Africaland • Leggi argomento - Comprate mezzi elettrici... IL FUTURO Vol.2

Comprate mezzi elettrici... IL FUTURO Vol.2

Fuoristrada di tutte le altre marche

Messaggioil 19/06/2022, 20:43

@kloda

certo oggi basta avere un dubbio o non pensarla come la scienzha di regime che sei etichettato come terrapiattista. io ho sempre fatto il mio dovere, fin da piccolo quando mi insegnarono a non gettare le cartacce a terra. ma la 500 a pile a 40.000 euro no grazie
bengi3
Avatar utente
 
Messaggi: 855
Iscritto il: 02/08/2006, 21:49

Messaggioil 19/06/2022, 21:08

Nessuno ti obbliga, oggi come oggi neanche io la comprerei, ma sono abbastanza razionale da capire che le auto elettriche sono il futuro e che, al di la di qualsiasi ragionevole dubbio, ci sono evidenti cambiamenti climatici in atto e fenomeni meteorologici estremi sempre più frequenti, che fino a pochi anni fa erano cosa molto rara.

Cosa sarebbe la scienza di regime?
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 24024
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 19/06/2022, 22:08

bengi3 ha scritto:La questione non è se ci sia o meno riscaldamento del pianeta

Il riscaldamento (o raffreddamento) del pianeta ci sono sempre stati, anche prima che comparisse l'uomo.
Stranamente nessuno ha infilato un tappo di sughero nel sedere dei dinosauri per evitare l'emissione di gas serra.
Ad ogni modo all'epoca dei dinosauri, contrariamente al fatto che loro emettessero quantità enormi di gas serra, la terra si raffreddò, e loro si estinsero perché non erano preparati.

Quindi:
  • il riscaldamento e raffreddamento della terra ci sono sempre stati, ed il fatto che l'uomo ne sia la causa è tutt'altro che dimostrato (dal punto di vista scientifico non è dimostrabile, tutte le "teorie" sono congetture)
  • indipendentemente dal fatto che l'uomo ne sia o non ne sia la causa le possibilità di reale intervento sono nulle, i vari protocolli di Kyoto e roba simile intervengono solo su percentuali talmente ridicole da essere del tutto ininfluenti
  • preso atto che il riscaldamento (e/o il raffreddamento) c'è, sarebbe meglio spendere soldi in modo utile per prevenirne le conseguenze, non per tentare di evitare il fenomeno (che è inevitabile) e poi, quando inevitabilmente accadrà, farsi trovare del tutto impreparati come i dinosauri
La "transizione ecologica" sono soldi sprecati (a favore di quelli che ci speculano sopra, e a danno delle persone normali).
Sa c'è qualcosa di urgente è sforzarsi di capire in che direzione (volenti o nolenti) stiamo andando e muoverci di conseguenza.

Ciao.
Mauro
Il Signore ha dato, il Signore ha tolto, sia benedetto il nome del Signore! (Giobbe 1,21)
birrone
Avatar utente
 
Messaggi: 4647
Iscritto il: 28/07/2008, 17:44
Località: Sampeyre (CN)
SOCIO AL

Messaggioil 20/06/2022, 9:28

Walter Sobchak è il mio mito ! non me lo toccate :lol: :lol: :lol:
Negare i problemi non è corretto, ghiacciai spariti, meteo impazzito ecc... sono purtroppo sotto gli occhi di tutti, ma negare anche che le soluzioni non sono all'altezza bollando come sempliciotti, creduloni e gombloddisdi tutti quelli che non si allineano completamente è altrettanto non corretto.
La razionalità e l'obiettività sono una merce che sta diventando sempre più rara, sia in chi crede alla terra piatta che in chi crede che i grandi della terra lavorino davvero per la terra...
Qualche pagina fa avevo scritto che sarebbe stato il mio ultimo intervento in questo 3d, ora provo a tener fede a quanto scritto :D
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza
Andreacat
Avatar utente
 
Messaggi: 3145
Iscritto il: 20/04/2009, 20:31
Località: Verona

Messaggioil 20/06/2022, 9:44

@Birrone

I cambiamenti climatici ci sono sempre stati, ma la Terra ci ha messo milioni di anni a costituire l'attuale equilibrio ed è tale equilibrio che ha permesso la nascita dell'uomo e delle forme di vita che conosciamo oggi.
Sulla questione estinzione dei dinosauri, non ne sappiamo abbastanza per dire con certezza cosa sia stato, ma dagli studi effettuati pare molto probabile che sia stato il famoso meteorite (o un'eruzione vulcanica, comunque qualcosa che ha prodotto sedimenti, che abbiamo trovato. Sedimenti che prima erano in atmosfera e hanno ridotto l'irraggiamento solare, provocando un collasso delle temperature. Ribadisco non abbiamo certezze ma siamo abbastanza sicuri che l'era glaciale non sia una conseguenza dell'aumento dei gas serra).

Anche io credo che non riusciremo ad invertire l'emissione dei gas serra e l'aumento delle temperature, ma quantomeno dovremmo provarci, perchè l'alternativa è l'estinzione. Non esiste un mondo più caldo con l'uomo. Così come non esiste un mondo più caldo con le altre forme di vita che conosciamo. Ammesso che scaldare la Terra non generi un processo irreversibile (che anzi, sembra molto probabile, vedi Venere), prima che la vita possa tornare a prosperare ci vorrebbero altri (centinaia di) migliaia di anni...

Immagine
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 1602
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 26/06/2022, 7:14

i meccanici stanno facendo dei corsi indipendenti per imparare a disattivare il motorino elettrico da 3-4 kw dei mild hybrid tipo FireFly in cui la batteria (i primi modelli sono del 2020) costa 2500 euro.
bengi3
Avatar utente
 
Messaggi: 855
Iscritto il: 02/08/2006, 21:49

Precedente

Torna a ALTRI VEICOLI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite