Africaland • Leggi argomento - Aiuto Candelette Defender TD5

Aiuto Candelette Defender TD5

Motore, Carburazione, Iniezione, Distribuzione, Turbo, Elaborazioni

Messaggioil 06/12/2018, 19:23

Se con 3 gradi non parte proprio, neanche con qualche difficoltà, non sono le candelette...
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 21910
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 06/12/2018, 19:32

roby65to ha scritto:Poi basta misurare se arriva tensione sulle candelette, quando sono difettose la macchina parte con difficoltà a bassa temperatura, ma le difficoltà aumentano progressivamente man mano che la temperatura scende, non è che con 5 gradi parte senza problemi e con 4 non parte più… poi se le candelette assorbono la corrente giusta e sono alimentate dal relè, scaldano per forza, l' energia assorbita da qualche parte si deve pur dissipare, è impossibile che una candeletta assorba corrente senza scaldare...

In realtà mercoledì con 3 gradi non ne ha voluto sapere di partire, dai 5 ai 7 gradi (se non l'ho usata la sera precedente) parte ma con un pò di fatica e devo far girare un pò di più il motorino oppure 2-3 tentativi di avviamento. A quelle temperature il Defender parte al primo colpo solo se è stato utilizzato la sera precedente.
E' un difetto che è andato progressivamente peggiorando negli ultimi 3 anni e la temperatura a cui non parte la macchina sta aumentando nel tempo: tre inverni fa partiva, pur con difficoltà visto che richiedeva spesso più di un tentativo di avviamento, anche con temperature inferiori allo zero; lo scorso anno non mi è partita per nulla con temperature inferiori -5 gradi; quest'anno già a +3 gradi sono rimasto fermo...
Nel rugby puoi aver segnato una meta o puoi averla subita ma, quando ti ritroverai a terra stremato dalla fatica per aver dato tutto te stesso, saprai di aver vinto comunque.
bobbyone90
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/04/2017, 6:55
Località: Avigliana

Messaggioil 06/12/2018, 19:34

La batteria come sta?
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973

Facebook?! No grazie, ne faccio volentieri a meno…
Non uso WhatsApp, solo Telegram
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 21910
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa
SOCIO AL

Messaggioil 06/12/2018, 19:39

roby65to ha scritto:La batteria come sta?

La batteria sembra a posto: si vede la "spia" verde all'interno, un tester per batterie me la dà sempre al massimo e mercoledì prima che non ce la facesse più avrò tentato 7-8 avviamenti relativamente lunghi.
Per di più quando l'ho fatta ripartire con i cavi attaccati ad un'altra auto ha comunque faticato un pò ad avviarsi.
Nel rugby puoi aver segnato una meta o puoi averla subita ma, quando ti ritroverai a terra stremato dalla fatica per aver dato tutto te stesso, saprai di aver vinto comunque.
bobbyone90
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/04/2017, 6:55
Località: Avigliana

Messaggioil 06/12/2018, 20:11

bobbyone90 ha scritto:Si ma qui da me la temperatura non è ancora scesa sotto zero e mercoledì con +3 gradi la macchina non ne ha voluto sapere di avviarsi... Ho dovuto aspettare mezzogiorno per farla partire con i cavi visto che la batteria si era scaricata nei tentativi di avvio precedenti.


Ragion di più per escludere le candelette, il problema è altrove...
E se fossero le rondelle iniettori che non tengono bene? La pompa gasolio gira bene o rumoreggia? Il regolatore di pressione gasolio sulla testata è OK?
Defender 110" SW County Td% Cetriobolide
"τοῦ λόγου δ' ἐόντος ξυνοῦ ζώουσιν οἱ πολλοὶ ὡς ἰδίαν ἔχοντες φρόνησιν"
Ἡράκλειτος ὁ Ἐφέσιος
"All'interno gli interni"
©Subito.it
Silvio
Avatar utente
 
Messaggi: 12854
Iscritto il: 17/03/2003, 10:43
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 07/12/2018, 15:12

Silvio ha scritto:
bobbyone90 ha scritto:Si ma qui da me la temperatura non è ancora scesa sotto zero e mercoledì con +3 gradi la macchina non ne ha voluto sapere di avviarsi... Ho dovuto aspettare mezzogiorno per farla partire con i cavi visto che la batteria si era scaricata nei tentativi di avvio precedenti.


Ragion di più per escludere le candelette, il problema è altrove...
E se fossero le rondelle iniettori che non tengono bene? La pompa gasolio gira bene o rumoreggia? Il regolatore di pressione gasolio sulla testata è OK?



quoto Silvio

dici che hai cambiato l' airbleed perchè avevi aria nel circuito
e lui era "inefficace"
ma non dici se hai trovato "il perchè" entrava aria nel circuito.

magari hai solo la pompa che si svuota rimanendo ferma per molto tempo
e al mattino ti ritrovi con il circuito vuoto.

se invece la sera prima hai usato il def allora non ha fatto in tempo a svuotarsi....


l'unica soluzione è aspettare il 15 agosto e vedere se il problema rimane :mrgreen:
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 7552
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 07/12/2018, 18:43

Problema simile riscontrato lo scorso inverno, nel mio caso era la batteria che, apparentemente, pareva in ordine ma evidentemente così non era, cambiata quella io ho risolto poi...
artic
Avatar utente
 
Messaggi: 264
Iscritto il: 02/12/2013, 18:56
Località: prov. TN

Messaggioil 08/12/2018, 2:58

arkadia ha scritto:
Silvio ha scritto:
bobbyone90 ha scritto:Si ma qui da me la temperatura non è ancora scesa sotto zero e mercoledì con +3 gradi la macchina non ne ha voluto sapere di avviarsi... Ho dovuto aspettare mezzogiorno per farla partire con i cavi visto che la batteria si era scaricata nei tentativi di avvio precedenti.


Ragion di più per escludere le candelette, il problema è altrove...
E se fossero le rondelle iniettori che non tengono bene? La pompa gasolio gira bene o rumoreggia? Il regolatore di pressione gasolio sulla testata è OK?



quoto Silvio

dici che hai cambiato l' airbleed perchè avevi aria nel circuito
e lui era "inefficace"
ma non dici se hai trovato "il perchè" entrava aria nel circuito.

magari hai solo la pompa che si svuota rimanendo ferma per molto tempo
e al mattino ti ritrovi con il circuito vuoto.

se invece la sera prima hai usato il def allora non ha fatto in tempo a svuotarsi....


l'unica soluzione è aspettare il 15 agosto e vedere se il problema rimane :mrgreen:

Problemi di aria nel circuito del gasolio li ho avuti quest'estate, infatti la pompa era rumorosa (come se gorgogliasse) e la macchina faticava ad avviarsi se non eseguivo la procedura di spurgo.
Il problema era causato dalla valvolina di sfiato dell'aria sul filtro del gasolio probabilmente intasata e/o dalle valvole di non ritorno che avevano il beccuccio in gomma rammollito. Infatti dopo averle sostituite non ho più avuto alcun problema di rumorosità della pompa nè di avviamento.
I problemi di avviamento si sono ripresentati come da 3 inverni a questa parte solo con l'abbassarsi delle temperature al di sotto dei 5-6 gradi.
Se la causa non è dovuta alle candelette, Il problema è comunque strettamente legato alle basse temperature.
Nel rugby puoi aver segnato una meta o puoi averla subita ma, quando ti ritroverai a terra stremato dalla fatica per aver dato tutto te stesso, saprai di aver vinto comunque.
bobbyone90
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/04/2017, 6:55
Località: Avigliana

Messaggioil 08/12/2018, 3:02

roby65to ha scritto:Se con 3 gradi non parte proprio, neanche con qualche difficoltà, non sono le candelette...

Ho detto 3 gradi perchè era quella la temperatura alle 7.30 del mattino quando ho tentato di metterla in moto, ma può anche darsi che la temperatura di notte sia scesa sino allo zero.
Nel rugby puoi aver segnato una meta o puoi averla subita ma, quando ti ritroverai a terra stremato dalla fatica per aver dato tutto te stesso, saprai di aver vinto comunque.
bobbyone90
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/04/2017, 6:55
Località: Avigliana

Messaggioil 08/12/2018, 8:38

Le temperature più basse si raggiungono nelle prime ore del mattino, appena prima del sorgere del sole; per le 7,30 di certo non c'è alcuna significativa risalita e d'altra parte il motore è ben al riparo sotto il cofano, prima che percepisca il rialzo termico diurno ce ne vuole.
Se tu avessi il Nanocom, all'accensione del quadro potresti vedere la temperatura del motore, direttamente in gradi °C anche negativi.
Defender 110" SW County Td% Cetriobolide
"τοῦ λόγου δ' ἐόντος ξυνοῦ ζώουσιν οἱ πολλοὶ ὡς ἰδίαν ἔχοντες φρόνησιν"
Ἡράκλειτος ὁ Ἐφέσιος
"All'interno gli interni"
©Subito.it
Silvio
Avatar utente
 
Messaggi: 12854
Iscritto il: 17/03/2003, 10:43
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 08/12/2018, 13:27

Silvio ha scritto:Le temperature più basse si raggiungono nelle prime ore del mattino, appena prima del sorgere del sole; per le 7,30 di certo non c'è alcuna significativa risalita e d'altra parte il motore è ben al riparo sotto il cofano, prima che percepisca il rialzo termico diurno ce ne vuole.
Se tu avessi il Nanocom, all'accensione del quadro potresti vedere la temperatura del motore, direttamente in gradi °C anche negativi.

Per quanto riguarda la remperatura esterna è vero che l'ora più fredda è appena prima del sorgere del sole, ma la sera e la notte il cielo era sereno e verso al mattino si è alzato un pò di vento caldo per cui può essere che la notte si siano raggiunti gli zero gradi. Inoltre l'indicazione dei 3 gradi alle 7.30 li ho letti sul quadro strumenti della macchina di mia moglie per cui la lettura potrebbe non essere stata precisissima e gli archivi meteo in effetti danno nella mia zona una temperatura minima di zero gradi per quella notte.
Non ho il Nanocom ma possiedo il Bearmach Hawkeye Total (il Nanocom costava troppo...) che mi pare legga la temperatura dell'aria e quella del liquido refrigerante, ma non so se può corrispondere alla temperatura del motore letta dal Nanocom (dipende da dove è posizionato il sensore)...
Nel rugby puoi aver segnato una meta o puoi averla subita ma, quando ti ritroverai a terra stremato dalla fatica per aver dato tutto te stesso, saprai di aver vinto comunque.
bobbyone90
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/04/2017, 6:55
Località: Avigliana

Messaggioil 08/12/2018, 15:14

Corrisponde, anche il Nanocom ovviamente legge la temperatura del motore attraverso il sensore del liquido di raffreddamento, quindi sulla testata.
Ma son tutte temperature che non possono impedire l'avvio di un diesel iniezione diretta, per di più a controllo elettronico e a 1.500bar, come il Td%: la causa sta altrove, non nelle candelette; anche se ci fossero dei tappi di sughero al loro posto partirebbe comunque
Defender 110" SW County Td% Cetriobolide
"τοῦ λόγου δ' ἐόντος ξυνοῦ ζώουσιν οἱ πολλοὶ ὡς ἰδίαν ἔχοντες φρόνησιν"
Ἡράκλειτος ὁ Ἐφέσιος
"All'interno gli interni"
©Subito.it
Silvio
Avatar utente
 
Messaggi: 12854
Iscritto il: 17/03/2003, 10:43
Località: Roma
SOCIO AL

Messaggioil 09/12/2018, 7:36

Secondo me hai aria nel circuito. Maggiore il tempo che sta fermo, maggiore è il grado di svuotamento dell’impianto. Comincia col verificare che non si sia alzato il livello dell’olio.
Uso solo olio apotropaico...
Pedicabo ego vos et irrumabo...
Trizompa
Avatar utente
 
Messaggi: 2974
Iscritto il: 31/07/2014, 17:21
Località: Versilia

Messaggioil 09/12/2018, 18:05

ciao….io e un anno che tribolo con l accensione del mio def dopo aver cambiato ,candelette ,pompa nafta ,quartazioni iniettori,supporto filtro …..quando fa freddo e a volte anche d estate tribola a partire ….ho fatto delle prove staccando i tubi della nafta per vedere la portata ,e ho notato che il ritorno al serbatoio dopo il filtro non butta più ,come se ci fosse qualcosa ostruito,ho soffiato i tubi dal motore al filtro ….puliti …conclusione ,penso che il problema sia nel gruppo entrata nafta nella testa del motore, li dovrebbe esserci un piccolo filtro…..che potrebbe essere intasato …provo a smontarlo in settimana poi ti dirò
saluti
mikkola
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 14/01/2015, 20:11

Messaggioil 10/12/2018, 7:14

Trizompa ha scritto:Secondo me hai aria nel circuito. Maggiore il tempo che sta fermo, maggiore è il grado di svuotamento dell’impianto. Comincia col verificare che non si sia alzato il livello dell’olio.

Si ma dovrebbe essere indipendente dalla temperatura, infatti quando ho avuto problemi di aria nel circuito a causa della valvola di sfiato dell'aria sul portafiltro gasolio, a parte che la pompa era diventata rumorosa, era piena estate e la macchina faceva si difficoltà a partire ma si è sempre avviata dopo aver fatto girare un pò la pompa.
Qui il problema compare solo ed esclusivamente con le basse temperature e al di sotto di una certa temperatura la macchina non si avvia assolutamente fin quando la temperatura esterna non aumenta.
Nel rugby puoi aver segnato una meta o puoi averla subita ma, quando ti ritroverai a terra stremato dalla fatica per aver dato tutto te stesso, saprai di aver vinto comunque.
bobbyone90
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/04/2017, 6:55
Località: Avigliana

Precedente

Torna a MOTORI & ALIMENTAZIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti