Africaland • Leggi argomento - Comprate mezzi elettrici... IL FUTURO Vol.2

Comprate mezzi elettrici... IL FUTURO Vol.2

4 chiacchiere sul resto delle 4x4 e sul suo spirito
Regole del forum
Gli argomenti trattati verranno cancellati dopo 20 giorni dall'ultimo post scritto. Gli argomenti di interesse "tecnico" possono essere spostati in aree idonee a discrezione dello Staff di moderazione.

Messaggioil 27/04/2022, 9:54

Putroppo il thread originale, essendo il NON SOLO LAND, è stato cancellato perchè sono passati più di 20 giorni dall'ultimo messaggio: peccato, perchè c'erano spunti interessanti.

Piazzo questo reboot in questa sezione, in questo modo non dovrebbe correre il rischio di essere di nuovo cancellato.

Lo spunto per farlo ripartire parte da questo video

THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 27/04/2022, 10:52

Facciamo fare esperienza e poi tra qualche anno, con autonomie sui 800/1000 Km se ne può parlare. ;)
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5945
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 27/04/2022, 11:40

Si, oltre ai tempi di carica (che anche ad alta potenza rimangono di almeno 30 minuti) e ad un costo chilometrico uguale (se non superiore) al gasolio.
THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 27/04/2022, 11:52

4x4xFar ha scritto:e ad un costo chilometrico uguale (se non superiore) al gasolio.


Fonte?
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 2327
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 27/04/2022, 11:56

Al termine del video fa i conti, la carica ad alta potenza gli è costata circa 50€ per circa 300 km di autonomia (a 100 all'ora)
THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 27/04/2022, 12:19

Quindi a lui è costato di più... non vuol dire che i costi chilometrici siano più alti in assoluto.

La fonti di ricarica sono tante e hanno costi molto diversi; la corrente te la puoi anche produrre, mentre il gasolio lo compri solo alla pompa. Inoltre il gasolio lo compri al prezzo a cui te lo vendono in quel momento, mentre la corrente la compri al prezzo a cui lo hai fissato in fase di contratto (generalmente più basso, se sai quello che fai). Ci sono infinite buone ragioni in più per andare in elettrico e oggi, con il costo dei carburanti (ed eventualmente anche un razionamento all'orizzonte) credevo fosse un pochino più chiaro a tutti... evidentemente mi sbagliavo
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 2327
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 27/04/2022, 12:39

E' chiaro che mi riferissi al tipo di viaggio che ha fatto lui, visto che lo spunto era quel video, e quindi al costo chilometro su quell'uso dell'auto su medio-lunga distanza.

Di certo non mi vieni tu ad insegnare che l'auto elettrica conviene su tratte brevi poco frequenti (ideale per il commuting), per cui autonomia e tempi di ricarica incidono poco e quindi puoi utlizzare metodi di carica a minor costo e a maggior tempo, mentre non lo è per nulla su tragitti di medio-lungo raggio come quello del video.

Giusto 2 conti, confrontando la colonnina ad alta potenza che è quella che più dovrebbe avvicinarsi ai tempi di rifornimento di una pompa (anche se siamo, ad essere buoni, su un ordine di grandezza di differenza per tempo di ricarica / rifornimento per la medesima autonomia):

Energia elettrica: 0,75 €/kWh
Gasolio: 0,15 €/kWh (considerando il costo di 1,8€/lt)

Valutando i rendimenti significa:
Auto elettrica: 0,88 €/kWh (considerando rendimento 85%)
Auto gasolio: 0,5 €/kWh (considerando rendimento 30%)
THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 27/04/2022, 13:28

T.n.T. ha scritto:.... Ci sono infinite buone ragioni in più per andare in elettrico ....

Dipende molto dall'uso che ne fai, per tratte medie e lunghe direi che le ragioni sono scarse.
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5945
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 27/04/2022, 13:41

4x4xFar ha scritto:Energia elettrica: 0,75 €/kWh


La mia ultima bolletta, con i costi attuali, è stata di 250 Euro per un consumo di 531 kWh, ovvero 0,471 €/kWh...
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 25107
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa

Messaggioil 27/04/2022, 13:51

Roby, 0,75 €/kWh è il prezzo della colonnina ad alta potenza del video, che come detto è l'unica veramente confrontabile per tempi di rifornimento con la pompa su viaggi di questo tipo (comunque in rapporto 1:10).
A meno che non siate disposti a perdere almeno 1 ora ogni 300 km di viaggio (nei quali occorre viaggiare a 100 km/h, altrimenti diventa 1 ora ogni 200-250 km)...
THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 27/04/2022, 13:56

4x4xFar ha scritto:.... A meno che non siate disposti a perdere almeno 1 ora ogni 300 km di viaggio...

Si, viaggiando a 100 Km/h, quindi allungando i tempi di un'ulteriore 30%.... ;)
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5945
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 27/04/2022, 13:57

verdone ha scritto:Dipende molto dall'uso che ne fai, per tratte medie e lunghe direi che le ragioni sono scarse.


Si, concordo. A meno che non abbia qualche convenzione (che oggi quasi tutti hanno): ad esempio chi fa noleggio a lungo termine, mette spesso anche la corrente gratuita nel contratto.
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 2327
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 27/04/2022, 20:10

Per i 30 mila km che copro ogni anno (questi solo con la Volvo, poi ho tutti gli altri con le storiche) l’elettrico non è conveniente.
Costo ben maggiore d’acquisto, tempi morti di ricarica, costi chilometrici
Con il diesel ibrido ho risolto molti problemi, a partire dai consumi (ho anche la fortuna di avere la cisterna in azienda e pagare il gasolio a costo industriale)
maurizioswo862
 
Messaggi: 5431
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17

Messaggioil 27/04/2022, 22:34

T.n.T. ha scritto:... e oggi, con il costo dei carburanti (ed eventualmente anche un razionamento all'orizzonte) credevo fosse un pochino più chiaro a tutti... evidentemente mi sbagliavo

è chiaro che se oggi passassimo per astratto tutti all'elettrico, con il razionamento all'orizzonte, altro che condizionatore spento, via tutti a dorso di mulo!
io la mia piccolina la carico in casa col fv, ma se avessi una tesla o simile, hai voglia e non abito in condominio col tetto in comune...
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8647
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 28/04/2022, 9:35

Oggi DEVI metterti i pannelli.... non è più una scelta, lo devi fare, sia che tu sia un privato, un condominio, un azienda, oppure ne paghi le conseguenze

Guarda con google quanti condomini hanno i pannelli sul tetto: 1 su 10? E solo perchè c'è il superbonus, se no sarebbero molti meno... Quante aziende li hanno: 1 su 5?

Oggi dovremmo essere già al punto in cui il grosso dell'energia ce lo autoproduciamo, dovremmo vedere ogni tetto esposto al sole rivestito di blu e invece io pannelli sui tetti ne vedo pochissimi. Il futuro, come diceva già qualcuno, è nella autoproduzione in loco, così superi anche i problemi della rete di distribuzione inadeguata.

Poi per carità, ci sarà sempre qualcuno che vive in condominio e non potrà ricaricarsi l'auto solo con l'energia solare, ma intanto magari c'è un'azienda non lontano che ha surplus e lo immette nella rete, senza dover andare a comprare il gas in Russia...

con il razionamento all'orizzonte, altro che condizionatore spento, via tutti a dorso di mulo!

So bene che non c'è energia per tutti al momento, ma il motivo è sempre lo stesso (a parte la sovrappopolazione :lol: ): qualcuno che si è messo di traverso. Per questo io non sopporto chi dice NO (penso si sia capito :lol: ). Se dici no, devi fornire delle alternative plausibili, se no a furia di no nucleare, no eolico offshore, no tap, no inceneritori, ecc. resti al freddo...

Per fortuna, la situazione attuale, ha dato una sveglia a molti di quelli che dovrebbero decidere queste cose: credo che presto ci sarà una seria liberalizzazione delle norme, che oggi rendono tutto troppo complicato. Speriamo...
T.n.T.
Avatar utente
 
Messaggi: 2327
Iscritto il: 07/09/2020, 18:22
Località: Torino

Messaggioil 28/04/2022, 16:02

Video simile, ma con altri spunti interessanti...

THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Messaggioil 29/04/2022, 13:19

Da due mesi sto utilizzando un' automobile elettrica e, non avendo esigenze di
percorrenze medio/lunghe sono soddisfatto .
def.td4
 
Messaggi: 686
Iscritto il: 03/03/2010, 20:30
Località: varese

Messaggioil 29/04/2022, 16:07

il calcolo di far4x4 più su è tristemente corretto. Detto questo ritengo condivisibili un pò tutti i punti di vista. Fa bene all'ambiente? si, per gli spostamenti brevi ha una certo valore aggiunto anche in termini di economicità? si. Personalemnte l'elettrica (aziendale) la uso per gli spostamenti in un intorno di 100km che alla fine della fiera credo rappresentino il 99% delle volte che salgo in auto.
In generale mi da fastidio che tutte queste invenzioni democratiche o falsamente tecnologiche le debbano pagare i consumatori. Alla fine spendi una palanca di soldi per acquistare un cesso di macchina a pile che di tecnologico forse ha un display da 600 fantastilioni di pollici che non serve ad una sega.
lo stesso andazzo purtroppo lo vedo un pò in tutti i prodotti ....

prodotto cesso--> costo normale
prodotto sufficiente--> costo alto
prodotto buono --> costo esoso
prodotto ottimo--> a trovarlo....
L'essenziale è invisibile agli occhi...
indyafricano
Avatar utente
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 29/12/2012, 18:00
Località: Firenze

Messaggioil 29/04/2022, 16:38

Video e video di prove ed al momento continuo a non vedere un futuro stabile se non come mezzo aziendale che fa tot km prefissati al giorno e alla sera viene ricollegato in carica nello stesso capannone dal quale è partito la mattina
O come auto da città tipo Panda Elettra degli anni 90 con suo parcheggio con colonnina numerato e sempre disponibile..... insomma un qualche tipo di mezzo che ha dei percorsi precisi da affrontare sui quali è possibile calcolare l'energia consumata in anticipo ed organizzare i periodi di fermo per ricarica in posti prefissati.
Che poi il capannone o le colonnine abbiano un impianto fotovoltaico, una centrale idroelettrica il termonucleare in un altro stato o cosa per la produzione in autonomia della corrente necessaria alle ricariche questo è un altro discorso ma la questione facilità di approvvigionamento e capacità di approvvigionamento a qualunque ora del giorno o della notte al momento è solo per benzina e gasolio

Per quanto riguarda il discorso delle app..... per calcolare, accedere alle ricariche etc... mannaggia certo che le complicazioni affari semplici ce le andiamo proprio a cercare :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: mi vedo già che tento di ricaricare alla colonnina, di corsa (se possibile), fra messaggi e notifiche e con la batteria (anche del cell) quasi scarica....... si spegne il cel, il bancomat non funziona... e.... manca il buco nella colonnina per inserire i 20€ cartacei d'emergenza
saluti max.
maxtd5
Avatar utente
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: 05/09/2005, 21:07
Località: torino

Messaggioil 03/05/2022, 7:46

THE BEST 4x4xFAR
#gamma_4x4
4x4xFar
Avatar utente
 
Messaggi: 2262
Iscritto il: 02/05/2010, 17:16
Località: Piacenza

Prossimo

Torna a NONSOLOLAND

Chi c’è in linea

Visitano il forum: def.td4 e 0 ospiti