Africaland • Leggi argomento - Accessorio omologato TUV

Accessorio omologato TUV

Polizze RC-Auto, omologazioni, trasformazioni

Messaggioil 14/11/2019, 9:22

Ciao a tutti,
qualcuno sa (con certezza) se è possibile montare un accessorio omologato TUV senza passare per la motorizzazione e quindi essere completamente in regola?
O è quello che in teoria si può fare quando approveranno il cosiddetto 'codice della strada 2019'?

Grazie :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)

Messaggioil 14/11/2019, 9:24

Omologa, omologa.....inutile che cerchi scappatoie.... :mrgreen:
Se si tratta di accessorio da omologare....in Italia per ora...devi riportarlo a libretto.
Vai vai.....PAGA!! :lol:
Mattia - Discovery II Td5 SE MY '03 - Range Rover P38 2.5 DSE
"i topi non avevano nipoti"
Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere.
mattia.ghigo
Avatar utente
 
Messaggi: 10241
Iscritto il: 28/06/2010, 13:50
Località: Firenze

Messaggioil 14/11/2019, 9:29

mattia.ghigo ha scritto:Omologa, omologa.....inutile che cerchi scappatoie.... :mrgreen:
Se si tratta di accessorio da omologare....in Italia per ora...devi riportarlo a libretto.
Vai vai.....PAGA!! :lol:


Non è per quello che stai pensando te :mrgreen:
Quello che sto cercando di capire è se sono in regola a montare un portamoto a sbalzo posteriore sul gancio traino, il quale sarebbe omologato TUV.
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)

Messaggioil 14/11/2019, 9:31

Se hai targa ripetitrice, penso proprio di si. ;)
Sull'argomento portabagagli a sbalzo...da qualche parte ne stanno parlando sul forum....proprio in questi giorni.
Ma non ti converrebbe un rimorchino porta-moto?
Costo di acquisto e gestione diversi, senza dubbio....ma io mi sentirei più tranquillo e forse sarebbe anche più pratico. :? :roll:
Mattia - Discovery II Td5 SE MY '03 - Range Rover P38 2.5 DSE
"i topi non avevano nipoti"
Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere.
mattia.ghigo
Avatar utente
 
Messaggi: 10241
Iscritto il: 28/06/2010, 13:50
Località: Firenze

Messaggioil 14/11/2019, 9:40

mattia.ghigo ha scritto:Se hai targa ripetitrice, penso proprio di si. ;)
Sull'argomento portabagagli a sbalzo...da qualche parte ne stanno parlando sul forum....proprio in questi giorni.
Ma non ti converrebbe un rimorchino porta-moto?
Costo di acquisto e gestione diversi, senza dubbio....ma io mi sentirei più tranquillo e forse sarebbe anche più pratico. :? :roll:


Si se ne parlava in Accessori, ma io volevo sapere cosa dice la normativa. Ho trovato un documento in cui viene esplicitamente detto che questi accessori a sbalzo sono vietati, tranne che quelli omologati secondo direttiva XYZ.
Quindi essendo la Germania parte della Comunità Europea, la mia idea è: se un accessorio è venduto in germania ed è legale perchè è omologato TUV, perchè non dovrebbe esserlo anche qua in Italia?

Sul fatto del carrello portamoto, hai ragione è più comodo ma è ingombrante e i costi di gestione sono più alti (collaudi, gomme ecc. ecc.). A me serve per un uso sporadico, e sto Azz.. di portamoto a sbalzo (che ormai me lo sogno di notte :o ) sarebbe perfetto, ora che ne ho trovato uno con portata di 120 kg.
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)

Messaggioil 23/11/2019, 18:49

uh ... vedo solo adesso. Il problema e' che anche se omologato TUV, per l'Italia viene accettata l'omologazione del dispositivo in se', non il suo uso che e' regolamentato diversamente.
Esempio: anche il clacson con trombe bitonali oppure "la cucaracha" e' omologato, ma non essendo possibile l'omologazione del dispositivo "montato" ... :lol:

che portamoto hai trovato con 120kg di portata? su gancio a sfera oppure flangia?
leolito
Avatar utente
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 01/08/2006, 15:46
Località: Sofia ... oltre la Cortina di Ferro!

Messaggioil 23/11/2019, 23:30

a me pare che gli avvisatori acustici bitonali siano riservati agli autobus e solo su strade di montagna (o comunque per chiedere strada)
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 9005
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 25/11/2019, 10:58

leolito ha scritto:uh ... vedo solo adesso. Il problema e' che anche se omologato TUV, per l'Italia viene accettata l'omologazione del dispositivo in se', non il suo uso che e' regolamentato diversamente.
Esempio: anche il clacson con trombe bitonali oppure "la cucaracha" e' omologato, ma non essendo possibile l'omologazione del dispositivo "montato" ... :lol:

che portamoto hai trovato con 120kg di portata? su gancio a sfera oppure flangia?


Questo è quello che sto puntando, si monta su gancio a sfera:

https://www.reimo.com/it/46361-portamoto_a2000_nl_130_kg/

Ho contatto due rivenditori italiani di prodotti Reimo e uno mi ha detto che è omologato e posso andare tranquillo, l'altro mi ha detto che secondo Reimo questo accessorio non è legale in Italia.
E quindi non so di chi fidarmi :evil:
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)

Messaggioil 25/11/2019, 11:21

Tu continua pure per la tua strada.....ma vorrei solo farti notare che a Padova ci sarebbero:
https://www.subito.it/accessori-moto/ca ... 769098.htm
https://www.subito.it/accessori-moto/ca ... 839944.htm

Come ben sai, io ho un rimorchio gommone e la roulotte, entrambi anziani....e ti posso garantire che la revisione non è tutto questo spauracchio...costa poco, si fa in motorizzazione....e festa finita.
Ti fanno fare prova freni, freno a mano, controllano luci e numero telaio.....fine.
Il bollo costa una ventina di Euro l'anno.
Assicurazione non è necessaria se resta attaccato alla macchina.
E tra avere un affare di 150 kg a sbalzo sul gancio posteriore e un rimorchino tranquillamente omologato e viaggiante su strada....beh....in quanto a tranquillità... :? :roll:
Quindi...fai bene i tuoi conti. ;)
Mattia - Discovery II Td5 SE MY '03 - Range Rover P38 2.5 DSE
"i topi non avevano nipoti"
Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere.
mattia.ghigo
Avatar utente
 
Messaggi: 10241
Iscritto il: 28/06/2010, 13:50
Località: Firenze

Messaggioil 25/11/2019, 11:38

mattia.ghigo ha scritto:Tu continua pure per la tua strada.....ma vorrei solo farti notare che a Padova ci sarebbero:
https://www.subito.it/accessori-moto/ca ... 769098.htm
https://www.subito.it/accessori-moto/ca ... 839944.htm

Come ben sai, io ho un rimorchio gommone e la roulotte, entrambi anziani....e ti posso garantire che la revisione non è tutto questo spauracchio...costa poco, si fa in motorizzazione....e festa finita.
Ti fanno fare prova freni, freno a mano, controllano luci e numero telaio.....fine.
Il bollo costa una ventina di Euro l'anno.
Assicurazione non è necessaria se resta attaccato alla macchina.
E tra avere un affare di 150 kg a sbalzo sul gancio posteriore e un rimorchino tranquillamente omologato e viaggiante su strada....beh....in quanto a tranquillità... :? :roll:
Quindi...fai bene i tuoi conti. ;)


Almeno c'è Ghigo che tenta di riportarmi sulla buona strada, ma ormai mi sono invasato perchè non voglio rotture di palle di revisione (costa poco ma ti fa perdere tempo), assicurazione e bollo, limiti di velocità. In più 600 euro per un carrello di 15 anni, boh non mi fido tanto.

Ora sto approdando ai goldschmitt che si attaccano al telaio e sono sfliabili, omologati in italia e portata di 150 kg :twisted:
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)

Messaggioil 25/11/2019, 22:27

Wow, per 1000 sacchi dev'essere un robo fatto veramente bene, e spero lo sia (ma dubito).
Il carrello in se' ha un solo problema: lo spazio (poco) che occupa quando e' fermo. Il resto sono spese irrisorie, anche se vecchio (un po' di grasso, pneumatici ogni tot, grasso ai cuscinetti e non mi viene in mente altro). Certo non scappi da revisioni ecc. In compenso costa meno ai traghetti e pedaggi.
Il problema della velocita' e' relativo, anche con quell'affare a sbalzo non pensare a tiratone a 150 all'ora se mi capiti vicino in autostrada a quella velocita' io scappo via da te stile fast & furious :lol:

Al margine di tutto cio', a memoriam i portamoto sono solo omologati per i camper e in maniera specifica. Se il venditore ti dice qualcosa di diverso chiedigli una copia del certificato di omologazione e fai un controllo prima di ... aprire il portafogli ;)

Che moto ci devi portare? Controlla anche la sagoma, sporgenza, ecc.
leolito
Avatar utente
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 01/08/2006, 15:46
Località: Sofia ... oltre la Cortina di Ferro!

Messaggioil 26/11/2019, 8:41

Certo non devo fare i 150km/h in autostrada, la mia velocità di crociera è di 100, mentre con un rimorchio la velocità scende a 80 e questo mi romperebbe le balle :lol:

Ci devo portare una moto da enduro, un ktm 300, 115 kg di moto in ordine di marcia; i portamoto che ho trovato della goldschmitt hanno la pedana lunga 2 metri quindi in sagoma ci sto dentro, sono più larghi del mio discovery ma avendo le luci non dovrei aver problemi di larghezza in quanto penso che posso sporgere lateralmente, o sbaglio?

Portata di 150 kg, si attaccano al telaio della macchina e sono sfilabili. Ho chiamato un rivenditore di Padova che esegue queste installazioni e mi ha confermato che sono omologati anche per le auto e non c'è bisogno di collaudo perchè sono strutture non fisse ma imbullonate, quindi è sufficiente il foglio di omologazione che ti rilasciano.

Credo di aver trovato quello che fa per me, ora c'è da capire come attaccare queste guide al telaio posteriore del mio discovery, senza che mi siano di impiccio in OR.
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)

Messaggioil 26/11/2019, 8:49

nico4646 ha scritto:Certo non devo fare i 150km/h in autostrada, la mia velocità di crociera è di 100, mentre con un rimorchio la velocità scende a 80 e questo mi romperebbe le balle :lol:

Ci devo portare una moto da enduro, un ktm 300, 115 kg di moto in ordine di marcia; i portamoto che ho trovato della goldschmitt hanno la pedana lunga 2 metri quindi in sagoma ci sto dentro, sono più larghi del mio discovery ma avendo le luci non dovrei aver problemi di larghezza in quanto penso che posso sporgere lateralmente, o sbaglio?

Portata di 150 kg, si attaccano al telaio della macchina e sono sfilabili. Ho chiamato un rivenditore di Padova che esegue queste installazioni e mi ha confermato che sono omologati anche per le auto e non c'è bisogno di collaudo perchè sono strutture non fisse ma imbullonate, quindi è sufficiente il foglio di omologazione che ti rilasciano.

Credo di aver trovato quello che fa per me, ora c'è da capire come attaccare queste guide al telaio posteriore del mio discovery, senza che mi siano di impiccio in OR.

:21 :17 :K
Mattia - Discovery II Td5 SE MY '03 - Range Rover P38 2.5 DSE
"i topi non avevano nipoti"
Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere.
mattia.ghigo
Avatar utente
 
Messaggi: 10241
Iscritto il: 28/06/2010, 13:50
Località: Firenze

Messaggioil 26/11/2019, 9:03

mattia.ghigo ha scritto:
nico4646 ha scritto:Certo non devo fare i 150km/h in autostrada, la mia velocità di crociera è di 100, mentre con un rimorchio la velocità scende a 80 e questo mi romperebbe le balle :lol:

Ci devo portare una moto da enduro, un ktm 300, 115 kg di moto in ordine di marcia; i portamoto che ho trovato della goldschmitt hanno la pedana lunga 2 metri quindi in sagoma ci sto dentro, sono più larghi del mio discovery ma avendo le luci non dovrei aver problemi di larghezza in quanto penso che posso sporgere lateralmente, o sbaglio?

Portata di 150 kg, si attaccano al telaio della macchina e sono sfilabili. Ho chiamato un rivenditore di Padova che esegue queste installazioni e mi ha confermato che sono omologati anche per le auto e non c'è bisogno di collaudo perchè sono strutture non fisse ma imbullonate, quindi è sufficiente il foglio di omologazione che ti rilasciano.

Credo di aver trovato quello che fa per me, ora c'è da capire come attaccare queste guide al telaio posteriore del mio discovery, senza che mi siano di impiccio in OR.

:21 :17 :K


:lol: :lol: :lol:

Se avessi lo spazio a Padova mi prenderei subito il carrello senza pensarci, lo spazio lo avrei a casa dei miei, ma se ogni volta mi devo fare 30 km per andare a prendere il carrello, poi riportarlo e ritornare a Padova....a questo punto mi conviene prendere un ducato scassato :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
nico4646
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/11/2018, 22:31
Località: Cittadella (PD)


Torna a ASSICURAZIONI & REGOLAMENTAZIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti