Africaland • Leggi argomento - Piccolo vademecum sulle esenzioni

Piccolo vademecum sulle esenzioni

Iscrizione all' A.S.I.

Messaggioil 18/11/2020, 17:43

Al telaio magari no, ma alla carrozzeria con qualche sistema antimanomissione è probabile, se cerchi di staccarlo segnala la manomissione, come i contabilizzatori di calore montati sui caloriferi...
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 24882
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 18/11/2020, 18:05

ops :? :? :?


ahahah scherzo...
Il punto di partenza è senza dubbio il viaggio...(non saprei)
El Land Rover es un otro camello... (cammelliere ex Sahara spagnolo)
Per fare il passo più lungo della gamba basta fare un saltello... (mia)
Hay mas tiempo que vida... (dal Guatemala)
chiccopaqe
Avatar utente
 
Messaggi: 2283
Iscritto il: 26/10/2006, 20:56
Località: Pavia

Messaggioil 18/11/2020, 18:21

verdone ha scritto:Alla faccia della tanto sbandierata "Privacy". 8-)
E se lo stacco e lo lascio in garage alimentato con una batteria se ne accorgono? :mrgreen: o pensano di attaccarmelo al telaio con delle borchie? :twisted:

Bella domanda!!

Devo rettificare quanto dicevo prima, in un'altra pagina del sito della regione la cosa pare diversa, mentre nel link precedente sembrava che finiti i km l'auto dovesse rimanere ferma, vece l'altra pagina così recita:

Quindi, questa deroga chilometrica prevede la possibilità di poter percorrere quando si vuole un numero di chilometri prefissato in base alla categoria e alla classe emissiva del veicolo, fino al termine dell’anno di adesione o all'esaurimento dei chilometri assegnati. Se i chilometri assegnati terminano prima dell’anno non sarà più possibile utilizzare il veicolo, nelle aree soggette a limitazione, fino alla scadenza dell’anno.

E definiscono due aree in cui si viaggia in deroga con la scatola nera.

Il conteggio dei chilometri è effettuato su tutti i tratti stradali (autostrade comprese) percorsi all’interno del perimetro delle aree geografiche 1 e 2 così identificate:

Area 1:

agglomerati di Milano, Brescia e Bergamo;
capoluoghi di provincia della bassa pianura (Pavia, Lodi, Cremona e Mantova) e relativi Comuni di cintura appartenenti alla zona A definita nella delibera di Giunta regionale n. 2605/11;
Comuni della fascia 2 aventi più di 30.000 abitanti (che sono: Varese, Lecco, Vigevano, Abbiategrasso e S. Giuliano Milanese).
Area 2: tutta la zona A definita nella delibera di Giunta regionale n. 2605/11 ad esclusione dei comuni inclusi in Area A1.

Maggiori info sulle aree soggette a limitazioni sono disponibili su: https://www.regione.lombardia.it/wps/po ... permanenti


Tra l'altro rileggendo le aggiunte sulla pagina precedente per euro 3 ci sono più chilometri dei previsto perchè mi pare causa covid sono calcolati solo sull'area 1 di percorrenza e non anche sull'area 2.

Al momento non mi interessa, ma tanto per capirla, vorrei tanto che semplificassero la cosa spiegandola con 3 parole ma chiare e univoche.
My two cents.
tonyfish
Avatar utente
 
Messaggi: 3966
Iscritto il: 27/11/2014, 18:22
Località: Cremona

Messaggioil 18/11/2020, 20:51

Ma i trentennali certificati ASI, in Lombardia, non hanno limitazioni.
Sbaglio ??
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 6640
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham, brianzashire

Messaggioil 18/11/2020, 22:51

maurizioswo862 ha scritto:Ma i trentennali certificati ASI, in Lombardia, non hanno limitazioni. Sbaglio?

Interessante... il 1° gennaio il mio Discovery compie 30 anni :11

EDIT: se certificati ASI, già dai 20 anni, non 30 LINK

Ciao.
Mauro
Il Signore ha dato, il Signore ha tolto, sia benedetto il nome del Signore! (Giobbe 1,21)
birrone
Avatar utente
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 28/07/2008, 17:44
Località: Sampeyre (CN)

Messaggioil 19/11/2020, 7:33

Quindi se ho un mezzo ASI di 25 a benzina posso andar dove cippa voglio??

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
C'E SEMPRE UNA MANO DISPOSTA AD AIUTARTI...IN FONDO AL TUO BRACCIO...
landy76
Avatar utente
 
Messaggi: 7477
Iscritto il: 26/03/2007, 13:25
Località: Cremona

Messaggioil 19/11/2020, 8:40

maurizioswo862 ha scritto:Ma i trentennali certificati ASI, in Lombardia, non hanno limitazioni.
Sbaglio ??

In lombardia i 30 anni non hanno un valore per quanto riguarda la circolazione, restano utili per le agevolazioni assicurative con i club, che siano asi o meno, io ho un'assicurazione storica con il club fuoristrada che la calcola come storica perchè trentennale più la tessera fif e non serve asi (160€ l'anno), per la circolazione in comuni sopra i 30.000 abitanti contano invece 20 anni e ASI.

Dipende comunque dai regolamenti comunali, perchè oltre alla regione ci sono le singole restrizioni, generalmente con i 20 anni e asi vai dove vuoi, qui a Cremona è così.


A Milano area C per veicoli d'epoca bisogna chiedere la deroga in caso di raduni, le storiche sinceramente non saprei se hanno droghe mi pare di no ma non ci metto la mano sul fuoco.

Mentre in area B ci sono 25 giorni l'anno per le venti/trentennali ASI (erano 50 il primo anno non so se vale ancora), mentre per le auto sempre ASI con più di 40 anni i giorni di limitazione non ci sono più e possono circolare liberamente, bisogna registrare la targa in entrambi i casi (non so come).

Qui l'ordinanza di febbraio del sindaco che libera le quarantennali ASI https://www.comune.milano.it/documents/ ... 2721993841
Ultima modifica di tonyfish il 19/11/2020, 8:47, modificato 1 volta in totale.
My two cents.
tonyfish
Avatar utente
 
Messaggi: 3966
Iscritto il: 27/11/2014, 18:22
Località: Cremona

Messaggioil 19/11/2020, 8:47

tonyfish ha scritto:, vorrei tanto che semplificassero la cosa spiegandola con 3 parole ma chiare e univoche.

Sì... aspetta e spera!
Le rilevazioni fatte durante il lockdown totale del marzo scorso hanno dimostrato che le automobili sono responsabili in minima parte dei PM10.
E' scientificamente dimostrato che i gas di scarico contribuiscono per meno del 50% ai PM10, la maggior parte arriva da pneumatici e freni che hanno anche i benzina.
I diesel storici sono una piccolissima parte dei diesel totali.
E per regolamentare la circolazione di questi ultimi, che emettono una piccola parte di una piccola parte di una piccola parte... dei PM10, montano tutto questo ambaradan burocratico di cui non si capisce nulla.
Dovevano fare il referendum per impiccarli, non per tagliarli...
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1596
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 19/11/2020, 8:53

Le ordinanze sono su scala regionale ed a seguire comunale quindi è un po' un ginepraio.
Ma x chi abita a Torino è una bella notizia. Certo, bisogna far riportare a libretto la storicità del veicolo ma poi si può utilizzare l'auto è non è poco. Prima non era così se non sbaglio si potevano utilizzare solo in concomitanza di eventi e raduni
Haraka haraka haina baraka
Dario70
Avatar utente
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 03/09/2010, 12:45
Località: Torino

Messaggioil 19/11/2020, 9:20

l'orso ha scritto:...Le rilevazioni fatte durante il lockdown totale del marzo scorso hanno dimostrato che le automobili sono responsabili in minima parte dei PM10.
E' scientificamente dimostrato che i gas di scarico contribuiscono per meno del 50% ai PM10, la maggior parte arriva da pneumatici e freni che hanno anche i benzina...

Ssssshh... non divulgare queste informazioni, se no poi come fanno a convincerci tutti a passare all'elettrico. :twisted:
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 19/11/2020, 9:22

Dario70 ha scritto:Le ordinanze sono su scala regionale ed a seguire comunale quindi è un po' un ginepraio.
Ma x chi abita a Torino è una bella notizia. Certo, bisogna far riportare a libretto la storicità del veicolo ma poi si può utilizzare l'auto è non è poco. Prima non era così se non sbaglio si potevano utilizzare solo in concomitanza di eventi e raduni


Pr il Piemonte questo articolo di Repubblica lo spiega molto bene, assomiglia tanto alla Lombardia anche come chilometraggi concessi
https://torino.repubblica.it/cronaca/20 ... 268852122/

Mentre nell'ordinanza del Piemonte si legge come sfruttino direttamente la tecnologia move in lombarda e interessante, se si vuole sfruttare il servizio in entrambe le regioni bisogna pagare ed iscriversi ad entrambe, non mi pre sia specificato se a questo punto i km si sommano o se vale il totale...

http://www.regione.piemonte.it/governo/ ... 072020.pdf

L’utente potrà aderire al servizio offerto per il territorio regionale
piemontese o lombardo. Nel caso l’utente volesse aderire al servizio per il Piemonte e la
Lombardia dovrà effettuare l’adesione per entrambi i territori.
My two cents.
tonyfish
Avatar utente
 
Messaggi: 3966
Iscritto il: 27/11/2014, 18:22
Località: Cremona

Messaggioil 19/11/2020, 10:01

Il Move In in Piemonte sarà un' alternativa per chi ha un veicolo non classificato come di interesse storico con iscrizione ASI riportata sul libretto...
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 24882
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 19/11/2020, 10:09

Più che un'alterativa mi sembra una cosa completamente diversa. L'essere ASI ti permette di circolare solo sabato e domenica, il Move In quando vuoi tu. Per me che il sabato e la domenica me ne sto a casa, ma ho esigenze di andare a Torino ogni tanto nei giorni feriali, la differenza è fondamentale.
Sempre che abbia capito bene.
La qualità di un forum è inversamente proporzionale alla quantità di castronerie che in esso vengono scritte.
l'orso
 
Messaggi: 1596
Iscritto il: 13/04/2010, 17:28
Località: Torino

Messaggioil 19/11/2020, 10:15

https://torino.repubblica.it/cronaca/20 ... 268852122/
Già chiamarle "Auto fuorilegge" la dice lunga, ma comunque basta pagare, pagare, pagare,....... 8-)
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 19/11/2020, 10:28

l'orso ha scritto:Più che un'alterativa mi sembra una cosa completamente diversa. L'essere ASI ti permette di circolare solo sabato e domenica, il Move In quando vuoi tu. Per me che il sabato e la domenica me ne sto a casa, ma ho esigenze di andare a Torino ogni tanto nei giorni feriali, la differenza è fondamentale.
Sempre che abbia capito bene.


La cosa è più articolata e sono due "canali" (asi e move in) che viaggiano paralleli. Riporto un estratto dal sito Asifed.it

INFORMAZIONI UTILI IN RIFERIMENTO ALLA LEGGE REGIONALE DEL PIEMONTE N.27 DEL 6/11/2020

Segnaliamo qualche informazione pratica sulla nuova legge regionale del Piemonte per la “Valorizzazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico” (n. 27 del 6/11/2020).

Essendo una legge regionale, i sindaci dei comuni interessati non devono emanare ulteriori ordinanze in merito: viene recepita e adottata, benché ai comuni rimanga la facoltà di ordinanze ad hoc più restrittive I veicoli interessati sono quelli dotati di CRS (Certificato di Rilevanza Storica) riportato sulla carta di circolazione: in caso di provvedimenti di limitazione alla circolazione per esigenze ambientali, circolazione libera sempre per gli “over 40”, circolazione libera festivi e prefestivi per quelli tra 20 e 40 anni.

Qui il link al sito
http://www.asifed.it/informazioni-utili ... 020/17970/
Haraka haraka haina baraka
Dario70
Avatar utente
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 03/09/2010, 12:45
Località: Torino

Messaggioil 19/11/2020, 10:31

Il testo della legge
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Haraka haraka haina baraka
Dario70
Avatar utente
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 03/09/2010, 12:45
Località: Torino

Messaggioil 20/11/2020, 11:58

Questo Move In mi sembra una buona idea. I costi sono anche sopportabili ...
Se non ho capito male i veicoli ultra quarantennali poi hanno libera circolazione.
ciao
antonio
Immagine
yaba-daba-doo
Avatar utente
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 04/02/2004, 9:17
Località: Trofarello TO

Messaggioil 20/11/2020, 14:39

Gli ultra quarantennali hanno libera circolazione se hanno la classificazione di veicolo storico riportata sul libretto di circolazione.
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 24882
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Precedente

Torna a VEICOLI STORICI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite