Africaland • Leggi argomento - SILICON BRONZE

SILICON BRONZE

Tecniche e Consigli per Saldature MMA, MIG, TIG, Ossiacetileniche e Brasature

Messaggioil 12/01/2022, 13:58

Qualcuno ha usato il filo in lega bronzo/silicio o similari ?
ha un colore finito di oro pallido simil ottone
non ha una tenuta meccanica pari alla classica saldatura, penso sia intorno al 25%/30% come resistenza alla rottura per trazione

sto combattendo su un telaio veramente marcio e valuterei l'impiego di questo materiale solo per una piccola parte delle saldature ovvero dove è impossibile legare i metalli troppo sottili e ossidati con un filo di apporto ER70 classico ramato in puro acciaio al carbonio
il contributo di spesa non mi consente di staccare il cassone e debbo lavorare sotto al defender quindi non posso fare una riparazione completa
per la sola sostituzione della traversa post. non ho problemi, ma proprio in vicinanza delle saldature in sovrapposizione del nuovo ricambio sui longheroni amputati ci sono aree indebolite dalla ruggine, impossibili da sistemare senza eseguire un lavoro dedicato e staccare le costole di sostegno del cassone.
non potendo staccare le costole vorrei al momento mettere in sicurezza la zona con delle placche o un traliccio esterno saldato appunto in brasatura
questa zona sta in prossimità dei molloni su lato interno del longherone
ho visto che viene usato molto nei restauri, e sono chiaramente convinto che non sostituisce la saldatura autogena o mig su acciaio, ma dove questa non è possibile per mancanza di fondi mi sembra l'unica soluzione provvisoria per rafforzare temporaneamente l'area.

la mia domanda è come lega in fusione su materiali non perfetti come pulizia e forme ovvero lamiere ossidate da 1 a 1.5mm di spessore
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 12/01/2022, 14:51

Domanda molto tecnica e precisa, a cui non so dare una risposta :oops:

Però dubito che una brasatura attacchi su una superficie non perfettamente pulita. Inoltre il silicio in metallurgia reagisce molto male con l'umidità (in presenza di umidità, i bronzi al silicio, di solito, tendono a gonfiare più di altri), quindi direi che la superficie deve essere ben pulita.
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 12/01/2022, 17:03

Ciao per saldare l'ottone e altre leghe ,oro ,argento ,ecc
come disossidante per saldatura usavo la borace in polvere,oppure del flux4 più cara si usava in fusione per togliere scorie e impurità ,sbianca bene
Saluti Luca
Luca1966
Avatar utente
 
Messaggi: 528
Iscritto il: 04/11/2010, 10:16
Località: Gubbio

Messaggioil 12/01/2022, 17:08

speriamo che ti sbagli :roll:
il punto debole è quello sui longherone visibili in foto
nel particolare il longehrone sx che appare sfocato ha due cedimenti all'altezza della costola di sostegno cassone
circa 15 - 20cm prima del taglio in direz. anteriore
li posso solo fare una rinforzata esterna appoggiandomi sul longherone
usero segmenti pieni tipo 6x12 o 8x20 che saldero in filo acciaio ma dovro connettere al longherone probabilmente in alcuni punti con filo silicon bronze
per capirci una sorta di rollcage o tralicciatura esterna con il fine di reggere fino a pross intervento con asportazione totale del cassone ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 12/01/2022, 17:15

luca, questo filo dovrebbe essere altra cosa
sta a metà tra saldatura eterogenea e brasatura
la brasatura vera e propria non fonde il metallo che si deve giuntare ed è il caso della borace e delle giunzioni tipo a bacchette castolin a fusione con un cannellino a gas
la saldatura eterogenea usa un materiale diverso da quello del pezzo da giuntare, ora è vero che questo fonde ad un punto piu' basso, ma dovrebbe comunque fondere una piccola parte del materiale da saldare in quanto si usa con fusione ad arco in protezione a gas inerte
poco conosciuto da noi, ma molto usato nei restauri di particolari di interesse storico
questo filo costa 15 o 20 volte il comune filo pieno
ecco uno dei motivi che ne fà un uso raro tra gli utilizzatori
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 12/01/2022, 17:17

In pratica e il sistema che usano per saldare le rotaie dei treni
Saluti Luca
Luca1966
Avatar utente
 
Messaggi: 528
Iscritto il: 04/11/2010, 10:16
Località: Gubbio

Messaggioil 12/01/2022, 21:51

Luca1966 ha scritto:In pratica e il sistema che usano per saldare le rotaie dei treni


Quella è una reazione chimica esotermica che crea abbastanza calore da fondere il ferro, è un processo diverso. L’alluminio presente nel composto ossida e forma scoria (allumina, è un refrattario che fonde a temperatura molto più alta e non si lega con l’acciaio)
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 12/01/2022, 22:11

Grazie ;)
Saluti Luca
Luca1966
Avatar utente
 
Messaggi: 528
Iscritto il: 04/11/2010, 10:16
Località: Gubbio

Messaggioil 13/01/2022, 6:50

Ma con cosa si salda, a cannello?
Babbano
 
Messaggi: 2483
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 14/01/2022, 11:18

solo MIG o TIG
https://certilas.com/en/content/cusi-3- ... ig-brazing
io ho scelto la lega SiCu-3
che si vede dalla tabella seguente
https://certilas.com/en/content/copper- ... aw-welding
mi è arrivato oggi online da Tecnista.it la relativa bobina di filo MIG ed ho preso ovviamente le comode bacchette analoghe per TIG
Con tecnica MIG si deve pero' usare bombola argon 100% 8di solito usiamo miscela argno82/co18
col TIG è piu' pratico perchè usano la stessa bombola argon puro necessaria a tutti i tipi di acciaio e leghe leggere
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 14/01/2022, 11:42

In realtà più che un bronzo al silicio è un rame basso-legato. Di leghe di rame ne vedo tante, ma questo mi mancava
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 14/01/2022, 12:12

la uso nel W.E.
speriamo bene. dove non riesco con il classico filo SG2 mi dovrei aiutare con questo.
con sorpresa vedo che ha 350N/mm di carico di rottura contro i 430N/mm del filo in acciaio
quindi non è malaccio come pensavo
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 14/01/2022, 23:29

Allora...qualche rognetta con questo materiale c'è.
Necessità di macchine con guidafilo in teflon, rullo x alluminio, puntale in rame speciale x alluminio, pulsato Mig, meglio se è sinergica ovviamente la macchina deve essere idonea x alluminio. Le impostazioni sono simili all alluminio. Poi serve gas argon puro...e vorrei fare un po' di pratica prima...lavora in spray arc e non a goccia ...probabilmente serve un po' di pratica per prendere la mano sulla velocitá di progressione
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 15/01/2022, 9:10

Certo che per risparmiare sullo smontaggio, sta diventando un salasso di materiali e attrezzatura… :D

Saldagli una piastra in ferro alla bene/meglio e via, andare.. :24 :24 :24
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 15/01/2022, 11:46

Le colle fanno miracoli oggigiorno...

Inviato dal mio BV6300Pro utilizzando Tapatalk
Albertone81
Avatar utente
 
Messaggi: 657
Iscritto il: 07/03/2020, 3:40
Località: Marino rm


Torna a SALDATURA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite