Africaland • Leggi argomento - Pamir Hw 2018

Pamir Hw 2018

Diari ed Appunti di Viaggio

Messaggioil 08/10/2018, 8:28

Giorno 20 :
Charyn Canyon to Almaty (213km) :
Oggi ci dividiamo , Emanuele e Matteo gireranno x un altro giorno nel Canyon
e noi puntiamo ad Almaty , volevano avere un giorno in + x dare un occhio alla città.
La strada è veloce e poco traffica e vs le 13.00 siamo già in un bel albergo in centro.
Nel pomeriggio facciamo un veloce giro di Almaty per iniziare a dare una prima occhiata.
L'impressione è di una città ordinata e pulita in cui la presenza Russa è ancora molto consistente.
Abbiamo fame e decidiamo di fare un pranzo/cena vs le 16.00 , troviamo un bel ristorante Cino/Kazako e mangiamo l'impossibile,
il risultato è che torniamo in albergo e ci svegliamo la mattina successiva…

Giorno 21 :
Almaty :
CI svegliamo ben riposati e constatiamo che il meteo non è dei migliori ,
una pioggerellina autunnale bagna la città.
Decidiamo di stare al coperto e ci dirigiamo al Green Bazar , é un insieme di edifici dove si trovano in vendita
prodotti agricoli di buona parte dell'asia Centrale , noi compriamo del miele , ottime mandorle Uzbeke , albiccochine Tajike essiccate e le famose mele di Almaty.
Nella restante parte del Bazar si può trovare un po' di cineseria varia...e la parte dei macellari (che a noi non interessa molto)
Torniamo in Hotel e ritroviamo Matteo ed Emanuele che ci hanno raggiunti dopo avere passato una difficoltosa notte nel Canyon a causa del forte vento .
Sotto la spinta di Matteo che è alla ricerca di un tappeto da acquistare ci dirigiamo (indicazione dell'Hotel) in un pseudo centro commerciale ,
qui troviamo un bel negozietto con tappetti che giungono un pò da tutta l'Asia e Caucaso .... il risultato è che ci compriamo un bel tappeto Afghano (non ne avevamo già abbastanza a casa)...
Termiano la giornata cenando in un ristorante Georgiano con una bella grigliata , del Ottimo vino e l'immancabile khachapuri ...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 08/10/2018, 9:32

Giorno 22 :
Almaty to nord Shimkent (743km) :
Il nostro programma di viaggio iniziale prevedeva un percorso vs Astana - Karaganda - Cheliabinsk ,
visto che i giorni di ferie iniziano a scarseggiare ed anche le informazioni di alcuni camionisti Kazaki che ci segnalavano tale percorso
trafficato e con molti lavori in corso ,
optiamo per ripercorrere la collaudata M32 che ci permette di velocizzare il rientro .
La strada dopo aver passato la periferia di Almaty diventa veloce e poco trafficata e senza troppa fatica riusciamo a raggiungere e superara Shimkent,
troviamo una bella location (a parte un po' di cacca animale sparsa un po' dovunque) dove fare campo in mezzo a mandrie di mucche/cavalli .
Il dopo cena è allietato da Matteo che si prodiga in una perfetta imitazione di Struzzo al tramonto nella steppa Kazaka.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 08/10/2018, 9:39

Giorno 23 :
nord Shimkent to da qualche parte a sud di Aralsk (744km) :
Anche oggi una giornata tranquilla , il traffico è praticamente nullo ,
riusciamo a tenere una buona media e nel tardo pomeriggio troviamo un bel posto x fare campo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 08/10/2018, 9:51

Giorno 24:
Zona Aralsk to Zymphity (1055km) :
Ci svegliamo con un vento fresco che arriva da Nord ,
decidiamo di dare il tutto x tutto ed avvicinarci il + possibile alla frontiera Russa ...
Praticamente diventa una tappa Marathon da passa 1000km ...
Arriviamo nell'ameno paesino di Zymphity con il buio , fortunatamente troviamo alloggio
in un alberghetto lungo la strada gestito da uno strampalato anziano Kazako che parla logicamente
solo russo e che inizialmente sembra dubbioso a concederci delle stanze ..
Ceniamo in un pseudo locale self service del paese a base di pizza surgelata (male) , Zuppa di (mi pare) pomodoro e varie altre particolarità.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 08/10/2018, 10:29

Giorno 25 :
Zymphity to Saratov (605km) :
Usciamo dal Kazakistan ed entriamo in Russia ,
frontiera abbastanza veloce circa 2h , perdiamo un po' di tempo x controlli ai raggi X delle auto.
Arriviamo a Saratov nel tardo pomeriggio e ci fermiamo nell'alberghetto gestito da Armeni dell'andata.

Giorno 26:
Saratov to Belgorod (777km) :
Veloce tappa di trasferimento ,
niente di particolare da segnalare a parte 20€ di multa x un mio sorpasso in striscia continua e passaggio pedonale (effettivamente me la sono cercata..)
Arriviamo a Belgorod nel pomeriggio , noi ci rilassiamo in Albergo ,Emanuele e Matteo vanno alla ricerca di un negozio per acquistare un pò di Vodka locale da regalare a amici/parenti.

Giorno 27:
Belgorod to periferia ovest di Kiev (593km) :
Veloce passaggio di frontiera , perdiamo un'oretta al primo posto di controllo Ucraino x una fantasiosa multa legata al consumo alcol .
Riusciamo a passare anche il caotico traffico di Kiev e qualche km dopo la città troviamo un gradevole Hotel ed un altrettanto ottimo ristorante dove passiamo una piacevole serata.

Giorno 28:
Kiev to Ungheria (796km) :
partiamo di Buona mattina con un pò di nebbia ,
la strada risulta essere abbastanza trafficata ma comunque riusciamo a passare prima del buio la frontiera Ungherese.
Troviamo un onesto albergo poco dopo la frontiera.

Giorno 29 :
Ungheria to Branic (875km)
Attraversiamo velocemente l'Ungheria , ci separiamo con gli amici Emanuele/Matteo che si fermano una giornata sul Balaton ,
e puntiamo vs il confine Italiano di Gorizia , prima del frontiera ci fermiamo in un piacevole paesino Sloveno per dormire e mangiare (molto bene) ,
la mattina successiva ne approfittiamo (il Defender si è un pò svuotato) per acquistare un pò di ottimo vino.

Giorno 30 :
Branic to Casa (404km) :
Ultima tappa , nonostante un incidente zona Brescia ci rallenti un pò , vs le 13.00 siamo a Casa dopo circa 16.000km.....

Conclusione :
Il Pamir ma anche gli altri paesi dell'Asia centrale sono assolutamente da visitare una volta nella vita , purtroppo nel ns caso specifico il poco tempo disponibile ci ha costretto
a percorrenze giornaliere importanti e spesso non poter dedicare a molti luoghi il giusto tempo ... alla fine di tutto ne è valsa la pena ??? senza ombra di dubbio SIIIIIII

Ciao e scusate se sono stato un pò prolisso
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 08/10/2018, 11:28

Altro che noioso, mi ha fatto venire voglia di partire. :3 :3 :3

Indicativamente mi puoi dire quanto avete speso di gasolio e quanto costa mediamente dormire negli alberghi che avete trovato?
Io dormo dentro al 110, fermarsi facendo campo è una cosa che si riesce a fare tranquillamente anche lungo il trasferimento?
------------------------------------------------
Arturo - Discovery - Tdi200
Romeo - Defender 110 - Tdi 300
-----
Immagine
boxer
Avatar utente
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 22/09/2004, 19:29
Località: Rivoli (To)

Messaggioil 08/10/2018, 12:59

Ciao ,
X il Gasolio valuta che abbiamo consumato circa 1600Lt ,
considerando che dall'Ucraina in poi costo gasolio ha un valore umano direi circa : 1000€ di Gasolio
X Visti ed assicurazioni varie : circa 600€ ad equipaggio


I prezzi degli alberghi sono molto variabili cosi a spanne (prezzi sempre x camera doppia) :
Ucraina dai 20 ai 40€ .
Russia dai 14€ ai 50€ (Hotel 4stelle in Centro)
Kazakistan : dai 10 ai 15€
Uzbekistan : 45€ (ma si trovano sistemazioni decorose a prezzi molto + bassi)
Tajikistan : Homestay 5€ , Hotel circa 20 €
Kirghizistan : Homestay 5€ , Hotel 30€

Per quanto il campo dipende sempre cosa cerchi e cosa vuoi ,
Il problema è che la gestione di un campo ti richiede più tempo x organizzarlo ,
in quanto devi iniziare a scegliere il posto almeno 1h prima del buio , possibilmente defilato dalle aree urbane e strade principali e non sempre questo
è applicabile nel momento in cui decidi fermarti ...
ti invio alcune considerazioni in funzione dei vari paesi attraversati :

In Ungheria abbiamo fatto campo forzatamente vista l'ora tarda , ma in realtà avrei preferito l'albergo .

Ucraina è un paese molto vasto , però tutte le volte che abbiamo cercato posto x fermarci abbiamo sempre trovato la casa di qlc vicino al possibile campo ,
probabilmente allontanandosi di molto dalle arterie principali qlc bel posto si trova , ma x noi questo avrebbe significato perdita di tempo ..

Russia , nessun prb a fare campo , tra città e città solitamente ci sono distanze considerevoli x cui avendo il tempo x la ricerca sicuramente trovi belle locations.
noi sempre x il discorso del tempo , chilometraggi giornalieri e costi esigui degli alberghi abbia preferito dormire sempre in hotel o decorosi alberghi x camionisti lungo la strada.

Kazakistan : nessun problema a trovare posto x un campo anche rimanendo vicino alla strada principale

Uzbekistan : dovendo rimanere a Tashkent abbiamo preferito l'albergo , in un precedente viaggio nella parte ovest (Nukus , Kiva , Bukkara)) del paese abbiamo fatto molti campi in assoluta tranquillità

Taijkistan : Difficoltà nella parte ovest e sud del paese in cui spesso la strada ha da un lato la montagna e dall'altro il fiume x cui diventa difficile trovare posti un pò defilati ,
meglio nella parte Nord- Est direzione Kirghizistan (Alichur , Murghab , Karakul) qui ci sono ampi pianori ed è facile spostarsi x trovare posti tranquilli ,
il problema è solo l'altitudine (sei mediamente sopra i 3000mt) ed il vento che a mia esperienza è sempre presente.

Kirghizistan : Nessun particolare problema a trovare posti defilati , valgono le stesse considerazioni climatiche del Tajikistan (Meteo , vento , Altitudine)
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 08/10/2018, 18:58

Stupendo! Per caso hai una mappa con i posti visitati? Faccio un pò fatica a seguire tutto il percorso

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk
Nissan Patrol GR Y61 3.0 - Grand Raid
lollorock
Avatar utente
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: 08/11/2011, 6:49
Località: Torvaianica (RM)

Messaggioil 08/10/2018, 19:03

Prolisso? Ne avrei lette almeno altre 50 pagine. Come a tutti, mi hai fatto un po' sognare!! Bel racconto e bel viaggio, soprattutto per i km percorsi..... !!

Immagino che ora tu abbia iniziato ad andare regolarmente dal fisioterapista :lol:
"Un viaggio, se lo fai, fallo in Land Rover, altrimenti non ha neanche senso farlo !!!" (cit)
vespa4ever
Avatar utente
 
Messaggi: 3175
Iscritto il: 14/10/2009, 16:44
Località: Treviso

Messaggioil 08/10/2018, 20:34

Rikmi GRAZIE mille per la condivisione!

Se posso chiederti, quanto tempo ti sei mosso in anticipo per pianificare il viaggio? Itinerario, info assicurazioni, info e ottenimento visti...

Hai avuto reale necessità del serbatoio supplementare?

Grazie!

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
Alessio
Defender 110 Td5
Paris110
Avatar utente
 
Messaggi: 1266
Iscritto il: 31/08/2015, 20:35
Località: Bologna - Forlì

Messaggioil 09/10/2018, 8:02

Per quanto riguarda l'itinerario di massima l'avevo già studiato un paio di anni fa (anche in funzione di un precedente viaggio fatto in quelle zone)
tu puoi tranquillamente preparartelo in un paio di settimane.
Considera che le info che ho utilizzato arrivano dal sito (evidenziato anche da Eboati) caravanistan.com
e da un pò di resoconti di viaggio presi dai vari siti web.

Per i Visti e permessi io mi sono mosso con circa 3 mesi di anticipo (x il mio itinerario ti serve solo il Russo doppio ingresso e Uzbeko) gli altri li fai in frontiera e quella Tajiko via WEB ,
per la burocrazia mi sono appoggiato ad un'agenzia di servizi di Milano che per la parte ex Unione Sovietica è ben preparata.

Il Serbatoio supplementare non è assolutamente necessario , ci ha fatto comodo nel Kazakistan centrale (epicentro Aralsk) in quanto sia all'andata che al ritorno x circa 600km i pochi distributori erano sprovvisti di Gasolio.
Per cui magari portati un paio di Taniche di emergenza.
P.s. La comodità del serbatoio supplementare , se lo spazio in macchina te lo permette , è quello di risparmiare qualche Euro visto che in Kazakistan 1 lt viene circa 0,50€ ..

Per quanto riguarda mappe del percorso non ne ho in versione grafica , se a qualcuno può interessare posso girare il file delle tracce/wpt in versione GPX.
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 09/10/2018, 8:27

Giusto un aggiornamento... dal 1.7.2018 il visto uzbeko si fa online... io l’ho fatto a meta agosto 2018, e ricevuto in 24 ore


Sent from my iPhone using Tapatalk
eboati
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 05/06/2007, 14:50
Località: Bergamo, Italia e Ginevra, Svizzera

Messaggioil 09/10/2018, 9:33

rikmi ha scritto:Per quanto riguarda l'itinerario di massima l'avevo già studiato un paio di anni fa (anche in funzione di un precedente viaggio fatto in quelle zone)
tu puoi tranquillamente preparartelo in un paio di settimane.
Considera che le info che ho utilizzato arrivano dal sito (evidenziato anche da Eboati) caravanistan.com
e da un pò di resoconti di viaggio presi dai vari siti web.

Per i Visti e permessi io mi sono mosso con circa 3 mesi di anticipo (x il mio itinerario ti serve solo il Russo doppio ingresso e Uzbeko) gli altri li fai in frontiera e quella Tajiko via WEB ,
per la burocrazia mi sono appoggiato ad un'agenzia di servizi di Milano che per la parte ex Unione Sovietica è ben preparata.

Il Serbatoio supplementare non è assolutamente necessario , ci ha fatto comodo nel Kazakistan centrale (epicentro Aralsk) in quanto sia all'andata che al ritorno x circa 600km i pochi distributori erano sprovvisti di Gasolio.
Per cui magari portati un paio di Taniche di emergenza.
P.s. La comodità del serbatoio supplementare , se lo spazio in macchina te lo permette , è quello di risparmiare qualche Euro visto che in Kazakistan 1 lt viene circa 0,50€ ..

Per quanto riguarda mappe del percorso non ne ho in versione grafica , se a qualcuno può interessare posso girare il file delle tracce/wpt in versione GPX.


Grazie per la condivisione dl viaggio e per tutte le informazioni che ci hai dato.

Io sarei interessato alle tracce.

Grazio
Fabio
------------------------------------------------
Arturo - Discovery - Tdi200
Romeo - Defender 110 - Tdi 300
-----
Immagine
boxer
Avatar utente
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 22/09/2004, 19:29
Località: Rivoli (To)

Messaggioil 09/10/2018, 10:31

Inviami il tuo indirizzo email che provvedo ad allegarti il file GPX

ciao
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 11/10/2018, 19:25

Grazie Riccardo,
viaggio affascinante, bel racconto!
Tu ed Ennio mi state incuriosendo al punto che comincio a guardare anche ad Est quando fino ad oggi le mie mete sono sempre state a Sud :lol: !
Paolo_tn
Avatar utente
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 16/12/2010, 16:39
Località: Trento

Messaggioil 12/10/2018, 8:13

tra 6 giorni riparto per Pamir..cosi ti aggiorno anche sul viaggiare sul tetto del mondo in autunno (Murghab -17 settimana prossima.. e sole)
eboati
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 05/06/2007, 14:50
Località: Bergamo, Italia e Ginevra, Svizzera

Messaggioil 12/10/2018, 9:11

Bonne route
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Messaggioil 13/10/2018, 9:15

rikmi ha scritto:Giorno 15 :
Pochissimo traffico locale , le uniche auto incontrate sono di Tour Operator Kirghizi che trasportano turisti (molti sono italiani).


Ciao RIKMI,
credo proprio che ci siamo incontrati!!
Defender 110 HT Rosso in solitaria che arrivava dalla parte opposta! ;)
varachocha
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/01/2018, 21:38

Messaggioil 15/10/2018, 9:31

Si che ci ricordiamo di voi ,
poco prima (x noi della frontiere Tajika-Kirghiza) praticamente l'unico Defender incontrato in viaggio.

Come è andato a voi il viaggio , soddisfatti del Tajikistan ?

Ciao
rikmi
Avatar utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 01/10/2007, 11:40

Precedente

Torna a RESOCONTI DI VIAGGIO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti