Africaland • Leggi argomento - Saldatrice Deca turbo watt 6

Saldatrice Deca turbo watt 6

Tecniche e Consigli per Saldature MMA, MIG, TIG, Ossiacetileniche e Brasature

Messaggioil 02/12/2021, 11:01

crys76 ha scritto:se hai imparato con le vecchie saldatrici a trasformatore, passando ad una inverter ti sembra che saldi da sola...

daiiiii
ZoSo
 
Messaggi: 1535
Iscritto il: 22/07/2017, 15:47
Località: Voltaggio

Messaggioil 02/12/2021, 11:12

per provare, comprai qualche anno fa una a inverter cinese economica. Per saldare saldava, e ho realizzato piccole cose, ad esempio un frame di supporto per assemblare il motore della vespa. La scorsa primavera ho comprato una MIG/MAG che, usata con il gas, è ovviamente un'altro pianeta. L'investimento è sicuramente maggiore, come pure il costo di esercizio tra filo, gas, etc., ma i risultati sono un'altra cosa. Per intenderci, ho rifatto il poggiapiedi (footwell) lato passeggero del def che era marcio di ruggine, saldando la lamiera con la tecnica del plug weld. Con la vecchia ad elettrodo il risultato sarebbe stato un colabrodo pieno di buchi.
aleph
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/06/2021, 9:22
Località: Catania

Messaggioil 02/12/2021, 13:02

T.n.T. ha scritto:
aless672001 ha scritto:Quindi uno che ha saldato sempre a livello obbistico con le saldatrici ad elettrodo è inutile comprarne una inverter che salda pure a tig perchè se non c'è nessuno che gli spiega come si salda non imparerà mai? oppure provando e riprovando da autodidatta prima o poi impara?


Io sto imparando da solo, non è impossibile, ma devi dedicarci un po' di tempo...
Per me la parte più complicata è l'avanzamento del filo con la mano sinistra, infatti finchè c'è da puntare o fare cordoncini riesco abbastanza, se devo spingere il filo, mi incarto. Per ovviare al problema mi sono costruito un grilletto che mi fa avanzare il filo automaticamente :mrgreen:

Comunque una saldatrice tig ac/dc, non la trovi a meno di 500 €. Ci sono anche quelle a elettrodo che fanno tig, ma o non fanno AC o sono ad innesco a strusciamento (che è un po' una menata)



Se uno si accontenta di saldare solo acciaio vanno bene anche le inverter a sfregamento, ogni tanto bisogna riaffilare la punta perché si consuma.

Riguardo alle maschere si vede che io ho gli occhi un po' delicati, ma ora punto tranquillamente senza arrivare ad avere comunque quella sensazione di occhi pesanti che avevo prima con una telwin da 70e. Posso regolare a piacimento sensibilità, oscuramento, delay, anche della funzione grind. Un altro pianeta, anche nel costo. Ed è a batteria, non si alimenta con gli uv ed ha 4 sensori, è veramente comoda da tenere in testa, pluri regolabile nel supporto, non come la telwin che aveva 2 cinghiette dure come il legno
Io mi son detto, gli occhi non si cambiano, quando mi ha dato la fattura mi sono girato dall'altra parte :mrgreen:
Per chi salda a livello obbistico va meglio l'elettrodo (basico). Fondi sempre. Col filo no
Babbano
 
Messaggi: 3349
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 02/12/2021, 15:42

Quando avevo tredici anni a forza di rompere le balle a mio padre mi compro una deca a elettrodi, mai saldato e tantomeno mio padre, dopo qualche mese mi fece i complimenti il fabbro del paese dove andavo a rifornirmi di ferro, dopo qualche anno arrivò la troncatrice il cannello con la bombola di ossigeno e gas il tornio ecc. Sempre rimasto a livello obbistico, ma gli attrezzi che ho ho imparato ad usarli tutti e bene! Sono sempre riuscito a fare ciò che mi viene in mente!
Quello che voglio arrivare a dire è che con un minimo di passione si riesce ad imparare tutto ciò che si vuole, meglio se c'è chi ti insegna sicuramente, ma non per forza, ricordarsi sempre che sbagliando si impara molto meglio, importante è sempre partire dal basso, i lavori più impegnativi li rimandiamo di un pò!

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk
Un "Def" è come avere un bambino di tre anni: dopo un pò ti rompe le balle, ma se qualcuno lo tocca saresti pronto a ucciderlo!!!
max 62
Avatar utente
 
Messaggi: 883
Iscritto il: 19/05/2017, 22:29
Località: Modena - Castelnuovo R.

Messaggioil 02/12/2021, 15:46

giusto, e tanto dipende anche dalla necessita e da come ci si appassiona di una cosa
ZoSo
 
Messaggi: 1535
Iscritto il: 22/07/2017, 15:47
Località: Voltaggio

Messaggioil 02/12/2021, 16:42

max 62 ha scritto:Quando avevo tredici anni a forza di rompere le balle a mio padre mi compro una deca a elettrodi, mai saldato e tantomeno mio padre, dopo qualche mese mi fece i complimenti il fabbro del paese dove andavo a rifornirmi di ferro, dopo qualche anno arrivò la troncatrice il cannello con la bombola di ossigeno e gas il tornio ecc. Sempre rimasto a livello obbistico, ma gli attrezzi che ho ho imparato ad usarli tutti e bene! Sono sempre riuscito a fare ciò che mi viene in mente!
Quello che voglio arrivare a dire è che con un minimo di passione si riesce ad imparare tutto ciò che si vuole, meglio se c'è chi ti insegna sicuramente, ma non per forza, ricordarsi sempre che sbagliando si impara molto meglio, importante è sempre partire dal basso, i lavori più impegnativi li rimandiamo di un pò!

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk


Certo, ma saldare e saldare bene sapendo cosa sta succedendo e perché, è decisamente meglio e soprattutto per me è stato molto più gratificante :D
Mi sono fatto insegnare da uno che segue i processi di saldatura, e mi si è aperto un mondo
Babbano
 
Messaggi: 3349
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 03/12/2021, 4:46

Per cultura, ci potresteste dire quali sono le maschere autoscuranti che avete/consigliereste?
Io vado con le economiche ma a batteria , pero per gli occhi magari uno qualche soldo in piu li spende volentieri...

Inviato dal mio BV6300Pro utilizzando Tapatalk
Albertone81
Avatar utente
 
Messaggi: 879
Iscritto il: 07/03/2020, 3:40
Località: Marino rm

Messaggioil 03/12/2021, 7:40

Io sotto il consiglio del mio insegnante, sono andato da un fornitore di prodotti per saldatura e avevano disponibile 3 o 4 modelli, e io provandole in testa ho scelto l'esab sentinel A50.
Non ho mai provato una 3m da 1000e, perché lui ce l'aveva rotta, ma anche lui successivamente ha preso questa come rimpiazzo e ha confermato anche lui che va alla grande :D
Si aggira sui 300e
Ha un ergonomia completamente regolabile, si porta benissimo in testa, oltre ad avere prestazioni del display eccellenti
Babbano
 
Messaggi: 3349
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 03/12/2021, 8:41

praticamente la maschera costa più della saldatrice :o
aless672001
Avatar utente
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 28/01/2010, 8:51
Località: Siracusa

Messaggioil 03/12/2021, 9:47

aless672001 ha scritto:praticamente la maschera costa più della saldatrice :o

Io non ricordo la cifra esatta, ma mi sembra che ho speso 300 per maschera e 400 per saldatrice da 200a
Babbano
 
Messaggi: 3349
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 03/12/2021, 11:09

T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 03/12/2021, 12:16

T.n.T. ha scritto:https://www.utensileriaonline.it/saldatura-c-24/maschere-e-caschi-da-saldatura-c-24_399/maschera-elettronica-saldatura-3m-10v-din-regolabile-1012din-p-2799.php?utm_source=3M&utm_medium=refferal&utm_campaign=3M_CC

;)

Questa è la base 3m a 2 sensori
Poi ripeto, ogni occhio ha le sue esigenze. Magari ad uno basta la maschera da 40e, un altro la maschera da 40e e gli basta mettere gli occhiali trasparenti sotto. A me con la maschera telwin base, mi si "gonfiavano" gli occhi anche con gli occhiali neri da brasatura
Babbano
 
Messaggi: 3349
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 03/12/2021, 12:59

Ok, ma è comunque certificata e 3M. Credo sia diversa da una cinese da 40 € e non penso possa dare problemi. Poi un conto è l'occhio affaticato, un conto è diventare cieco. Con quelle cinesi da poco diventi proprio cieco alla lunga :lol:
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 03/12/2021, 20:21

Io avrei deciso per la 3M Speedglas 100V…
"It's only original once......but no point in that if you can't use it."
Whitedog
Avatar utente
 
Messaggi: 464
Iscritto il: 01/12/2006, 14:29
Località: Emilia

Messaggioil 15/12/2021, 2:38

Inverter senza alcun rimorso.
Ragazzi okkio con le maschere . Ci sono le apposite tabelle e le nuove maschere autoscuranti permettono la regolaziome dei gradi in genere tra 9 a 14
È in funzione degli Amp utilizzati e della tipologia. Tig richiede a paritá di Amp circa un grado in più rispetto a Mig e elettrodo. Con Amp intorno a 200 ci vuole grado protezione 12 che è il minimo consentito ma meglio 14 che dà più protezione. Le mascherine a vetro singolo attinico hanno la possibilitá di cambiare il vetro. Se usate nuove saldatrici a forte Amp fatevi una maschera autoscuranti con regolazione manuale dello schermo di protezione.
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1569
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 15/12/2021, 2:54

Ho preso di recente una maschera autoscurante da 60 euro su Amazon. Molto buona e sono soddisfatto. 4 sensori, schermo enorme. Purtroppo ho letto recensioni che lamentano la scarsa qualità della struttura di fissaggio alla testa. La registrazione della fascia sulla testa in effetti mi ha dato problemi. Lo smontata e rifunziona ma... Prossima volta scelgo 3M. Avere la rotellina di serraggio che si può muovere mentre vuoi fare scendere la maschera con la sola testa non è il massimo della felicità.
primum vivere deinde philosophari
roberto
Avatar utente
 
Messaggi: 1569
Iscritto il: 25/09/2001, 20:44
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 17/12/2021, 21:01

Domani se ho tempo provo la mia nuova Speedglas :mrgreen:
Intanto ho impostato i settaggi su quelli di default, che dalla tabella dovrebbero essere i più comuni.
"It's only original once......but no point in that if you can't use it."
Whitedog
Avatar utente
 
Messaggi: 464
Iscritto il: 01/12/2006, 14:29
Località: Emilia

Messaggioil 24/07/2023, 11:01

Ragazzuoli, leggo nelle schede tecniche delle inverter potenze assorbite di circa 6/7 KW!!! c'è qualcosa che mi sfugge o con il semplice contatore enel da 3 kw non si possono utilizzare?
aless672001
Avatar utente
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 28/01/2010, 8:51
Località: Siracusa

Messaggioil 24/07/2023, 11:47

In effetti è una bella domanda....

Da cosa ho notato è che i 6/7 kw, con le inverter, sono assorbiti solo durante la lavorazione con la corrente alzata al massimo e con l'elettrodo di dimensione maggiore installabile ... in condizioni di funzionamento "normale" i 3 kw dovrebbero essere più che sufficienti

Per quanto riguarda le Non inverter, dovrebbe valere lo stesso discorso ma ho notato che in funzione sgelatubi mi fa saltare il contatore della luce allo spunto... e se il generatore non è di quelli più che rapidi nell'adeguare i giri motore tende a soffocare sia a 220 che a 380 ... ma ho un generatore cinesata
La saldatrice in questione è una vecchia Nordica con davanti oltre al pomolo della regolazione corrente, tre innesti a vite ed una bandella di rame da spostare per saldatura o per sgelatubi
saluti max.
maxtd5
Avatar utente
 
Messaggi: 1820
Iscritto il: 05/09/2005, 21:07
Località: torino

Messaggioil 24/07/2023, 16:52

Io ho avuto distacco di potenza con 3 kW (quindi di fatto 3.3) quando saldavo con 120A elettrodi 3.2 interi con passate multiple in serie senza fare pause
Babbano
 
Messaggi: 3349
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Precedente

Torna a SALDATURA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite