Africaland • Leggi argomento - Quando non c'è tempo per pensare... Come avreste fatto?

Quando non c'è tempo per pensare... Come avreste fatto?

Esperienze e consigli

Messaggioil 02/02/2015, 10:46

Angiò tanto di cappello alla tua manovra. Sabato sera in montagna sto x uscire da una rampa appesa del box lunga circa 15 metri e larga 3 con neve fresca (20 cm) e sotto asfalto; parto con la 2 ridotta e mi fermo dopo circa 5 metri x caricare della legna; non l'avessi mai fatto: PANICO :shock: comincia a scivolare indietro senza più trazione. Ho lasciato subito il freno e con la 2 ingranata e' scesa lentamente tendendo a spegnersi ovviamente. Arrivato in piano ho visto il paradiso :lol: Il terrore era che nella discesa stretta con la coda sbattessi contro il muro. Non ho pensato a inserire la retromarcia ma è stato davvero un attimo. Gomme vecchie ovviamente. Mi riprometto sicuramente di riprovare in spazi più aperti e senza ovviamente altre auto
gati
 
Messaggi: 263
Iscritto il: 12/07/2013, 12:45
Località: napoli

Messaggioil 12/02/2015, 17:53

gati ha scritto:Angiò tanto di cappello alla tua manovra. Sabato sera in montagna sto x uscire da una rampa appesa del box lunga circa 15 metri e larga 3 con neve fresca (20 cm) e sotto asfalto; parto con la 2 ridotta e mi fermo dopo circa 5 metri x caricare della legna; non l'avessi mai fatto: PANICO :shock: comincia a scivolare indietro senza più trazione. Ho lasciato subito il freno e con la 2 ingranata e' scesa lentamente tendendo a spegnersi ovviamente. Arrivato in piano ho visto il paradiso :lol: Il terrore era che nella discesa stretta con la coda sbattessi contro il muro. Non ho pensato a inserire la retromarcia ma è stato davvero un attimo. Gomme vecchie ovviamente. Mi riprometto sicuramente di riprovare in spazi più aperti e senza ovviamente altre auto


Grazie mille, fortunatamente è andata bene anche a te ;). Come scrissi quando aprii il post,quando non c'è tempo per pensare, il tutto si svolge dall'attimo in cui ti fermi a quello in cui inizi a scivolare indietro e non puoi far molto. Fin quando finisce bene non è troppo un dramma, se non per le mutande :lol: :mrgreen:
Quando è la passione a spingerti.. Niente ti può fermare..
Angio
Avatar utente
 
Messaggi: 1585
Iscritto il: 09/10/2009, 15:50
Località: Mercogliano (AV)

Messaggioil 14/02/2015, 22:45

Io nella tua situazione mi son ritrovato con la mia vecchia punto. Neve pressata e ghiacciata, salita ripida con curva a 60 gradi a metà. Presa a gas in fondo ma quasi in cima e dopo la curva non andavo piú su. Avevo 18 anni fresco di patente e stavo per sbudellare la mia prima macchina. L'auto scivolava senza controllo all'indietro, singevo tutto quello che si poteva spingere ma non succedeva nulla :lol: Ad un certo punto preso dalla disperazione e l'avvicinamento della curva e il boschetto sottostante, ho tirato il freno a mano e retromarcia con il gas a tavoletta, e come nei film..... No, non è successo niente. Per puro culo la ruota posteriore sinista ha fatto aderenza nella terra della banchina sotto la neve e mi sono girato verso valle.....che puzza di me...r che c'era in macchina!!! :mrgreen:
Babbano
 
Messaggi: 1565
Iscritto il: 18/06/2012, 18:55
Località: Italia

Messaggioil 23/01/2017, 0:52

Ciao a tutti, domanda secca, per situazioni di neve variabile, alta / bassa / ghiacciata / vergine / corsie dure, scegliereste tra:
Silverstone X-treme
oppure
Cooper Maxx M+S e catene (solo due per il momento) a bordo?

Non vale la risposta
X-treme + catene

a parte che forse si infilano tra i tasselli, come quindi se non ci fossero, e devo veficare se la misura è compatibile

Lo so che con le catene in caso di tratti semighiacciati non c'è scelta, ma vorrei montarle solo nei casi limite. La mia paura sono le pendenze laterali, ho le Cooper Maxx da 20 giorni esatti, e vista la larghezza (285) ho il grosso timore che abbiano una certa facilità nello scivolare a valle lateralmente, su neve non le ho ancora provate.
"the more obstacles you overcome the stronger you become"
Defender 90 Td5 My'03 "Lepusculus"
giuseppe_d90td5
Avatar utente
 
Messaggi: 2117
Iscritto il: 25/01/2004, 23:57
Località: Trapani

Messaggioil 23/01/2017, 8:07

Se la neve varia consistenza è ininfluente il tipo di configurazione , nel senso che andranno alternativamente bene e male tutte le situazioni.

Lo so, sembra banale come risposta, ma è così...
SUPERIUS SUPERIS INFERIUS INFERIS

«Me ne strafotto»
jerry
Avatar utente
 
Messaggi: 1560
Iscritto il: 19/03/2007, 18:00
Località: Mordor

Messaggioil 23/01/2017, 10:17

Ma...visto che nella situazione peggiore (ghiaccio / neve ghiacciata) valgono (come paracadute o extrema ratio) solo le catene, allora meglio poterle montare.

Grazie Jerry ;)
"the more obstacles you overcome the stronger you become"
Defender 90 Td5 My'03 "Lepusculus"
giuseppe_d90td5
Avatar utente
 
Messaggi: 2117
Iscritto il: 25/01/2004, 23:57
Località: Trapani

Messaggioil 23/01/2017, 10:26

Cooper catenate. Aggiungo che le 285 per il 90 sono un po' troppo larghe. ..a meno che non si debba andare nel deserto. ;)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 3145
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 23/01/2017, 10:47

Angio anche secondo me hai agito nella maniera corretta....e sei stato molto pronto a buttarci dentro la retro appena ha iniziato a scivolare indietro...non sempre in questi casi entra agevolmente... Se tu avessi tardato un pò dubito che saresti riuscito a inserirla... Mi sono trovato diverse volte in una situazione simile. E non sempre sono riuscito a scendere in retro in modo più o meno controllato.
Una volta ho perso trazione (terza ridotta a salire), la Land ha iniziato a scivolare ma la retro non ne voleva sapere di entrare...fortunatamente è entrata la seconda e sono sceso indietro continuando a "sgommare" in avanti per rallentare la discesa...ma tenere dritto il muso è stata una battaglia.. Ovviamente ho riempito le mutande.. Dopo che mi sono fermato sono andato a vedere ma era impossibile anche salire a piedi. Letteralmente non si stava in piedi.
In questi casi può salvare solo una ricognizione preventiva a piedi per poi montare inesorabilmente le catene. Col ghiaccio vivo non c' è termica che tenga... O chiodate o catene...
Ognuno di noi combatte una guerra di cui tu non sei nemmeno a conoscenza. Quindi combatti la tua, non giudicare mai il tuo prossimo e rispettalo sempre.
mudLANDer
Avatar utente
 
Messaggi: 2409
Iscritto il: 16/08/2015, 20:32
Località: Appennino Tosco-Emiliano
SOCIO AL

Messaggioil 23/01/2017, 11:33

fanfango ha scritto:Cooper catenate. Aggiungo che le 285 per il 90 sono un po' troppo larghe. ..a meno che non si debba andare nel deserto. ;)

Nicola sono d'accordo ma per non tornare alle ruotine (come diametro), e per avere delle M+S è stata una scelta praticamente obbligata. Oltreoceano sono distribuite in 255 ma non in Europa purtroppo.
"the more obstacles you overcome the stronger you become"
Defender 90 Td5 My'03 "Lepusculus"
giuseppe_d90td5
Avatar utente
 
Messaggi: 2117
Iscritto il: 25/01/2004, 23:57
Località: Trapani

Messaggioil 23/01/2017, 15:23

Ti riporto una mia esperienza di domenica scorsa che ho scritto in un altro post. Non so è per colpa delle 285 o del fatto che siano le goodrich km2, penso entrambe. Con il 110 e le 255 toyo open county mt andavo da dio sulla neve.

Domenica ero nell'entroterra di Rimini e sono andato a cercare la neve e mi è andata di lusso. Le 285 km2, al contrario delle 255 con cui mi ero trovato benissimo sul 110, fanno pena sulla neve!! Andavo piano in discesa in una semicurva con leggera pendenza, 3 dita di neve e sotto evidentemente congelato. Ad un certo punto la strada pendeva un po' a destra e DI COLPO sono scivolato di lato inevitabilmente contro il ciglio in un attimo! C'era il guard rail per fortuna, mi sono appoggiato di botto con le ruote destre, gas a manetta e sterzo a sinistra. Si è messa un po' di traverso e piano piano sono riuscito a riportarmi al centro della carreggiata. Se non ci fosse stato il guard rail ciao, mi trovavano chissà dove. Sono tornato a 2 all'ora e sono scappato verso il mare. Terribile. E si che il mio 90 è tra i più leggeri in circolazione..
"Un viaggio, se lo fai, fallo in Land Rover, altrimenti non ha neanche senso farlo !!!" (cit)
vespa4ever
Avatar utente
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: 14/10/2009, 16:44
Località: Treviso

Messaggioil 23/01/2017, 16:01

Qui si vede la differenza di larghezza...10.50 vs. 285...

Immagine

Edoardo credo che sui laterali le Km2 rispetto alle vecchie Km, larghezza a parte, soffrano maggiormente a causa del disegno "palettato". Secondo me il battistrada con scolpitura tendenzialmente trasversale rispetto al senso di rotolamento peggiora la propensione della gomma a mantenere la traiettoria, scivolando quindi a valle sul viscido o sulla neve ghiacciata. Come se i tasselli allineati facciano da binario d'appoggio, non so se mi spiego.

Che una gomma larga rispetto ad una stretta (a parità di modello) debba pagare lo scivolamento laterale e la mancanza di direzionalità purtroppo è un dato di fatto :(
"the more obstacles you overcome the stronger you become"
Defender 90 Td5 My'03 "Lepusculus"
giuseppe_d90td5
Avatar utente
 
Messaggi: 2117
Iscritto il: 25/01/2004, 23:57
Località: Trapani

Messaggioil 23/01/2017, 16:08

nippur ha scritto:ti è andata bene anche perché (oltre ovviamente alla bravura di inserire la retro e gestirla) eri in retromarcia....se venivi giù di muso, il 90 ha la pessima, bruttissima,stronzissima abitudine di partire di culo....allora si che una braga di merda non te la leva nessuno.....


Una volta sulla strada che scende da casa mia, appena impolverata di neve, la macchina si intraversa (ho divelto un segnale e stavo entrando non a piedi dal macellaio) per aver semplicemente sfiorato il freno per fermarmi al semaforo.
Al corso di fuoristrada dove tutti gli altri giravano sui suzuchini, mi dicevano che i L.R. danno troppa sicurezza e quando la macchina ti fa rendere conto del pericolo sei già nella c@cc@. A volte è proprio vero.

Riguardo ai copertoni qualcuno mi diceva che queste non devono "fresare" la neve ma devono essere strette e direzionali, per cui le mud non sarebbero proprio l'optimum.u

Se invece la neve è tanto alta occorre galleggiare ed allora meglio ruote larghe.
ciao
antonio
Immagine
yaba-daba-doo
Avatar utente
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 04/02/2004, 9:17
Località: Trofarello TO

Messaggioil 23/01/2017, 16:29

Una domanda :
ma nessuno considera le gomme chiodate ?
Chi vuol essere lieto sia
Balisticus
Avatar utente
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 03/09/2016, 17:58
Località: Siena

Messaggioil 23/01/2017, 17:33

...e pensare che con le gomme chiodate messe sulle 7,50 secondo me è come avere i cingoli sulla neve battuta. Il più è trovarle.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
C'E SEMPRE UNA MANO DISPOSTA AD AIUTARTI...IN FONDO AL TUO BRACCIO...
landy76
Avatar utente
 
Messaggi: 6309
Iscritto il: 26/03/2007, 13:25
Località: Cremona

Messaggioil 23/01/2017, 17:44

beh non è difficile....

Si prendono 4 gommacce vecchie e un paio di set di chiodi della Best Grip :-)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 3145
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 23/01/2017, 17:48

Sono d'accordo per i chiodi.
Nel 1985 da noi (Siena) nevicò parecchio e la neve rimase per un mese.
Avevo allora una Renault 18 (trazione SOLO anteriore) ma con quattro gomme ricoperte e ben chiodate andavo davvero dappertutto.
Chi vuol essere lieto sia
Balisticus
Avatar utente
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 03/09/2016, 17:58
Località: Siena

Messaggioil 23/01/2017, 17:51

Ho in garage le vecchie MT/R finite, ma per chiodare 4 gomme facendo due conti si spende più che per due buone catene.

I chiodi bestgrip ho visto che costano quasi 1 euro l'uno, e contando le predisposizioni delle Cooper mi è venuto fuori 80 chiodi per gomma :O

A questo prezzo mi procuro la seconda coppia di catene e "buonanotte"
"the more obstacles you overcome the stronger you become"
Defender 90 Td5 My'03 "Lepusculus"
giuseppe_d90td5
Avatar utente
 
Messaggi: 2117
Iscritto il: 25/01/2004, 23:57
Località: Trapani

Messaggioil 23/01/2017, 19:12

Però vuoi mettere con i chiodi...non hai lo sbattimento di metter le catene (certo se uno deve andare nella neve fresca o in posti poco accessibili le catene sono meglio) e poi anche in presenza di ghiaccio sono molto utili. Porto l'esempio che successe la settimana scorsa da noi al Nord, è avvenuto il fenomeno della gelizzazione o un nome simile, ha piovuto e l'acqua si è gelata sull'asfalto creando piste di pattinaggio...i carrozzieri hanno guadagnato in una sola giornata quello che guadagnano in un anno di lavoro a causa di tamponamenti e quant'altro e dovuto anche al fatto di non aver salato le strade la notte prima. Con le gomme chiodate sarebbe stato il top!
C'E SEMPRE UNA MANO DISPOSTA AD AIUTARTI...IN FONDO AL TUO BRACCIO...
landy76
Avatar utente
 
Messaggi: 6309
Iscritto il: 26/03/2007, 13:25
Località: Cremona

Messaggioil 23/01/2017, 19:57

Ma sbaglio o il cds limita o vieta i chiodi sull'asfalto?
ciao
antonio
Immagine
yaba-daba-doo
Avatar utente
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 04/02/2004, 9:17
Località: Trofarello TO

Messaggioil 23/01/2017, 20:14

No no sono legali. Non devono superare un tot numero x gomma, servono i paraspruzzi e l utilizzo è comunque limitato al periodo invernale

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
C'E SEMPRE UNA MANO DISPOSTA AD AIUTARTI...IN FONDO AL TUO BRACCIO...
landy76
Avatar utente
 
Messaggi: 6309
Iscritto il: 26/03/2007, 13:25
Località: Cremona

PrecedenteProssimo

Torna a GUIDA IN FUORISTRADA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite