Africaland • Leggi argomento - Blocco centrale ashcroft

Blocco centrale ashcroft

Cambio, Riduttore, Overdrive, Differenziale, Crociere, Alberi, Semiassi, Giunti Omocinetici

Messaggioil 26/07/2019, 14:33

jerry ha scritto:Ma guarda che 2 autobloccanti non sono affatto male come soluzione, ma 2 come limite massimo.

Per me, ma è solo un'opinione personale, o si opta per 2 ai ponti o solo quello centrale.
Ma alla fine non dovrebbero essere meglio i blocchi pneumatici visto che gli puo inserire quando vuoi? Alla fine gli lsd si "attivano" solo quando le ruote iniziano a sliattare?

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
Giovanni tonelli
Avatar utente
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 18/02/2018, 17:41

Messaggioil 26/07/2019, 14:56

Dunque, quest'argomento è spinoso come un ginepraio e quindi saltarne fuori è praticamente impossibile: ognuno ha la propria filosofia e normalmente si scontra con quelle degli altri.
Il problema è che son tutte giuste, dipende più che altro dai gusti personali.

Per quanto mi riguarda, l'idea che ho dipende dall'uso che si fa del mezzo.
Gli autobloccanti o torsen aumentano la guidabilità "veloce" perchè levano il dubbio delle tempistiche d'inserimento, mentre i bloccabili sono preferibili nel fuoristrada "cattivo" proprio per la libertà di scelta che offrono nell'affrontare un ostacolo in base alle caratteristiche del mezzo ma soprattutto del pilota.

Io ho scelto di avere i blocchi manuali ai ponti per uso severo del mezzo ed il torsen centrale per una migliore guidabilità su strada con fondi a scarsa aderenza.

Questa mia scelta può benissimo essere confutata da chi ha altre preferenze.
SUPERIUS SUPERIS INFERIUS INFERIS
jerry
Avatar utente
 
Messaggi: 1632
Iscritto il: 19/03/2007, 18:00
Località: Mordor

Messaggioil 26/07/2019, 14:58

jerry ha scritto:Dunque, quest'argomento è spinoso come un ginepraio e quindi saltarne fuori è praticamente impossibile: ognuno ha la propria filosofia e normalmente si scontra con quelle degli altri.
Il problema è che son tutte giuste, dipende più che altro dai gusti personali.

Per quanto mi riguarda, l'idea che ho dipende dall'uso che si fa del mezzo.
Gli autobloccanti o torsen aumentano la guidabilità "veloce" perchè levano il dubbio delle tempistiche d'inserimento, mentre i bloccabili sono preferibili nel fuoristrada "cattivo" proprio per la libertà di scelta che offrono nell'affrontare un ostacolo in base alle caratteristiche del mezzo ma soprattutto del pilota.

Io ho scelto di avere i blocchi manuali ai ponti per uso severo del mezzo ed il torsen centrale per una migliore guidabilità su strada con fondi a scarsa aderenza.

Questa mia scelta può benissimo essere confutata da chi ha altre preferenze.
Sono della tua stessa idea

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
Giovanni tonelli
Avatar utente
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 18/02/2018, 17:41

Messaggioil 02/08/2019, 8:51

Centrale ashcroft montato da arkadia tre anni fa sulla neve praticamente non blocchi più il centrale, fa tutto lui e spariscono tutti i rumori di trasmissione !!! X me è il top
e ricordati che in un attimo puoi morire!!! by GURU
guru
 
Messaggi: 1976
Iscritto il: 27/12/2005, 19:38
Località: san remo

Messaggioil 02/08/2019, 8:54

Jerry ....x uso severo del mezzo ? ? Ikea o maison du monde ? Hiiii
e ricordati che in un attimo puoi morire!!! by GURU
guru
 
Messaggi: 1976
Iscritto il: 27/12/2005, 19:38
Località: san remo

Messaggioil 03/08/2019, 8:57

Concordo con quanto detto da Jerry, tre blocchi "fissi" danno maggiore trazione, come si può leggere dai coefficienti d'attrito reperibili da questo link
www.roverworld.com/diff.htm
C'è un ma, i nuovi autobloccanti elsd (a controllo elettronico) permettono una trazione paragonabili ai blocchi (fissi) con in più una guidabilità migliore tipica di questi sistemi, ci sono diverse ricerche con dati empirici.

Il contro che oltre all usura meccanica, bisognerà fare i conti anche con l affidabilità elettronica.
lastflight
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 06/08/2017, 0:36

Messaggioil 03/08/2019, 9:04

lastflight ha scritto:Concordo con quanto detto da Jerry, tre blocchi "fissi" danno maggiore trazione, come si può leggere dai coefficienti d'attrito reperibili da questo link
http://www.roverworld.com/diff.htm
C'è un ma, i nuovi autobloccanti elsd (a controllo elettronico) permettono una trazione paragonabili ai blocchi (fissi) con in più una guidabilità migliore tipica di questi sistemi, ci sono diverse ricerche con dati empirici.

Il contro che oltre all usura meccanica, bisognerà fare i conti anche con l affidabilità elettronica.
Bhe alla fine anche i blocchi pneumatici potrebbero avere vari problemi come la perdita d aria e la rottura del compressore

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
Giovanni tonelli
Avatar utente
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 18/02/2018, 17:41

Messaggioil 04/08/2019, 8:39

ciao
per me il maggior distinguo è che un blocco o è libero o è bloccato
quindi lo usi solo in ben precise e poche condizioni

un autobloccante è libero , un "pò meno libero", "molto poco libero", "quasi bloccato"....
quindi ha un utilizzo molto più ampio e non relagato al solo twist estremo
lo sfrutti sempre anche su asfalto o altre condizioni che non richiedono l'utilizzo del blocco totale
aggiungendo che ormai con i tcs è come avere un blocco

come in molti hano già detto dipende dalla destinazione d'uso del mezzo
non c'è un meglio o un peggio per quanto riguarda il sistema utilizzato
ma vi possono essere "combinazioni" dei tre differenziali che posso essere meglio o peggio
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8159
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 05/08/2019, 10:55

Giovanni tonelli ha scritto:
lastflight ha scritto:Concordo con quanto detto da Jerry, tre blocchi "fissi" danno maggiore trazione, come si può leggere dai coefficienti d'attrito reperibili da questo link
http://www.roverworld.com/diff.htm
C'è un ma, i nuovi autobloccanti elsd (a controllo elettronico) permettono una trazione paragonabili ai blocchi (fissi) con in più una guidabilità migliore tipica di questi sistemi, ci sono diverse ricerche con dati empirici.

Il contro che oltre all usura meccanica, bisognerà fare i conti anche con l affidabilità elettronica.
Bhe alla fine anche i blocchi pneumatici potrebbero avere vari problemi come la perdita d aria e la rottura del compressore

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk


Si è vero, pero immagino che il sistema elsd sia un po piu dispensioso e complesso eventualemte da sistemare.
Ad ogni modo allego un documento sul suo funzionamento
https://core.ac.uk/download/pdf/41982710.pdf
lastflight
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 06/08/2017, 0:36

Messaggioil 06/08/2019, 8:47

ciao
come usura, manutenzione, robustezza, semplicità....beh più "ignorante" di un torsen semplice non c'è nulla
solo lo spool può batterlo :mrgreen:
MOSQUITO ROYALE
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 8159
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 14/08/2019, 19:21

Giusto per approfondire, per un uso non estremo su neve, su un 90 senza abs ecc, un centrale torsen sarebbe una buona soluzione ?
giallo69
Avatar utente
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 09/01/2016, 11:11
Località: Capriata d'Orba ( AL )

Messaggioil 14/08/2019, 20:48

un centrale torsen è sempre una buona scelta :mrgreen: io col doppio torsen su disco (centrale e post) sulla neve blocco il centrale solo dopo che mi sono stufato di giocare
Yes there are two paths you can go by, but in the long run, there's still time to change the road you're on

- MUD LANDERS 4x4 -
Discovery II Td5 απάθεια
NNN Dual e Quad Map Live Switch
blackdef
Avatar utente
 
Messaggi: 4442
Iscritto il: 12/09/2010, 22:43
Località: Valle Martella

Messaggioil 15/08/2019, 11:52

Sulla neve la differenza sostanziale la fanno le gomme.... Tutto il resto è relativo
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza
Andreacat
Avatar utente
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: 20/04/2009, 20:31
Località: Verona

Messaggioil 15/08/2019, 20:06

couragia sul 110 e toyo mt suo disco, entrambi con doppio torsen, su sabbia neanche a parlarne, si muove da solo (il disco) sempre con toyo mt...
Yes there are two paths you can go by, but in the long run, there's still time to change the road you're on

- MUD LANDERS 4x4 -
Discovery II Td5 απάθεια
NNN Dual e Quad Map Live Switch
blackdef
Avatar utente
 
Messaggi: 4442
Iscritto il: 12/09/2010, 22:43
Località: Valle Martella

Messaggioil 15/08/2019, 20:53

Dall’alto della mia inesperienza,
Io nel 90 ho un atb ash al centrale e al posteriore, mentre davanti ho un libero 4 pin,
La vettura è eccellente su strada, altrettanto su neve con gomme giuste, è ottima su sabbia ( almeno quella europea del mare) non credo di cambiare configurazione in quanto sono molto soddisfatto, e, se dovessi farlo cambierei l’anteriore con un Kam ....due fili, affidabile, poca manutenzione ma anche costoso.....ma tant’è.

P.S
Comunque il lavoro che mi è stato fatto al LT 230 è stato spettacolare....
“sono quei metri in cui ti penti di non aver vissuto da buon cristiano”

“mi sentii profondamente commossa nel vederla lì, davanti a me, con tutti i graffi e le ammaccature che Elsa le aveva lasciato”
nippur
Avatar utente
 
Messaggi: 5941
Iscritto il: 03/04/2012, 7:23
Località: Parma/Oristano

Precedente

Torna a TRASMISSIONE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: calzoluca e 1 ospite