'analogo modello per motori TD e 200Tdi è identico in tutto tranne che viene montato sul parafango opposto dato che questi motori hanno la aspirazione sul lato sinistro.  In questo caso lo snorkel è stato montato su Defender 110 HCPU 300tdi, è stato utilizzato un trabano a batterie e sono stati sostituiti alcuni componenti della bulloneria con analoga di acciaio inox. Lo snorkel è ben fatto e non ha dato segni di insufficienza d'aria ne di cattiva aspirazione in tutte le condizioni d'uso a cui lo abbiamo sottoposto, alle alte velocità (circa 130km/h sul Defender 110 300tdi) il fungo non ha penalizzato le prestazioni. Unici nei sono la bulloneria di cattiva qualità che tende ad ossidarsi prematuramente e le staffe sul parabrezza che necessitano di essere imbullonate con bulloneria passante e dadi autobloccanti per evitare giochi che inneschino vibrazioni in fuoristrada.

Se si utilizza lo snorkel per la riduzione delle polveri o sabbia aspirate dal motore, ad esempio nei raid africani o su strade polverose, non è necessario sigillare il circuito all'interno del vano motore, viceversa se si utilizza lo snorkel per effettuare guadi bisogna sigillare tutta la tubazione e le giunzioni tra i segmenti all'interno del vano motore modificando la scatola filtro in modo da renderla stagna e ostruendo eventuali fori di drenaggio. In questo caso il lavoro sarà più lungo e complesso e necessiterà di periodiche revisioni per garantire l'impermeabilità dell'intero circuito prima di ogni guado.

 

lo snorkel dopo il montaggio

 

ultimo aggiornamento 01-10-2009  © Africaland , all rights reserved,