Africaland • Leggi argomento - Soffioni D2

Soffioni D2

Molle,Ammortizzatori, Balestre, Puntoni, Tiranti, Silent-Block

Messaggioil 14/04/2018, 7:47

Ciao a tutti, secondo voi si possono usare i soffioni del d2 dentro alle molle come se fossero degli airlift?
exxon
Avatar utente
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 10/08/2009, 15:39
Località: Livorno

Messaggioil 01/08/2018, 15:26

Ciao,
non saprei. Bisogna verificare lunghezza, diametro e altre due o tre cosette, tipo pressione di gonfiaggio....io personalmente, sul D2, ho montato gli airlift al posteriore con una spesa di 300 euro + il montaggio (incluso compressore, pulsantiera, gauge e cavi vari).
Il confort cambia e le molle/ammortizzatori ringraziano. Onestamente, lo consiglio.

Saluti
Le persone si dividono in tre categorie : quelli intelligenti e quelli così stupidi che non sanno nemmeno contare!
Nessuno
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 01/07/2011, 11:28
Località: Colline metallifere e siti etruschi

Messaggioil 01/08/2018, 22:55

exxon ha scritto:Ciao a tutti, secondo voi si possono usare i soffioni del d2 dentro alle molle come se fossero degli airlift?

devono essere liberi di assumere la giusta dimensione per permettere lo scorrimento. a occhio mi sa che non ci stanno
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8255
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 05/08/2018, 22:21

...ma poi bisognerebbe montare anche tutto il sistema...non so quanto ne valga la pena...
Le persone si dividono in tre categorie : quelli intelligenti e quelli così stupidi che non sanno nemmeno contare!
Nessuno
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 01/07/2011, 11:28
Località: Colline metallifere e siti etruschi

Messaggioil 05/08/2018, 23:08

Sul Disvovery II mi piacevano cosi tanto che li montetei anche sul Defender. 8-)
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 3304
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 08/08/2018, 8:59

Nessuno ha scritto:...ma poi bisognerebbe montare anche tutto il sistema...non so quanto ne valga la pena...

Ciao Giuseppe, ricordo che sulla tua mi facesti vedere gli airlift, il mio dubbio era sul fatto della robustezza, visto che i soffioni sostengono da soli il peso del d2 post mentre gli airlift no; perchè il fatto di sfregare continuamente sulle molle specie quando sono gonfi non so quanto incide sulla durata.
exxon
Avatar utente
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 10/08/2009, 15:39
Località: Livorno

Messaggioil 08/08/2018, 9:02

"e="verdone"]Sul Disvovery II mi piacevano cosi tanto che li montetei anche sul Defender. 8-)[/quote]
"
Penso che tu li possa montare sul defender, la cosa forse più complessa è la parte elettronica.
exxon
Avatar utente
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 10/08/2009, 15:39
Località: Livorno

Messaggioil 08/08/2018, 12:05

Si credo sia fattibile senza grosse complicazioni, il compressore aria c'e' gia'. ;)
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 3304
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto

Messaggioil 08/08/2018, 15:45

exxon ha scritto:
Nessuno ha scritto:...ma poi bisognerebbe montare anche tutto il sistema...non so quanto ne valga la pena...

Ciao Giuseppe, ricordo che sulla tua mi facesti vedere gli airlift, il mio dubbio era sul fatto della robustezza, visto che i soffioni sostengono da soli il peso del d2 post mentre gli airlift no; perchè il fatto di sfregare continuamente sulle molle specie quando sono gonfi non so quanto incide sulla durata.


Ciao,
si ricordo. Sono molto robusti. Veramente spessi. E' un anno che sono montati e tieni conto che la macchina da quando ce l'ho fa quasi 25000/30000 chilometri l'anno.
Per il momento nessun cedimento e il compressore è inserito in una paratia laterale (la vettura è stata anche trasformata in 7 posti).

L'uso prevalente è su strada dove vengono tenuti ad una pressione vicino ad 1 bar e questo rende la macchina molto reattiva nei cambi di direzione senza ondeggiamenti (come avveniva prima).

Ogni tanto li ispeziono. Per il momento non presentano usura di alcun tipo. Economicamente sono costati una sciocchezza....

Non conosco precisamente il funzionamento del sistema originario del Disco II ma, supponendo di poterli mettere all'interno (chiaramente cambiando il soffione) delle molle, andrebbe comunque ritarata l'eventuale mappa che fornisce la pressione necessaria al soffione per rendere confortevole l'andamento del mezzo. Ammesso che il sistema funzioni in questo modo. Ovvero che ad una lettura dei sensori, corrisponda una pressione di funzionamento. Se uno riesce a modificare questo sistema, sicuramente il mezzo è più performante e sicuro ma rimane soggetto alla medesima usura dei miei.
Tieni conto che quelli montati sono previsti per questo tipo di uso e quindi suppongo opportunamente dimensionati.

Non sarebbe male provarci....qui ci vorrebbe uno sperimentatore...

Saluti
Le persone si dividono in tre categorie : quelli intelligenti e quelli così stupidi che non sanno nemmeno contare!
Nessuno
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 01/07/2011, 11:28
Località: Colline metallifere e siti etruschi

Messaggioil 10/08/2018, 11:43

Nessuno ha scritto:...andrebbe comunque ritarata l'eventuale mappa che fornisce la pressione necessaria al soffione per rendere confortevole l'andamento del mezzo. Ammesso che il sistema funzioni in questo modo. Ovvero che ad una lettura dei sensori, corrisponda una pressione di funzionamento. Se uno riesce a modificare questo sistema, ...

Saluti

l'sls mantiene il livello modificando la pressione all'interno delle molle ad aria.
quindi si regola sul valore del sensore di altezza. modificando la pressione interna in base al carico mantiene il livello "rincorrendo" il valore di taratura dei sensori
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8255
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 11/08/2018, 13:36

fntmra ha scritto:
Nessuno ha scritto:...andrebbe comunque ritarata l'eventuale mappa che fornisce la pressione necessaria al soffione per rendere confortevole l'andamento del mezzo. Ammesso che il sistema funzioni in questo modo. Ovvero che ad una lettura dei sensori, corrisponda una pressione di funzionamento. Se uno riesce a modificare questo sistema, ...

Saluti

l'sls mantiene il livello modificando la pressione all'interno delle molle ad aria.
quindi si regola sul valore del sensore di altezza. modificando la pressione interna in base al carico mantiene il livello "rincorrendo" il valore di taratura dei sensori


...quindi rincorre il valore dei sensori avendo come limite cosa : il carico o un valore di posizione? Probabilmente rincorre un valore di posizione e quindi andrebbe in qualche modo ritarato perchè il soffione andrebbe a partire da un punto più basso della molla. Probabilmente bisognerebbe cambiare anche i soffioni e mettere dei lift come quelli che monto io.

Se si sanno i valori di pressione minimi e massimi, potrei compararli con la mia e vedere se sono "tollerabili". A quel punto, l'unica modifica sarebbe inserire le nuove molle e i nuovi lift.

Non sarebbe niente male....
Le persone si dividono in tre categorie : quelli intelligenti e quelli così stupidi che non sanno nemmeno contare!
Nessuno
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 01/07/2011, 11:28
Località: Colline metallifere e siti etruschi

Messaggioil 11/08/2018, 21:44

i sensori sono sensori di posizione e dunque indicano i livelli dx e sx.
aumentando il carico la molla si schiaccia e il cu.o si abbassa. i sensori indicano al sistema di aumentare la pressione all'interno delle molle (quindi come se monti molle da carico se avessi le elicoidali in acciaio) fino a ripristinare il livello di taratura (se ricordo bene circa 173).
avevo fatto un conto a spanna per cui la pressione potrebbe salire anche a 12 bar)
anche sui camper hai manometri per controllare la pressione delle molle che carichi anche manualmente per compensare i bagagli
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8255
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 12/08/2018, 8:57

fntmra ha scritto:i sensori sono sensori di posizione e dunque indicano i livelli dx e sx.
aumentando il carico la molla si schiaccia e il cu.o si abbassa. i sensori indicano al sistema di aumentare la pressione all'interno delle molle (quindi come se monti molle da carico se avessi le elicoidali in acciaio) fino a ripristinare il livello di taratura (se ricordo bene circa 173).
avevo fatto un conto a spanna per cui la pressione potrebbe salire anche a 12 bar)
anche sui camper hai manometri per controllare la pressione delle molle che carichi anche manualmente per compensare i bagagli


....infatti anche nella mia controlli la pressione con un piccolo manometro e un pulsante per regolarla. Però il limite in pressione è minore (credo che non si possano superare i 3bar). 12 bar potrebbero essere tanti....mmm...bisognerebbe indagare meglio...non è male come idea!
Le persone si dividono in tre categorie : quelli intelligenti e quelli così stupidi che non sanno nemmeno contare!
Nessuno
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 01/07/2011, 11:28
Località: Colline metallifere e siti etruschi

Messaggioil 12/08/2018, 21:17

Nessuno ha scritto:
fntmra ha scritto:i sensori sono sensori di posizione e dunque indicano i livelli dx e sx.
aumentando il carico la molla si schiaccia e il cu.o si abbassa. i sensori indicano al sistema di aumentare la pressione all'interno delle molle (quindi come se monti molle da carico se avessi le elicoidali in acciaio) fino a ripristinare il livello di taratura (se ricordo bene circa 173).
avevo fatto un conto a spanna per cui la pressione potrebbe salire anche a 12 bar)
anche sui camper hai manometri per controllare la pressione delle molle che carichi anche manualmente per compensare i bagagli


....infatti anche nella mia controlli la pressione con un piccolo manometro e un pulsante per regolarla. Però il limite in pressione è minore (credo che non si possano superare i 3bar). 12 bar potrebbero essere tanti....mmm...bisognerebbe indagare meglio...non è male come idea!

fai presto a fare il conto. metti di avere 600 kg per ruota ovvero per ogni molla che è in asse.
saranno 8cm di diametro per 50cm2 di superficie utile.
600/50 = 12 kg/cm2
molto circa...
ovviamente usandoli in aggiunta alla molla elicoidale la pressione sarà in funzione dei kg di carico supplettivo da contrastare
cordialmente mauro "se non te ghe ve in aderensa, te ghe va co' ignoransa"
fntmra
Avatar utente
 
Messaggi: 8255
Iscritto il: 04/03/2003, 18:36

Messaggioil 19/08/2018, 9:28

Infatti l'idea era montare due molle morbide al post in modo che da scarica è comoda se nessun aiuto, poi se uno carica, gonfiare al bisogno i soffioni col compressorino, ovviamente riuscire a farlo con una centralina in automatico ancora meglio.
exxon
Avatar utente
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 10/08/2009, 15:39
Località: Livorno

Messaggioil 31/08/2018, 18:37

A me piacerebbe molto montarli al posteriore sul defender, seguiró con attenzione eventuali sviluppi !
brosciu
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/05/2018, 9:06
Località: Ovada

Messaggioil 01/09/2018, 12:11

Un'altra soluzione autolivellante per chi non ha escursioni "speciali" potrebbe essere quella di utilizzare il sistema Boge della RR Classic.
verdone
Avatar utente
 
Messaggi: 3304
Iscritto il: 10/03/2010, 21:03
Località: Veneto


Torna a SOSPENSIONI & AMMORTIZZATORI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite