Africaland • Leggi argomento - Problema con frizione e cambio

Problema con frizione e cambio

Tutto sulla 90, 110 & 130

Messaggioil 08/08/2019, 12:51

Angelo87_110 ha scritto:Girando la ghiera di uno step e avvicinando così la corona al pignone, riesci a mantenere il gioco circolare compreso tra 0,076-0,177 mm?

Per modificare il gioco devi svitare una ghiera e avvitare l'altra infine serri leggermente.


ImmagineImmagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 08/08/2019, 13:14

ImmagineImmagineImmagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 08/08/2019, 13:37

Immagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 08/08/2019, 18:55

MarcoLauretano ha scritto:
Angelo87_110 ha scritto:Girando la ghiera di uno step e avvicinando così la corona al pignone, riesci a mantenere il gioco circolare compreso tra 0,076-0,177 mm?

Per modificare il gioco devi svitare una ghiera e avvitare l'altra infine serri leggermente.

Mi spiego meglio Angelo :
Prima di girare (avvitare) la ghiera di uno step devi svitare di uno step quella opposta perché inizialmente sono serrate quindi dopo averla svitata puoi avvitare l'altra e avvicinare così la corona al pignone ripetendo l'operazione fino a ridurre il gioco al valore desiderato (0,120 mm ad esempio). Dopo aver verificato con il comparatore che il gioco è quello desiderato puoi serrare le due ghiere definitivamente e ripetere la verifica con il comparatore per conferma.
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 12:41

Conosco il procedimento e l'ho eseguito su un differenziale da revisionare.
Credevo che anche tu volessi revisionare il tuo, non avevo capito che lo stavi smontando per installare il blocco.
Angelo (Defender 110 SW Tdci Puma - MY08)
Angelo87_110
Avatar utente
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 18/04/2008, 20:14
Località: Sarego (Vicenza)

Messaggioil 14/08/2019, 14:07

Ok ;).
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 14:45

Le flange RAPTOR 4x4 FTC859HD 24A14
Immagine
non entrano facilmente sui semiassi rinforzati (gioco quasi nullo).

Bisogna addolcire l'accoppiamento con una leggera passata di carta abrasiva fine :
ImmagineImmagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 15:08

Prima di montare i nuovi differenziali bisogna verificare che l'accoppiamento con i semiassi rinforzati sia facile :
ImmagineImmagine
In caso contrario bisogna addolcirlo passando leggermente i semiassi con carta abrasiva fine.
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 15:10

Mai sentito che si debba usare carta vetrata per "addolcire"un accoppiamento...
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 6501
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/08/2019, 15:27

Carta abrasiva fine (600 - 800) non carta vetrata, sono due cose diverse.
Con una leggera passata di carta abrasiva fine sia sul semiasse che nella flangia, si asportano subito eventuali residui di lavorazione che rendono difficile l'accoppiamento ;).
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 15:38

E quelli interni si tolgono con un piccolo cacciavite :
Immagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 15:39

Ugualmente mai sentito. :11. :11. :11. :11
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 6501
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/08/2019, 15:39

Ahhh erano sporchi
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 6501
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/08/2019, 15:45

Non solo sporcizia, anche residui di lavorazione (piccole sbavature) che rendono difficile l'accoppiamento.
Conviene verificare tutti gli accoppiamenti prima di procedere con il montaggio e se necessario "addolcirli" ;).
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 16:01

ImmagineImmagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 16:06

Io sapevo che alcune flange erano volutamente fatte in modo da montare forzate, per i ben noti problemi di sgranamento...
SCRITTA COLORATA A CASO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE

Official Shitposter AL Awards 2019
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 6501
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 14/08/2019, 16:27

Forzate si ma non che devi usare il martello per accoppiarle ;).
Adesso a me hanno sempre lo stesso gioco di prima (quasi nullo) ma si accoppiano senza ricorrere a martellate ;).
L'eccessiva interferenza era dovuta a piccolissimi residui di lavorazione (vedi foto).
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 14/08/2019, 17:32

Stesso discorso vale per l'accoppiamento con i giunti omocinetici rinforzati :3 :
Immagine
SALDARE E LAVORARE I METALLI E LE LEGHE METALLICHE È LA MIA PASSIONE

https://www.facebook.com/Marco-Lauretano-s-creativity-1744022462495021/
MarcoLauretano
Avatar utente
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 13/09/2012, 9:33
Località: Avellino

Messaggioil 15/08/2019, 0:04

quello_là ha scritto:Ugualmente mai sentito. :11. :11. :11. :11

Comunque la "carta vetrata" è anch'essa una carta abrasiva, volgarmente chiamata così da più, perché l'abrasivo che la ricopre è costituito da frammenti di vetro (in realtà il suo vero nome tecnico è "carta vetro") ed è utilizzata solo per sgrossare (per lo più legno), in quanto di grana grossa.
L'uso non appropriato dei termini tecnici ha fatto sì che, per molti, con il nome "carta vetrata" si identifichino tutti i tipi di carta abrasiva di diverse grane ... in realtà, in funzione della grana e durezza dell'abrasivo, nonché delle applicazioni, la carta abrasiva prende il nome dal tipo di abrasivo che riveste la carta stessa (all'ossido di alluminio o corindone, al carburo di silicio, zirconio, ecc...) ed in taluni casi la carta è sostituita dalla tela.

Sta di fatto che la presenza di ribave in accoppiamenti meccanici del genere rende l'idea della qualità del prodotto, che evidentemente non è delle migliori ... magari togli un decimo di ribava pensando di migliorare l'accoppiamento, per poi ritrovarsi una cava con scostamento maggiore di un altra e con conseguente peggioramento di accoppiamento, nonostante "ad occhio" la tolleranza (probabilmente mai calcolata dal costruttore) sembri nella norma (anche se chi poi lo deve montare non ha parametri per misurarla) :? :roll: :?

Semiassi del genere li avrei fatti tornare da dove erano venuti in tempo record ... un semiasse venduto per "rinforzato" e che si "addolcisce con una leggera passata di carta abrasiva" al carburo di silicio ... :? :roll: :?

:3
Fausto
Chi corre sempre, saprà sempre meno cose di colui che resta calmo e riflette
La mia Land è differente....
scirocco81
Avatar utente
 
Messaggi: 2923
Iscritto il: 02/06/2008, 2:53
Località: Messina

Messaggioil 15/08/2019, 1:06

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: io invece godo nel leggere i commenti dei soliti quattro soggetti del forum che sono sempre pronti ad intervenire e a criticare ogni qualvolta Marco con le sue eccellenti capacità riesce a risolvere un problema facendoli schiattare d'invidia :2 :lol: :lol: :lol: :lol:

:33 :33 :33 :33 :33 :5
C'È UN GEOMETRA (MANCATO INGEGNERE) CHE CON LA SUA PRESUNTA ESPERIENZA MATURATA SUL CAMPO È CONVINTO DI SAPERNE PIÙ DI TUTTI GLI INGEGNERI MESSI ASSIEME !!!
POVERO ILLUSO E ETERNO INVIDIOSO !!!
Mihaela Buiac
Avatar utente
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 06/09/2017, 8:38
Località: Avellino

PrecedenteProssimo

Torna a DEFENDER

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti