Africaland • Leggi argomento - discesa ripida e fangosa...

discesa ripida e fangosa...

Esperienze e consigli

Messaggioil 22/06/2016, 7:44

LupoAlberto ha scritto:Copio ed incollo da dispensa realizzata per corso base "Introduzione alla guida in sicurezza, fuoristrada base"

LA MANOVRA DI SICUREZZA (O DI EMERGENZA)
Qualora, nell’affrontare una salita (discesa), il veicolo dovesse "non farcela" arrestandosi, per una
errata selezione del rapporto, una errata erogazione del gas o per altro motivo, non farsi prendere
dal panico. Prima regola porre il veicolo in condizione di sicurezza: premere il pedale del freno e,
una volta immobilizzato il veicolo, premere la frizione, selezionare il rapporto di retromarcia, spegnere
il motore (se ancora acceso) e rilasciare la frizione. A motore spento rilasciare il pedale del freno
molto lentamente, se il rapporto di retromarcia risulterà inserito, il veicolo resterà immobile. A questo
punto, verificato che le ruote anteriori sono diritte, accendere il motore agendo sulla chiave
d'avviamento senza toccare né freno né frizione e tenendo ben fermo lo sterzo
. Il veicolo comincerà
a procedere in retromarcia, ne dobbiamo mantenere il controllo sino a quando saremo tornati al
punto di partenza. Evitiamo - nei limiti del possibile - sterzate e frenate. In linea di principio non dare
mai gas, a meno che il veicolo non inizi a scomporsi con l’avantreno: in questo caso una
leggerissima accelerata ed una correzione sullo sterzo saranno indispensabili per riportare il veicolo
lungo la corretta traiettoria.
Nella manovra di retromarcia la mano sinistra deve essere posizionata saldamente nel centro
superiore della corona del volante (posizione delle "dodici") mentre quella destra deve essere
posizionata saldamente sullo schienale del sedile del passeggero, questo ci permette di ruotare
bene il busto ed avere una migliore visuale posteriore, mantenendo ben percepita la posizione del
volante e quindi delle ruote sterzanti.
Stesso discorso - ovviamente con rapporto non più di retromarcia, bensì con rapporto ridotto
anteriore, vale per le manovre di emergenza su discese. Qui il rapporto da selezionare è diretta
funzione delle condizioni di aderenza della discesa (terreno friabile, fango, terreno duro ecc…).

1. SE NON SPENTO, SPEGNERE IL MOTORE;
2. PIEDE DESTRO SUL FRENO;
3. PIEDE SINISTRO POGGIATO “A PAVIMENTO”;
4. CONTROLLARE POSIZIONE RUOTE STERZANTI;
5. INSERIRE LA RETROMARCIA;
6. RIDURRE GRADUALMENTE LA PRESSIONE SUL PEDALE DEL FRENO: SE LA RM È INSERITA
CORRETTAMENTE IL VEICOLO RESTERÀ FERMO;
7. PIEDE SINISTRO “A TERRA”, PIEDE DESTRO “ALTO”;
8. ASSUMERE LA POSIZIONE DI RETROMARCIA: MANO SINISTRA AL CENTRO DELLA PARTE ALTA DEL
VOLANTE, MANO DESTRA SULLO SCHIENALE DEL SEDILE PASSEGGERO (ECCETTO VEICOLI CON
ACCENSIONE A SINISTRA);
9. GIRARE LA CHIAVE D’ACCENSIONE;
10. NO FRENO:
11. NO GAS.


Ciao Lupo Alberto
Molto interessante - è possibile / come si fa ad avere queste dispense ?

Grazie anticipate
Immagine
Tingle
Avatar utente
 
Messaggi: 653
Iscritto il: 25/10/2015, 9:46
Località: RIVALTA di Torino

Messaggioil 22/06/2016, 8:16

cero ha scritto:Perché date tutti per scontato che in salita si usino sempre le ridotte?


Giusto. Io parlavo di ridotte perchè stavo prendendo come esempio salite al limite in forte pendenza. Ma non è detto che tutte le salite di debbano affrontare con le ridotte. Su neve ad esempio spesso si percorrono salite con le marce normali. La ricognizione a piedi serve anche per capire quale sia la marcia più adatta per salire, ridotte oppure normali. ;)
Ognuno di noi combatte una guerra di cui tu non sei nemmeno a conoscenza. Quindi combatti la tua, non giudicare mai il tuo prossimo e rispettalo sempre.
mudLANDer
Avatar utente
 
Messaggi: 2176
Iscritto il: 16/08/2015, 20:32
Località: Appennino Tosco-Emiliano
SOCIO AL

Messaggioil 22/06/2016, 18:46

Eccomi!

Anche se non ho capito bene quale sia la domanda.... :mrgreen:

Comunque leggevo la parte di dispensa postata da Lupo Alberto: la prima parte è molto chiara, la seconda, quella che parla delle discese, non proprio.

Cioè, si presuppone che un fuoristrada si arresti in discesa. Faccio fatica a pensare ad una situazione del genere. Solitamente in discesa si slitta veloci come palle di cannone, e allora ci sono altre manovre da fare.

Un fuoristrada si ferma in discesa quando:

1) ha abbastanza grip per farlo
2) l'autista ha frenato
3) si finisce dentro una fenditura così profonda che imprigiona la macchina
4) si finisce in un twist molto duro che fa talmente impuntare la macchina da farla spegnere, od uscendo dallo stesso si frena troppo e si fa spegnere il motore.

In sostanza, se il motore si spegne ma c'è comunque grip non si parla di "emergenza", l'emergenza in discesa si crea quando non si riesce a governare la macchina.

Per landy 76: si dice di spegnere il motore, anche se è rimasto acceso, perchè è la procedura più sicura, ti dà il tempo di ragionare, di calmarti e di fare le cose per bene. Mettere la retro al volo è sempre un rischio....che cambio si ha tra le mani? un vecchio LT 77 con la retro in alto a sx e non sincronizzata? un "moderno" R 380 con la retro in basso a dx? E se mi sbaglio? e se non entra? Se non tengono i freni, se comincio a scivolare indietro?

Quindi....fate spegnere il motore e poi procedete, avrete il massimo della sicurezza possibile.

E se la macchina non sta ferma, come qualcuno ha detto? Questa è la situazione peggiore. Devo prevederla (salita fangosa, la vedo, la tasto con i piedi, me ne accorgo....se non salgo a piedi difficilmente salirò in macchina....lo so già prima di partire) In questo caso è TASSATIVO fermarsi con una marcia inserita, qualsiasi essa sia. Ho provato con la terza ridotta e non avanzo più? Bene, mollo il gas e subito il piede sul freno. Il motore si spegne, se la macchina comincia subito a scivolare concentrarsi sul mantenere la linea di massima pendenza (controllare la macchina con lo sterzo mantenendola sempre dritta rispetto alla pendenza longitudinale) e pregare di arrivare indenni in fondo. Non c'è altro da fare, assolutamente. In queste condizioni il grip è pari a zero e il materiale che si accumula dietro alle ruote è l'unica cosa che ci rallenta. Sembrerà strano, ma è così....l'aderenza neve-neve è migliore del binomio gomma-neve, così come fango-fango (con le pietruzze, i ciuffi d'erba, i rametti, ecc) è meglio di gomma-fango in certi casi.
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2947
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 23/06/2016, 11:01

fanfango ha scritto:
Per landy 76: si dice di spegnere il motore, anche se è rimasto acceso, perchè è la procedura più sicura, ti dà il tempo di ragionare, di calmarti e di fare le cose per bene. Mettere la retro al volo è sempre un rischio....che cambio si ha tra le mani? un vecchio LT 77 con la retro in alto a sx e non sincronizzata? un "moderno" R 380 con la retro in basso a dx? E se mi sbaglio? e se non entra? Se non tengono i freni, se comincio a scivolare indietro?

Quindi....fate spegnere il motore e poi procedete, avrete il massimo della sicurezza possibile.


Il motivo è anche un altro, e vale soprattutto per i meno smaliziati alla guida. Se giri la chiave con la marcia già inserita la macchina inizia la retromarcia con gradualità, senza fare quel piccolo balzo che si ha quando si molla la frizione. E quel piccolo balzo, se non si dosa bene il rilascio del pedale frizione e il freno, può farti acquistare una velocità che viene subito dopo bruscamente interrotta dal freno motore della retro ridotta.
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 23/06/2016, 14:42

Vediamo alcuni esempi.

Caso uno

Dopo il secondo 0.37 (ultimo momento in cui fermando il veicolo "forse" la manovra di emergenza sarebbe servita - se non altro per scendere in una posizione di sicurezza - anche perchè fare tutta quella discesa in retro non sarebbe sicuramente stato facile), il veicolo si mette di traverso, e dato che hai il verricello era d'obbligo usarlo, tanto più che c'è un uomo a terra che poteva dare assistenza e vincolarlo per metterlo in sicurezza.

Invece 5 o 6 capottamenti e speriamo che sia sano.
Ciao Mauro
88 III '80 "Trat-Tore"
Disco II TD5 '04 "Capodoglio"
Ex-Disco 4 '09 "Play Station 4"
Ex-Range Rover Classic '79 "Pole Pole"
This is a modern world
jam
Avatar utente
 
Messaggi: 2640
Iscritto il: 15/12/2004, 9:12
Località: Moncalieri

Messaggioil 23/06/2016, 15:11

Minchiiiii
rasoraso
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 20/02/2015, 12:05
Località: Cagliari

Messaggioil 23/06/2016, 15:26

Mettiamo l'ipotesi che avesse provato a svolgere il cavo del verricello per raddrizzarsi tirandosi su appeso ad un'albero, non è che togliendo peso ( quello del cavo ) davanti si sarebbe ribaltato comunque?
E poi, non sarebbe stato possibile semplicemente riprovare in marcia avanti?
Cerco di far tesoro degli errori degli altri, se mi spiegate vi ringrazio.
Michele
Def 90/300
mikeba
Avatar utente
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 09/02/2015, 19:01
Località: Udine

Messaggioil 23/06/2016, 16:20

Non ho sentito bene, ma la macchina non andava più in moto o sbaglio?
Immagine
Ciao
90 TD5 My 2006 " Super Def " ( Project final storm )
29 Gennaio 2016 : fine di un mito, inizio di una leggenda
brunobis
Avatar utente
 
Messaggi: 7246
Iscritto il: 03/10/2011, 20:26
Località: Torino ovest
SOCIO AL

Messaggioil 23/06/2016, 16:35

Non so non ho sentito l'audio...
Michele
Def 90/300
mikeba
Avatar utente
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 09/02/2015, 19:01
Località: Udine

Messaggioil 23/06/2016, 21:43

Concordo con Jam. Quando la Classic si è fermata era intraversata e soprattutto con la posteriore destra in un avvallamento e quindi in una posizione super precaria. E' chiaro con il senno di poi siamo tutti più bravi, però bisognava mettere subito in sicurezza la macchina attaccandosi al verricello. E già che c'erano alcune persone vicine, non sarebbe stato male se qualcuno fosse salito sul paraurti di lato vicino all' anteriore sinistra per tener basso il muso, fintanto che il mezzo non fosse "appeso" al verro. Anche non disponendo di un verricello, sarebbe stato il caso di legare la macchina con una corda a un albero nei pressi, per avere tempo di organizzarsi con più sicurezza per il recupero. La salita era anche molto lunga e personalmente da quella posizione non avrei mai riprovato a partire, il rischio era troppo ed è andata com'è andata, speriamo che gli occupanti se la siano cavata con un grosso spavento.
Ognuno di noi combatte una guerra di cui tu non sei nemmeno a conoscenza. Quindi combatti la tua, non giudicare mai il tuo prossimo e rispettalo sempre.
mudLANDer
Avatar utente
 
Messaggi: 2176
Iscritto il: 16/08/2015, 20:32
Località: Appennino Tosco-Emiliano
SOCIO AL

Messaggioil 23/06/2016, 21:59

mudLANDer ha scritto: speriamo che gli occupanti se la siano cavata con un grosso spavento.


Dubito fortemente
geracera
Avatar utente
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: 10/02/2010, 21:57
Località: ROSSANO

Messaggioil 23/06/2016, 22:11

geracera ha scritto:
mudLANDer ha scritto: speriamo che gli occupanti se la siano cavata con un grosso spavento.


Dubito fortemente


Eh...anch'io... Il pilota addirittura ha iniziato la serie dei ribaltoni con il braccio fuori appoggiato allo sportello, e i cappottoni sono veramente tanti :roll: :shock:
Ognuno di noi combatte una guerra di cui tu non sei nemmeno a conoscenza. Quindi combatti la tua, non giudicare mai il tuo prossimo e rispettalo sempre.
mudLANDer
Avatar utente
 
Messaggi: 2176
Iscritto il: 16/08/2015, 20:32
Località: Appennino Tosco-Emiliano
SOCIO AL

Messaggioil 24/06/2016, 7:19

e menomele che non era una defender senza rolcage :?
a quest'ora avremmo pianto un'uomo :(
Molto prima di scorgere George vidi la nostra Land Rover..

“ma ora mi sentii profondamente commossa, nel vederla lì, davanti a me, con tutti i graffi e le ammaccature che Elsa le aveva lasciato.....”
nippur
Avatar utente
 
Messaggi: 4871
Iscritto il: 03/04/2012, 7:23
Località: Parma/Oristano

Messaggioil 24/06/2016, 8:13

Beh, non è che il tetto delle range sia poi questo macigno di robustezza.
Ciao Mauro
88 III '80 "Trat-Tore"
Disco II TD5 '04 "Capodoglio"
Ex-Disco 4 '09 "Play Station 4"
Ex-Range Rover Classic '79 "Pole Pole"
This is a modern world
jam
Avatar utente
 
Messaggi: 2640
Iscritto il: 15/12/2004, 9:12
Località: Moncalieri

Messaggioil 24/06/2016, 8:14

jam ha scritto:Beh, non è che il tetto delle range sia poi questo macigno di robustezza.


e hai ragione pure tu......ma il nostro....assai perggio è :lol: :lol: :lol:
Molto prima di scorgere George vidi la nostra Land Rover..

“ma ora mi sentii profondamente commossa, nel vederla lì, davanti a me, con tutti i graffi e le ammaccature che Elsa le aveva lasciato.....”
nippur
Avatar utente
 
Messaggi: 4871
Iscritto il: 03/04/2012, 7:23
Località: Parma/Oristano

Messaggioil 24/06/2016, 11:03

Immagine
Ciao
90 TD5 My 2006 " Super Def " ( Project final storm )
29 Gennaio 2016 : fine di un mito, inizio di una leggenda
brunobis
Avatar utente
 
Messaggi: 7246
Iscritto il: 03/10/2011, 20:26
Località: Torino ovest
SOCIO AL

Messaggioil 24/06/2016, 17:44

Questa è una bella serie di disavventure in Or. (Bella si fa per dire :shock: )A quello che è stato detto finora riguardo le salite estreme e la pericolosità di intraversarsi non superandole, aggiungo solo che rialzi esagerati in questi casi sono molto pericolosi, perchè il baricentro è ulteriormente spostato verso l'alto ed è più facile che l'anteriore perda carico e quindi aderenza, e ancor peggio che si impenni o nel peggiore dei casi che si ribalti all' indietro. :roll:
Ognuno di noi combatte una guerra di cui tu non sei nemmeno a conoscenza. Quindi combatti la tua, non giudicare mai il tuo prossimo e rispettalo sempre.
mudLANDer
Avatar utente
 
Messaggi: 2176
Iscritto il: 16/08/2015, 20:32
Località: Appennino Tosco-Emiliano
SOCIO AL

Messaggioil 25/06/2016, 10:45

mudLANDer ha scritto: E già che c'erano alcune persone vicine, non sarebbe stato male se qualcuno fosse salito sul paraurti di lato vicino all' anteriore sinistra per tener basso il muso......

Fa tanto cameo trophy ma è una delle cose più folli e pericolose da fare......
Se si ribalta e sei sul paraurti vieni sparato oltre il veicolo finendovi sotto.....
Mai farlo....
E non esiste uomo con forza e riflessi tali per saltare via dal veicolo che si ribalta
Att.ne lavorare sui mezzi da offroad è il mio lavoro; quindi valutate di testa vostra un eventuale conflitto di interessi
arkadia
Avatar utente
 
Messaggi: 6886
Iscritto il: 13/01/2004, 18:51
Località: Reggio Emilia

Messaggioil 27/06/2016, 7:23

arkadia ha scritto:
mudLANDer ha scritto: E già che c'erano alcune persone vicine, non sarebbe stato male se qualcuno fosse salito sul paraurti di lato vicino all' anteriore sinistra per tener basso il muso......

Fa tanto cameo trophy ma è una delle cose più folli e pericolose da fare......
Se si ribalta e sei sul paraurti vieni sparato oltre il veicolo finendovi sotto.....
Mai farlo....
E non esiste uomo con forza e riflessi tali per saltare via dal veicolo che si ribalta


Vero Marcello, meglio mettersi dietro e puntellarla a braccia :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Ciao Mauro
88 III '80 "Trat-Tore"
Disco II TD5 '04 "Capodoglio"
Ex-Disco 4 '09 "Play Station 4"
Ex-Range Rover Classic '79 "Pole Pole"
This is a modern world
jam
Avatar utente
 
Messaggi: 2640
Iscritto il: 15/12/2004, 9:12
Località: Moncalieri

Messaggioil 27/06/2016, 8:46

Caso 2


ovviamente le immagini non rendono chiaramente l'idea di quello che è successo, o almeno del perchè è successo.
Un'ipotesi però si può fare, soprattutto per spiegare l'utilità della manovra di sicurezza .

Nei primi fotogrammi in cui si vedono le ruote anteriori, sembra che siano bloccate, e iniziano a scivolare a valle facendo mettere in diagonale la vettura facendola ribaltare.
Non si capisce se la sterzata successiva verso sinistra sia dovuta ad un impuntamento o sia stata volontaria. Se volontaria, la manovra sarebbe stata corretta anche se tardiva, per provare a spostare il muso.

Se ci fosse stata trazione in retro probabilmente non sarebbe successo, e la sterzata avrebbe avuto il giusto effetto.
Ciao Mauro
88 III '80 "Trat-Tore"
Disco II TD5 '04 "Capodoglio"
Ex-Disco 4 '09 "Play Station 4"
Ex-Range Rover Classic '79 "Pole Pole"
This is a modern world
jam
Avatar utente
 
Messaggi: 2640
Iscritto il: 15/12/2004, 9:12
Località: Moncalieri

PrecedenteProssimo

Torna a GUIDA IN FUORISTRADA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: TAX e 1 ospite