Africaland • Leggi argomento - Disco 4 in fuoristrada?

Disco 4 in fuoristrada?

Tutto sul Discovery 1,2,3

Messaggioil 03/12/2019, 5:28

fanfango ha scritto:ho provato tutte le configurazioni del manettino....tutti i tastini....alla fine taglia talmente tanta potenza che spegne il motore.



Ma leggere il libretto di istruzioni e scoprire come non far tagliare potenza noo?

Con i blocchi non risolverai nulla... buon falò :mrgreen:
We travel no to escape life, but for life not to escape us...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 16/06/2013, 12:12
Località: Roma

Messaggioil 03/12/2019, 5:46

arkadia ha scritto:ciao
ma qualcuno sta usando i D4-LR4 in offroad?
non dico trial e boscaglia Malese
ma comuqnue offroad!

Qualcuno del forum ha fatto viaggi in deserto o cose simili?

Su instqagram si vedono parecchi mezzi usati in Australia e USA.
Vi sono recensioni e report di viaggi, spedizioni, raid...


D3 in offroad se ne sono visti
mi piacerebbe sapere se qualcuno ha testato i D4 e che problemi ha riscontrato.


Provo a risponderti io che di D4 ne ho visti diversi in off road:

Il mezzo è un D3 con elettronica migliorata e tanta coppia in più, per il resto sono identiche e con le stesse problematiche.

Difetti conosciuti:

- se hai il piede pesante e non usi molto la testa i primi a saltare sono gli omocinetici anteriori
- le sospensioni pneumatiche se usate accoppiate a centraline "extra-lift" rischiano di andare fuoricorsa e romprere l'anello di fine corsa dello stelo che è l'unico che limita l'estensione di tutta la sospensione (ndr)
- se la si fa saltare all'anteriore si spezzano i 3 prigionieri di testa delle sospensioni!
- con le gomme da 19" si stallona che è un piacere, impensabile sgonfiare, meglio metterle a 3 bar e lasciare che il TC lavori.
- gli ammortizzatori originali sull'ondulato si scaldano subito e perdono freno
- chi non protegge il sottoscocca spesso rompe il supporto del compressore sospensioni o peggio schiaccia i tubi di scarico sotto al diff posteriore
- inutile aggiungere che delle gomme maggiorate e magari M/T sconvolgono l'intero equilibrio delle sospensioni a causa del peso notevolmente maggiore delle masse non sospese, inoltre i cuscinetti anteriori, le biellette della stabilizzatrice e i silent block si vanno a far benedire in meno di 20K km
- altra nota dolente sono i tiranti delle ruote posteriori (uno per ruota) e NON essendo un multilink, se si rompe il bullone singolo che tiene l'allineamento delle ruote son dolori poichè la ruota posteriore sterzerà anche di 30° :shock: (successo al sottoscritto fortunatamente in piano e in 2a ridotta)
- inutile ricordare che lo sbalzo posteriore è notevole e che il paraurti si strappa se si aggancia da qualche parte...

Il D4 così come il D3 sono auto che vanno guidate solo ed esclusivamente in aderenza, con un filo di gas e mai di cattiveria. Se utilizzata così ci si diverte il giusto ma se la si maltratta dura poco e ti lascia a piedi...

Per tutto il resto è una Land con i suoi pregi e difetti

Ti lascio con un bel video dove sono montate gomme da 18" con cerchi specifici che ne permettono il montaggio nonostante le pinze freno... per inciso questo D4 è equipaggiato con differenziale posteriore a gestione elettronica (optional raro in Italia):



https://www.youtube.com/watch?v=3HvxuAO2azs
We travel no to escape life, but for life not to escape us...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 16/06/2013, 12:12
Località: Roma

Messaggioil 03/12/2019, 11:14

Con i blocchi non risolverai nulla... buon falò :mrgreen:


Risolvo, risolvo.....blocchi e gomme adeguate e non hai bisogno di fare frullare le ruote....e come già spiegato più volte, non esiste e non esisterà mai nessun controllo elettronico che potrà offrire l'efficienza in termini di trazione di un bloccaggio 100% manuale, per motivi fisici.

ps: scusa ma il video che hai postato mi fa sorridere...non lo considero un percorso fuoristrada....quei passaggi li faccio anche con la Subaru XV.... :roll:
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 3414
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 03/12/2019, 12:01

fanfango ha scritto:
Con i blocchi non risolverai nulla... buon falò :mrgreen:


Risolvo, risolvo.....blocchi e gomme adeguate e non hai bisogno di fare frullare le ruote....e come già spiegato più volte, non esiste e non esisterà mai nessun controllo elettronico che potrà offrire l'efficienza in termini di trazione di un bloccaggio 100% manuale, per motivi fisici.

ps: scusa ma il video che hai postato mi fa sorridere...non lo considero un percorso fuoristrada....quei passaggi li faccio anche con la Subaru XV.... :roll:


Concordo, anche sul percorso del video
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 2087
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 03/12/2019, 20:24

il video postato non vuole essere un esempio sulle capacià del mezzo ma su come va guidato...

comunque non vedo l'ora di vederti nel fango con i tuoi blocchi al 100%...
We travel no to escape life, but for life not to escape us...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 16/06/2013, 12:12
Località: Roma

Messaggioil 03/12/2019, 21:05

comunque non vedo l'ora di vederti nel fango con i tuoi blocchi al 100%...


anch'io...!!! :D :D

ps: guidi nel modo del video quando hai un po' di aderenza....
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 3414
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 03/12/2019, 23:31

IVOD4 ha scritto:
A 225000 km ha iniziato a battere in testa , un cilindro era al 50% della compressione ed un secondo a 70% per cui essendo un euro 4 .....

hai capito perchè?

solite egr e crociere.

crociere quali?
egr come hai riosolto? che problemi davano?
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8537
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 03/12/2019, 23:32

geracera ha scritto:Come detto un pò da tutti il peso è il più grosso svantaggio, ed infatti, per me, il più grande nemico del D4 è la sabbia: se ti fermi non riparti più, neanche se sgonfi le gomme a 0,5 bar.

Altro limite, anch'esso legato al peso, è che o passi l'ostacolo in aderenza o non lo passi. E' impensabile superare un passaggio con grossi solchi con un pò di velocità, perchè credo che se ne uscirebbe con grossi danni

ahhh caccolicchia sulla sabbia così triste?
ho amici che hanno fatto al Libia con il Range sport 2.7 e si sono trovati benissimo
ma in effetti il d4 potrebbe pesare ben di più
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8537
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 03/12/2019, 23:42

Sidestick72 ti amo lo sai vero?
quindi mi sento in diritto di romperti le palle


Sidestick72 ha scritto:- se hai il piede pesante e non usi molto la testa i primi a saltare sono gli omocinetici anteriori

ok e che ricambi esistono? roba HD c'è?

- le sospensioni pneumatiche se usate accoppiate a centraline "extra-lift" rischiano di andare fuoricorsa e romprere l'anello di fine corsa dello stelo che è l'unico che limita l'estensione di tutta la sospensione (ndr)

ok, ammortizzatore/i che non rompono l'anello esistono?
- se la si fa saltare all'anteriore si spezzano i 3 prigionieri di testa delle sospensioni!

interessante...hai visto se si può modificare?

- gli ammortizzatori originali sull'ondulato si scaldano subito e perdono freno

Dgardel mi parlava di koni oro o simili mi sembra....migliorano?
- chi non protegge il sottoscocca spesso rompe il supporto del compressore sospensioni o peggio schiaccia i tubi di scarico sotto al diff posteriore

cosa proteggeresti precisamente?
piastrare tutto non mi è mai piaciuto per il calore e per l'effetto colla sul fango
- altra nota dolente sono i tiranti delle ruote posteriori (uno per ruota) e NON essendo un multilink, se si rompe il bullone singolo che tiene l'allineamento delle ruote son dolori poichè la ruota posteriore sterzerà anche di 30° :shock: (successo al sottoscritto fortunatamente in piano e in 2a ridotta)

ok, questo tirante si cambia bene? averne un paio di scorta in macchina permette di proseguire sostituendoli o si danneggia altro e servono altri componenti, interventi ed attrezzi specifici?
- inutile ricordare che lo sbalzo posteriore è notevole e che il paraurti si strappa se si aggancia da qualche parte...

eh già...io dovrei anche spostar ela gomam di scorta che con l' ad-blue è troppo esposta
ma metterla dentro o sul tetto è poco costoso
sul cancello portaruota invece è costoso, invasivo e credo difficile da omologare



ma il manicotto intercooler che si strappava sempre?
lo scarico olio della turbina modificato?
i collettori aspirazione che si crepano?
queste cose sono state risolte?
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8537
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 03/12/2019, 23:43

Sidestick72 ha scritto:
fanfango ha scritto:ho provato tutte le configurazioni del manettino....tutti i tastini....alla fine taglia talmente tanta potenza che spegne il motore.



Ma leggere il libretto di istruzioni e scoprire come non far tagliare potenza noo?

Con i blocchi non risolverai nulla... buon falò :mrgreen:


ooooo
ma devo leggere la sacra bibbia da milleduecento pagine?
dai svela il trucco senza obbligarmi a tale prova di fede
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8537
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 04/12/2019, 0:22

MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8537
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 04/12/2019, 2:03

arkadia ha scritto:Sidestick72 ti amo lo sai vero?
quindi mi sento in diritto di romperti le palle

Quando vuoi, il mio numero è nel profilo ;)


Sidestick72 ha scritto:- se hai il piede pesante e non usi molto la testa i primi a saltare sono gli omocinetici anteriori

ok e che ricambi esistono? roba HD c'è?

No Non la produce nessuno che io sappia

- le sospensioni pneumatiche se usate accoppiate a centraline "extra-lift" rischiano di andare fuoricorsa e romprere l'anello di fine corsa dello stelo che è l'unico che limita l'estensione di tutta la sospensione (ndr)

ok, ammortizzatore/i che non rompono l'anello esistono?

Commerciali trovi solo i Bilstein B6 offroad e i Koni FSD, i primi hanno problemi di tenuta dei rasaolio degli steli quando si scaldano (gli australiani li hanno rimandati tutti al mittente), i koni cono simili agli originali ma con meno escursione dello stelo.
Land Rover Passion (che è di Milano) monta degli Oram con serbatoio separato e pluriregolabili e devo dire che visti in azione e provati a Cervinia fanno davvero tanta differenza, tra le specifiche che lui ha richiesto c'è proprio il rinforzo dell'anello di fine corsa.


- se la si fa saltare all'anteriore si spezzano i 3 prigionieri di testa delle sospensioni!

interessante...hai visto se si può modificare?

I prigionieri sono affogati nella sospensione anteriore (nel bicchierone d'alluminio che protegge il soffione) e non dovrebbe essere difficile metterne di rinforzati

- gli ammortizzatori originali sull'ondulato si scaldano subito e perdono freno

Dgardel mi parlava di koni oro o simili mi sembra....migliorano?

Non fanno miracoli, serve un serbatotio separato

- chi non protegge il sottoscocca spesso rompe il supporto del compressore sospensioni o peggio schiaccia i tubi di scarico sotto al diff posteriore

cosa proteggeresti precisamente?
piastrare tutto non mi è mai piaciuto per il calore e per l'effetto colla sul fango

Corretto, si può piastrare fino a proteggere il riduttore partendo dal muso (sono 3 pezzi), poi Prospeed fa la protezione del compressore sospensioni (che è davanti alla ruota post. sx e lo disintegri al primo scalino) infine rimane essenziale proteggere gli scarichi appena sotto al diff poteriore per evitare di schiacciarli e chiuderli definitivamente.

- altra nota dolente sono i tiranti delle ruote posteriori (uno per ruota) e NON essendo un multilink, se si rompe il bullone singolo che tiene l'allineamento delle ruote son dolori poichè la ruota posteriore sterzerà anche di 30° :shock: (successo al sottoscritto fortunatamente in piano e in 2a ridotta)


ok, questo tirante si cambia bene? averne un paio di scorta in macchina permette di proseguire sostituendoli o si danneggia altro e servono altri componenti, interventi ed attrezzi specifici?

Quando si spezza quel bullone (costo 4€ in LR) che è in lega, il tirante finisce nel cerchio posteriore che lo aggancia e lo ruota fino al bloccaggio della ruota e alla rottura del cerchio, inoltre la testa del bullone rimane spezzata all'interno del fusello e se non si hanno gli attrezzi gusti sul posto non si può fare molto se non mettere l'auto sul carro. Io dopo il mio evento li ho sostituiti con degli equivalenti trovati in un negozio per trattori fatti in acciaio 12.9
Purtroppo quello è davvero un punto debole dei D3/4 poichè non appena si finisce in laterale dentro una carengia profonda con l'auto alzata la testa del bullone si piega e sembra tutto ok (tranne il volante storto per via della convergenza posteriore) poi con le sollecitazioni della strada il bullone di cricca e molla quando lo decide lui (e ti lascio immaginare le conseguenze se questo avviene in autostrada :shock: )
qui trovi la descrizione simile al mio evento...
https://www.disco3.co.uk/forum/topic55159.html


- inutile ricordare che lo sbalzo posteriore è notevole e che il paraurti si strappa se si aggancia da qualche parte...


eh già...io dovrei anche spostare la gomam di scorta che con l' ad-blue è troppo esposta
ma metterla dentro o sul tetto è poco costoso
sul cancello portaruota invece è costoso, invasivo e credo difficile da omologare

Vero ma la gomma ti salva il paraurti nelle salite angolate affrontate di petto, sugli spigoli invece sempre Land Rover Passion fa una piastra di protezione. (è pur vero che io non ho mai strappato il paraurti pur non avendo nulla a proteggerlo, ma ci sto molto attento e uso l'extra lift proprio per questa circostanza

ma il manicotto intercooler che si strappava sempre? Il manicotto si fessura sul D3, sul D4 è differente

lo scarico olio della turbina modificato? Non saprei ma i D4 avendo 2 turbine han dato ben più problemi
i collettori aspirazione che si crepano? Mai sentiti
queste cose sono state risolte?
Ultima modifica di Sidestick72 il 04/12/2019, 2:12, modificato 2 volte in totale.
We travel no to escape life, but for life not to escape us...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 16/06/2013, 12:12
Località: Roma

Messaggioil 04/12/2019, 2:07

We travel no to escape life, but for life not to escape us...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 16/06/2013, 12:12
Località: Roma

Messaggioil 04/12/2019, 2:23

arkadia ha scritto:
geracera ha scritto:Come detto un pò da tutti il peso è il più grosso svantaggio, ed infatti, per me, il più grande nemico del D4 è la sabbia: se ti fermi non riparti più, neanche se sgonfi le gomme a 0,5 bar.

Altro limite, anch'esso legato al peso, è che o passi l'ostacolo in aderenza o non lo passi. E' impensabile superare un passaggio con grossi solchi con un pò di velocità, perchè credo che se ne uscirebbe con grossi danni

ahhh caccolicchia sulla sabbia così triste?
ho amici che hanno fatto al Libia con il Range sport 2.7 e si sono trovati benissimo
ma in effetti il d4 potrebbe pesare ben di più[/quota]



Sarà... ma io credo che molto dipenda dal pilota :roll:

We travel no to escape life, but for life not to escape us...
Sidestick72
Avatar utente
 
Messaggi: 1922
Iscritto il: 16/06/2013, 12:12
Località: Roma

Messaggioil 04/12/2019, 9:16

arkadia ha scritto:
IVOD4 ha scritto:
A 225000 km ha iniziato a battere in testa , un cilindro era al 50% della compressione ed un secondo a 70% per cui essendo un euro 4 .....

hai capito perchè?

solite egr e crociere.

crociere quali?
egr come hai riosolto? che problemi davano?


Ciao Arkadia , ufficialmente no ,ma seguendo le indicazioni di DGardel e dopo aver letto i forum inglesi e visto video su youtube deduco che possa essere una delle catene degli alberi a camme allentata,in officina casa madre mi hanno sconsigliato di scoccare e sistemarla perchè tra manodopera e tutto non conveniva economicamente su un motore con 225k km e su cui l'incognita rottura alberi poteva essere più che un fattore di rilievo.
Per cui secondo loro per risolvere il problema bastava mettere" un nuovo DT17"alla modica cifra di 9700 euro ,chiaramente Euro 4, motivo per cui ho deciso di disfarmene.
Le crociere albero trasmissione e supporti motore ,da quanto mi hanno detto si usurano facilmente , vista la massa del mezzo, chiaramente più off road fai (vedi twist e situazioni di poca aderenza e sobbalzi) più ne solleciti l'usura.
Il peso è il più grande difetto del D3 D4.
Le Egr hanno cominciato a dare segnali di cedimento al ritorno dalla Bosnia ad Agosto, a Settembre al raduno Land di Gressoney mi sono trovato piantato a 3000 col mezzo completamente fermo.
Per cui per risolvere sono andato in mamma Land a Bassano per farle estromettere.
Ci ho guadagnato subito in reattività del mezzo.
Venerdi andrò a ritirare la Evo, Lui già mi manca
Once you try Land you'll never go back
IVOD4
Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 29/04/2019, 21:01
Località: Asolo -TV-

Messaggioil 04/12/2019, 10:41

ooooo
ma devo leggere la sacra bibbia da milleduecento pagine?
dai svela il trucco senza obbligarmi a tale prova di fede


Escludi il DSC con l'apposito tastino, ma non si esclude totalmente....
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 3414
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 04/12/2019, 12:31

Sidestick72 ha scritto:
arkadia ha scritto:
geracera ha scritto:Come detto un pò da tutti il peso è il più grosso svantaggio, ed infatti, per me, il più grande nemico del D4 è la sabbia: se ti fermi non riparti più, neanche se sgonfi le gomme a 0,5 bar.

Altro limite, anch'esso legato al peso, è che o passi l'ostacolo in aderenza o non lo passi. E' impensabile superare un passaggio con grossi solchi con un pò di velocità, perchè credo che se ne uscirebbe con grossi danni

ahhh caccolicchia sulla sabbia così triste?
ho amici che hanno fatto al Libia con il Range sport 2.7 e si sono trovati benissimo
ma in effetti il d4 potrebbe pesare ben di più[/quota]



Sarà... ma io credo che molto dipenda dal pilota :roll:



Altro video un pò ridicolo.

Io, sulla sabbia delle spiagge calabresi, sono considerato il migliore (modestamente :D :D :D :D ) ma il fondo è ben più pesante della sabbia del deserto ( a detta di tutti i miei amici che vanno regolarmente in Africa).

Non so quanto il D4 pesi in più rispetto al RRS, ma se ti fermi in leggerissima salita non riparti più. Spesso in queste situazioni c'è con me un disco1 che, semplicemente con le 235 sgonfie si muove tranquillamente dove il D4 si ferma.
Se non mi fermo e raggiungo il galleggiamento va una bomba, ma appena ti fermi magari per passare un ruscelletto sono cavoli amari.
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 2087
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 04/12/2019, 12:34

Sidestick72 ha scritto:i collettori aspirazione che si crepano? Mai sentiti


A me e a tantissimi altri si sono rotti entrambi, è quasi una tassa raggiunti i 200K km, cosi come l'alternatore, la crociera dell'albero inferiore dello sterzo e il compressore
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 2087
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 04/12/2019, 13:09

geracera ha scritto:
Sidestick72 ha scritto:i collettori aspirazione che si crepano? Mai sentiti


A me e a tantissimi altri si sono rotti entrambi, è quasi una tassa raggiunti i 200K km, cosi come l'alternatore, la crociera dell'albero inferiore dello sterzo e il compressore



Collettore intendi il tubo intercooler?
Cambiato on the road in Croazia quest'esate grazie ai consigli del forum dati in tempo reale ...
dura non più di 80000 km poi si fessura sempre in alto sul piego
Once you try Land you'll never go back
IVOD4
Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 29/04/2019, 21:01
Località: Asolo -TV-

Messaggioil 04/12/2019, 13:24

IVOD4 ha scritto:
geracera ha scritto:
Sidestick72 ha scritto:i collettori aspirazione che si crepano? Mai sentiti


A me e a tantissimi altri si sono rotti entrambi, è quasi una tassa raggiunti i 200K km, cosi come l'alternatore, la crociera dell'albero inferiore dello sterzo e il compressore



Collettore intendi il tubo intercooler?
Cambiato on the road in Croazia quest'esate grazie ai consigli del forum dati in tempo reale ...
dura non più di 80000 km poi si fessura sempre in alto sul piego


no, intendo i collettori di aspirazione in plastica posti sul motore, che sono anche complicati da sostituire
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 2087
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

PrecedenteProssimo

Torna a DISCOVERY

Chi c’è in linea

Visitano il forum: aquila fedele, lastflight e 7 ospiti