Africaland • Leggi argomento - Range Rover 300 tdi Soft.. preparato x viaggi

Range Rover 300 tdi Soft.. preparato x viaggi

Messaggi di offerta veicoli 4x4
Regole del forum
NON E' PERMESSO INSERIRE DATI PERSONALI NEL CORPO DEL TESTO, NE INSERIRE NUMERI TELEFONICI, E' SOLO PERMESSA LA COMPILAZIONE DEL PROFILO UTENTE.

Messaggioil 14/09/2018, 13:12

Happiness is real only when shared
alberto65
Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12/05/2011, 12:47
Località: Como

Messaggioil 14/09/2018, 13:36

alberto

se fosse stata originale………..probabilmente potevi chiedere anche 15.0000 e forse l'avresti venduta velocemente a qualche euro meno

parere personale
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham

Messaggioil 14/09/2018, 18:04

Ha scelto la 4
Il modello fuoristrada era disponibile dalla casa.
I modelli statici 1:1 non interessano a tutti.
Averci viaggiato e giocato vale quelle 1000 volte più del'auto originale. Parere personale.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Non abbiamo bisogno di sedili riscaldabili, tanto abbiamo le palle a induzione!
Immagine
pakkio
Avatar utente
 
Messaggi: 2555
Iscritto il: 11/12/2010, 16:39
Località: Giaveno

Messaggioil 14/09/2018, 18:18

Che bella la Range così!

Complimenti
Immagine
davideadesso
Avatar utente
 
Messaggi: 2473
Iscritto il: 26/08/2010, 22:11
Località: Bardonecchia

Messaggioil 15/09/2018, 13:09

4) cross country car

Non vuol dire così pesantemente modificata

Per il fuori strada impegnativo,lavoro ed esplorazioni, come da spirito originario, esistevano le Series

Ma questa è altra storia

In tutti i casi, buona vendita
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham

Messaggioil 15/09/2018, 14:22

Bah...

Immagine
Fabio

Land Rover: preferisci il fascino o l,'affidabilità? Il vero Lander riesce ad avere entrambi
quello_là
Avatar utente
 
Messaggi: 4803
Iscritto il: 30/01/2011, 18:21
Località: vicenza - pistoia

Messaggioil 15/09/2018, 18:33

Questa è la conferma di un valido progetto, per gli anni 80, ma la destinazione d'uso era ben altra. Il tender di lusso dei signori, che non potevano raggiungere le proprietà di campagna, le riserve di caccia o la stazione sciistica con la Jag o la Bentley.
Sarebbe come trasformare la mia S-Type in vettura da pista...l'hanno fatto, ma non era questo l'uso
Poi ognuno è libero di fare quello che vuole, i gusti non si discutono. Affermavo solo che, un soft Dash, abbastanza raro, avrebbe più facilmente trovato un nuovo garage, se fosse stato originale, ma sarà il mercato giudice
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham

Messaggioil 17/09/2018, 15:45

Personalmente non sono assolutamente d'accordo con questa "teorizzazione" della "destinazione d'uso" della Range e il paragone con la Jag è per me (altrettanto) fuoriluogo. Jag rappresenta un icona classica (della oramai storia) dell'auto intesa come berlina di lusso con caratteristiche di design e prestazionali estremamente peculiari. La Jag è (era) la Jag e basta... ovviamente...

La Range nasce come veicolo FUORISTRADA prima di tutto. Straordinariamente INNOVATIVO per l'epoca in cui fuoristrada erano ritenuti (solo) veicoli estremamente spartani. Ciò che ha fatto grande la Range è stato proprio questo: un veicolo fuoristrada utilizzabile tutti i giorni senza sottoporsi a "sofferenze estreme". La filosofia USA della (prima) Wagoneer e, poi, della Toy FJ55 evolutasi nella serie 60.

A metà degli anni '70 (poco dopo la nascita della prima Range) mi trovavo a Mogadiscio: tantissime Series, qualche FJ e UAZ. Ma incominciarono ad arrivare anche le Range (soprattutto alle ambasciate: il ns. ambasciatore ne ebbe subito una bianca bellissima e... pagata dal popolo italiano... ehmm...). Allora in tutta la Somalia i chilometri di strada asfaltata non arrivavano a 100... il resto per lo più piste di terra rossa... Mogadiscio-Chisimaio circa 1000 km: una "bella speciale" e la Range serviva proprio a questo (nessuno andava a sciare o nella tenuta di campagna).

Negli anni '80 inizio a collaborare con la "Milano Fuoristrada" e si prepara una Range privata (e tagliata) per una delle prime (e vere) Dakar... (oltre alla foto postata del TEAM francese VSD)

Nel contempo era ns. cliente "un certo" Franco De Paoli... viaggiatore eccelso (non me ne voglia un altro GRANDE viaggiatore Lander non più con noi: Nino Cirani)... sempre in Range...

La rivista "Fuoristrada" n.33 del 1988 (prezzo lire 8000... un cifrone per i tempi), diretta dal compianto Giovanni Cassini, è dedicata alla Regina. La prova parte da pag.24 a pag.79: per un totale di 55 pp. Allora le prove erano vere perché le auto erano acquistate (non messe a disposizione dalle case costruttrici per fare dei bei spot pubblicitari da parte di editori/giornalisti più o meno prezzolati) e poste realmente alla frusta per il tempo necessario (infatti la rivista non aveva praticamente periodicità). I giudizi (di sintesi) limitatamente alle caratteristiche fuoristrada: "Luce a terra e Angoli": migliori di quelli di tante fuoristrada compatte. Arrampicabilità (il parametro che l'autore definiva di sintesi relativamente al giudizio sulle qualità fuoristradistiche pure del mezzo provato): eccezionale adattabilità al terreno, ampia escursione delle sospensioni (pensiamo alla applicazione di assetti esasperati ed improponibili di oggi per la gioia dei produttori e dei preparatori/meccanici). Mobilità su terreni vari: quasi il massimo (solo) perché mancano i bloccaggi o degli LSD.

E qui mi fermo per non fare addormentare nessuno... non esiste una destinazione d'uso per la Range... tanto meno quella enunciata di "tender per..."
Chi ha usato la Range x viaggiare (e la ha oculatamente preparata) ha viaggiato con un mito progettato SOPRATTUTTO per questo e rimasto per anni unico ed all'apice della sua categoria (e lo dice un Toyota/Nissan/Mitsubishi talebano che per oltre trent'anni ha masticato 4x4 in Europa, Africa e Sud Est Asiatico).

Chapeau a lui ed alla sua Range!!!
fflorio64
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 27/10/2014, 23:13

Messaggioil 17/09/2018, 17:09

Chapeau a te x l ottima descrizione che hai fatto e le citazioni! ;) Ti confesso che mentre ti leggevo pensavo (questo minimo ha 75 anni :lol: :lol: ) ,ed invece sei poco piu di uno sbarbatello :lol: :lol: !E pensare che mi sparavo delle pose IO che inizio anni 80 comprai 2 Range ovviamente a sto punto dopo la puzza!! Ciao!
blue
Avatar utente
 
Messaggi: 1025
Iscritto il: 28/03/2013, 18:46

Messaggioil 17/09/2018, 17:15

.………..penso di conoscere quella Range tagliata……..era bianca, e se quella, l'ho avuta a magazzino per qualche anno, sino a che il proprietario si è "ricordato" di ritirarla
comunque, non discuto le opinioni, la mia resta quella del tender di lusso alla Jag o Bentley, come l'ho sempre usata, in inverno quando la Daimler resta in garage
non a caso, per il sottoscritto, la RANGE è quella con la pelle, automatico, tetto apribile
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham

Messaggioil 17/09/2018, 17:25

Immagine

Nel mezzo del cammin della mia vita...mi ritrovai nel culo una matita...o era un matitone?


Quotidiana serenità...estirpare dal Discovery ACE ed SLS...
taeniura74
Avatar utente
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 25/12/2010, 10:46
Località: Regione Salento

Messaggioil 17/09/2018, 21:07

fflorio64 ha scritto:Personalmente....Chapeau a lui ed alla sua Range!!!

Complimenti, mi hai lasciato a bocca aperta!! :o :o
..e completamente d'accordo!! ;)
luckyboy
Avatar utente
 
Messaggi: 2351
Iscritto il: 13/06/2012, 16:38
Località: Varano de' Melegari (PR)
SOCIO AL

Messaggioil 18/09/2018, 8:47

Per FFlorio64:
Buongiorno e grazie per questa bellissima parentesi, ti avrei letto per altrettanto tempo...... Acquistavo anch'io la rivista Fuoristrada ed aspettavo con ansia l'uscita del numero successivo, per sognare e scoprire che c'era un'altro modo di intendere l'automobile, allora eravamo in pochi con il fuoristrada, si poteva passare un bel week end tra sentieri di boschi e strade di montagna senza la paura di essere additati come banditi...
Sognavo mentre guardavo la Range di Aylmer, le avventure al rally di Tunisia o in Islanda, le Range di De Paoli e i suoi prototipi con motore Rover 3500 delle Paris Dakar.... Le Riviste le custodisco ancora e spesso le rileggo per tornare un pò indietro con gli anni.
Condivido con te e con le persone che gentilmente hanno lasciato un commento, sull'uso non da "Tender" per Saint Moritz o Cortina della Range....
Non me ne voglia Maurizio, rispetto il suo principio di utilizzo domenicale delle macchine, probabilmente coperte da un bel telo antipolvere per il resto della settimana, sono anche consapevole del valore che possono mantenere nel tempo trattate in questo modo ..... Ma il tempo passa per tutti, loro probabilmente mantengono un valore, noi invece purtroppo invecchiamo e l'aver accumulato una fortuna in automobili senza averle usate per non rovinarle l'ho abbandonato da un pò di tempo, è una questione personale ed ognuno è libero di pensarla in maniera diversa... poche migliaia di euro di valore non mi avrebbero cambiato la vita, ma invece me l'ha cambiata l'aver fatto qualche bel giro e vacanza in fuoristrada con la mia Range "modificata" . Ho dei ricordi, non ho più una Soft Dash originale. Magari qualcuno la potrà apprezzare per come è "ridotta" oggi. :lol:
Grazie a Tutti per i commenti e per aver condiviso i vostri pensieri.
https://www.youtube.com/watch?v=Sf_112sdnMw

https://www.mikadoracing.com/index.php? ... ce=1807588
Happiness is real only when shared
alberto65
Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12/05/2011, 12:47
Località: Como

Messaggioil 18/09/2018, 8:50

taeniura74 ha scritto:Immagine



Siamo al Top !
Happiness is real only when shared
alberto65
Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12/05/2011, 12:47
Località: Como

Messaggioil 18/09/2018, 10:57

ho premesso che le opinioni non si discutono, e si devono rispettare.
uso per fare fuori strada la mia Series One del 57, che ritengo essere nata per quello scopo, ma la Classic è troppo comoda e confortevole per non viaggiarci civilmente.
accumulo vetture non per il piacere di averle, ma per usarle e goderle, sempre nel rispetto della storicità, e come già scritto, senza pormi il problema se siano un investimento
se dovessi fare degli investimenti alternativi, seri e mirati, sicuramente non sulle vetture, ma su altri oggetti……..
comunque, tender per Campiglio………..taaaac :mrgreen:
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham

Messaggioil 18/09/2018, 11:01

Seguo, mi emozionan le tue parole...

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
C'E SEMPRE UNA MANO DISPOSTA AD AIUTARTI...IN FONDO AL TUO BRACCIO...
landy76
Avatar utente
 
Messaggi: 6311
Iscritto il: 26/03/2007, 13:25
Località: Cremona

Messaggioil 18/09/2018, 11:07

La Libidine è qui Amore...Sole Whisky e sei in Pole Position :mrgreen:

Numero uno indiscusso :D
God Dog 4x4 Team NIGGA DESTROYER
Se sei scema, grazie ai social hai il privilegio di farlo sapere rapidamente a tutti!
Quest'uomo qui è un genio!
AMWILL ha scritto:Gli ausiliari del profilo
Digger
Avatar utente
 
Messaggi: 3047
Iscritto il: 03/03/2010, 21:38
Località: Genova

Messaggioil 18/09/2018, 11:37

Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Happiness is real only when shared
alberto65
Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12/05/2011, 12:47
Località: Como

Messaggioil 18/09/2018, 12:04

Sono d'accordo con te Maurizio : "la Classic è troppo comoda e confortevole per non viaggiarci civilmente.... " ;) invece non sono d'accordo sul fatto che le vetture non siano un investimento, perchè dipende di quali "vetture" parliamo.

IMG_4739 (FILEminimizer) (FILEminimizer).JPG
20160805_110739 (FILEminimizer) (FILEminimizer).jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Happiness is real only when shared
alberto65
Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12/05/2011, 12:47
Località: Como

Messaggioil 18/09/2018, 13:19

se le compri perché ti piacciono, per passione, non sono mai un investimento, solamente un bagno di sangue
se sei un commerciante, uno speculatore, allora puoi fare business, perché le compri e le giri al volo, molte volte solo lavandole.
le vetture importanti che vedi girare a cifre con sei zeri, sono poche e sempre nella stessa cerchia di collezionisti, che molte volte se le scambiano.
non considerare le aste, non saprai mai chi è realmente il proprietario o la cifra pagata.
oggi, per il medio collezionista, se non hai il classico colpo di fortuna, non esiste più spazio. le vetture classiche sono schizzate a prezzi da fuori di testa, al di sopra di ogni logica
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
MaurizioSWO862
(alias Johnny English)

PRINCYLAND FANS CLUB
maurizioswo862
Avatar utente
 
Messaggi: 4427
Iscritto il: 03/04/2012, 13:17
Località: nottingham

Prossimo

Torna a VEICOLI VENDO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: guca73 e 1 ospite