Africaland • Leggi argomento - autocarro VS autovettura

autocarro VS autovettura

Tutto sulle Land-Rover SI, SII, SIII, Half-Ton

Messaggioil 08/01/2016, 12:58

roby65to ha scritto:Le cinture posteriori, sui sedili non fronte marcia, non sono obbligatorie.

Meglio ancora! ;)
blue
Avatar utente
 
Messaggi: 754
Iscritto il: 28/03/2013, 18:46

Messaggioil 09/01/2016, 12:29

micheleile88 ha scritto:Ecco fatto.......sfrutto questo post per evitare inutili ripetizioni......promemoria, ho in mano gia' il certificato cronologico dal quale si evince che il mio 88 nasce autovettura. Io voglio riconvertirla dato che ora e' autocarro. Orbene....sentita la mia motorizzazione di Pavia mi dice che serve un nullaosta della Land Rover in quanto se la macchina ha piu di 10 anni la casa costruttrice deve verificare che la vettura sia in condizioni di sostenere una riconversione. Sempre la Land Rover mi dovrebbe dire cosa fare e da che meccanico andare. Io gli ho chiesto se va bene anche il nullaosta Cetoc....risposta: " Io non so neanche che cos'e' questo ente che dice lei". A me sembra assurdo perche' e' la Land rover ad averla fatta uscire autovettura.....cosa dovrebbe verificare.....un conto e' una conversione, l'altra una RIconversione. Qualcuno ha fatto questa procedura dalla Casa Madre e mi sa dire a chi scrivere? Grazie


Pensa che a un amico, che aveva restaurato un Fiat 1900 Cabrio e doveva reimmatricolarlo, ad Ancona avevano rifiutato di farlo perchè non avevano l'attrezzatura per effettuare il "crash test"!!!
Even a little progress is a progress
grescigno
Avatar utente
 
Messaggi: 523
Iscritto il: 08/07/2012, 15:15
Località: Morro d'Alba

Messaggioil 11/01/2016, 15:58

.ciao a tutti anche io sono dietro a re immatricolare un 88 da autocarro a autovettura : richiesto nullaosta alla casa madre che viene sempre concesso a quelle nate autovetture,comprato panche nuove 75 + iva l'una. Devono essere installate no da un semplice meccanico o carrozziere ma da uno che sia registrato alla motorizzazione. Costo motorizzazione 100 euro circa ma si paga assai meno di passaggio e assicurazione.
Gianluca Urbani
Avatar utente
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 09/01/2016, 18:47
Località: Lucca Toscana

Messaggioil 22/01/2016, 12:19

ciao, se posso essere utile...
ho fatto il passaggio da autocarro ad auto vettura di un 109 diesel 3 porte basic ad autovettura 9 posti del 1975.
Io ho proceduto cosi.
ho richiesto al al cetoc il nullaosta .
in seguito ho incaricato un agenzia per le pratiche, ti consiglio di trovare un agenzia predisposta per questo tipo di trasformazione.
questo perchè il discorso varia aseconda delle MTCC e a seconda degli ingenieri predisposti al collaudo.
Per esmpio , il sottoscritto dalla prov. do Asti, ho fatto il collaudo in prov. di Cuneo ad Alba.
i documenti che in seguito ho dovuto produrre per l'accettazione della pratica sono i seguenti:
Il nullaosta della Jaguar-Landrover richiesto al cetoc.
documenti personali, copia libretto di circolazione, Certificato proprietà, copia fattura acquisto sedili o panchette nuove.
dichiarazione conforme di montaggio a regola d'arte redatta da installatore autorizzato, foto del prima e del dopo.
Personalmente ho poi tolto dall'auto tutto ciò che non è conforme alla stessa, tipo fari suppl. etc,poichè in sede di collaudo
potrebbero fare delle osservazioni che possono compromettere lo stesso.
Considerando che il montaggio dei sedili e delle panchette l'ho eseguito io, poi un amico meccanico mi ha fatto la dichiarazione x 50 euro, le panchette nuove le ho acquistate su un sito inglese con tanto di fattura ( sui 140 euri ),
per la pratica alla agenzia compresa di tutti i vari bolli ed il collaudo circa 220 euri, più 180 peril nullaosta, fai tu il conto, a parte ancora qualche telefonata in più, ho preferito portare la macchina al collaudo personalmente, in una mattinata ho fatto
tutto. Forse ho speso qualcosina , mi sono tolto grattacapi e perdite di tempo.
Auguri, Mauro.
moore40109
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 31/03/2014, 11:41
Località: san damiano d'asti

Messaggioil 22/01/2016, 19:06

Ciao, aggiungo di conseguenza : deve obbligatoriamente fare il collaudo alle motorizzazioni della provincia in cui ha sede chi ti effettua il montaggio.
Non è necessario appartenere a club o iscrizione ASI, in quanto non centrano nulla.
Le agevolazioni fiscali si hanno solo se il veicolo è storico, mentre il bollo di circolazione è più alto rispetto all'autocarro ed in parte se non di più l'assicurazione.
Buona strada,
moore40109
Avatar utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 31/03/2014, 11:41
Località: san damiano d'asti

Messaggioil 09/03/2016, 16:17

La fattura di acquisto dei sedili?

Io ho comprato la 109sw trasformata in autocarro e il proprietario aveva conservato tutte le panche dietro e il divano frontemarcia e me li ha dati.

Perchè ci vuole la fattura? tutte le ex auto probabilmente hanno ancora i sedili tirati via!

Adesso farò anche io la ritrsformazione, mica avrò dei problemi?
carlocosta
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 30/01/2013, 19:26
Località: fra Veneto e Lombardia

Messaggioil 09/03/2016, 16:20

Credo che tu lo debba dichiarare ed ovviamente si deve vedere che sono vecchi... se gli porti sedili nuovi di zecca devi allegare la fattura...
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 19456
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa

Messaggioil 09/03/2016, 19:01

Non esiste. Dici che sono i suoi rimossi ma siamo matti? Cosa fai butti via i suoi sedili per montarne di nuovi riprodotti spendendo 500 euro? No, non sta in piedi. (ps io sono stessa condizione, e so che un amico ha detto che sono i suoi conservati ed era a posto)
micheleile88
Avatar utente
 
Messaggi: 1045
Iscritto il: 18/05/2014, 17:39
Località: Pavia

Messaggioil 09/03/2016, 19:08

Si vede che sono quelli della stessa età della macchina
Penso comunque che con una autocertificazione e la pagina del catalogo Land Rover sia abbastanza

Al massimo una certificazione LandRover come ho letto prima

Andrebbe bene il concessionario ufficiale del posto?

Ecco cosa dicono al comune di Firenze
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
carlocosta
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 30/01/2013, 19:26
Località: fra Veneto e Lombardia

Messaggioil 09/03/2016, 20:24

Ed inoltre bisogna fornire il DNA x vedere se compatibile con il telaio! :lol: :lol:
blue
Avatar utente
 
Messaggi: 754
Iscritto il: 28/03/2013, 18:46

Messaggioil 03/10/2017, 18:01

....vi riporto la mia esperienza alla MC di Firenze, fatta stamani per il passaggio del mio 88 del 1975 da autocarro 3 posti, carrozzeria furgonato, ad autovettura 7 posti con carrozzeria trasformabile (in pratica posso mettere sia il tetto che il telo..), con esito positivo.
In sede di domanda ho prodotto:
- nullaosta CETOC
- dichiarazione del montaggio a regola d'arte da parte di un meccanico con firma depositata presso la stessa MC
- fotocopia documento di identità
- ricevuta dei bollettini postali
In sede di collaudo, verificata la corrispondenza del numero del telaio, a me non hanno fatto questioni se non per la barra orizzontale, fissata parallelamente alla paratia divisoria tra cabina e cassone, sulla quale sono montati gli attacchi delle cinture di sicurezza sulle versioni soft top; la "ingegneressa", infatti, sosteneva (ed anche correttamente, secondo me...) che nell'autovettura ci deve essere libero accesso tra cassone e cabina, ma per fortuna io mi ero portato il libro degli optionals L.R. e le ho fatto vedere che quello della barra era il sistema previsto dalla casa per montare le cinture di sicurezza anteriori sulle versioni telonate; ha quindi preso atto della cosa, ragionevolmente concordando sul fatto che non le avrebbero certo potute fissare sulle centine :lol:
Per mia cautela, comunque, avevo anche portato le fitting instructions delle panchette posteriori e la relativa fattura....ma non mi sono serviti...poi si sa, MC che vai, regola che trovi! :roll:
Verteidiger
 
Messaggi: 1784
Iscritto il: 14/05/2012, 13:26
Località: tra Firenze e Prato

Messaggioil 03/10/2017, 18:20

....vi riporto la mia esperienza alla MC di Firenze, fatta stamani per il passaggio del mio 88 del 1975 da autocarro 3 posti, carrozzeria furgonato, ad autovettura 7 posti con carrozzeria trasformabile (in pratica posso mettere sia il tetto che il telo..), con esito positivo.
In sede di domanda ho prodotto:
- nullaosta CETOC
- dichiarazione del montaggio a regola d'arte da parte di un meccanico con firma depositata presso la stessa MC
- fotocopia documento di identità
- ricevuta dei bollettini postali
In sede di collaudo, verificata la corrispondenza del numero del telaio, a me non hanno fatto questioni se non per la barra orizzontale, fissata parallelamente alla paratia divisoria tra cabina e cassone, sulla quale sono montati gli attacchi delle cinture di sicurezza sulle versioni soft top; la "ingegneressa", infatti, sosteneva (ed anche correttamente, secondo me...) che nell'autovettura ci deve essere libero accesso tra cassone e cabina, ma per fortuna io mi ero portato il libro degli optionals L.R. e le ho fatto vedere che quello della barra era il sistema previsto dalla casa per montare le cinture di sicurezza anteriori sulle versioni telonate; ha quindi preso atto della cosa, ragionevolmente concordando sul fatto che non le avrebbero certo potute fissare sulle centine :lol:
Per mia cautela, comunque, avevo anche portato le fitting instructions delle panchette posteriori e la relativa fattura....ma non mi sono serviti...poi si sa, MC che vai, regola che trovi! :roll:


Oppure gli portavi la Legge che dice che le cinture di sicurezza sono obbligatorie a partire dal 1976 ed eri a posto.... ;)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Messaggioil 03/10/2017, 18:44

Su auto del 1975 si potevano ancorare le cinture anteriori direttamente sulla traversa che c'è dietro ai sedili, all' epoca era ancora a norma e ci dovrebbe essere l' ancoraggio di serie...

Cattura.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 19456
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa

Messaggioil 04/10/2017, 9:25

roby65to ha scritto:Su auto del 1975 si potevano ancorare le cinture anteriori direttamente sulla traversa che c'è dietro ai sedili, all' epoca era ancora a norma e ci dovrebbe essere l' ancoraggio di serie...

Cattura.JPG


...Non lo sapevo, anche perché sul libro degli esplosi l'unico modo raffigurato di montare le cinture era quello con la barra: e non ti dico che fatica ho fatto a trovarne una usata, pulirla, zincarla e riverniciarla :lol: Vabbè, diciamo che comunque mi è utile perché ci ho appeso varie borse e borsette per portare roba utile :lol:
Verteidiger
 
Messaggi: 1784
Iscritto il: 14/05/2012, 13:26
Località: tra Firenze e Prato

Messaggioil 04/10/2017, 9:28

fanfango ha scritto:
....vi riporto la mia esperienza alla MC di Firenze, fatta stamani per il passaggio del mio 88 del 1975 da autocarro 3 posti, carrozzeria furgonato, ad autovettura 7 posti con carrozzeria trasformabile (in pratica posso mettere sia il tetto che il telo..), con esito positivo.
In sede di domanda ho prodotto:
- nullaosta CETOC
- dichiarazione del montaggio a regola d'arte da parte di un meccanico con firma depositata presso la stessa MC
- fotocopia documento di identità
- ricevuta dei bollettini postali
In sede di collaudo, verificata la corrispondenza del numero del telaio, a me non hanno fatto questioni se non per la barra orizzontale, fissata parallelamente alla paratia divisoria tra cabina e cassone, sulla quale sono montati gli attacchi delle cinture di sicurezza sulle versioni soft top; la "ingegneressa", infatti, sosteneva (ed anche correttamente, secondo me...) che nell'autovettura ci deve essere libero accesso tra cassone e cabina, ma per fortuna io mi ero portato il libro degli optionals L.R. e le ho fatto vedere che quello della barra era il sistema previsto dalla casa per montare le cinture di sicurezza anteriori sulle versioni telonate; ha quindi preso atto della cosa, ragionevolmente concordando sul fatto che non le avrebbero certo potute fissare sulle centine :lol:
Per mia cautela, comunque, avevo anche portato le fitting instructions delle panchette posteriori e la relativa fattura....ma non mi sono serviti...poi si sa, MC che vai, regola che trovi! :roll:


Oppure gli portavi la Legge che dice che le cinture di sicurezza sono obbligatorie a partire dal 1976 ed eri a posto.... ;)


Sai, Nicola, che non lo sapevo? pensavo che l'obbligo fosse assai più risalente! Del resto, sul mio 88 ce le ho trovate e quindi ho pensato che ci volessero; del resto, sulla sicurezza non transigo: storica o non storica, quello che è possibile fare per la sicurezza va fatto, anche perché comunque spesso ci trasporto moglie ed amici....Comunque, tutto è bene quello che finisce bene :D
Verteidiger
 
Messaggi: 1784
Iscritto il: 14/05/2012, 13:26
Località: tra Firenze e Prato

Messaggioil 04/10/2017, 10:04

Verteidiger ha scritto:
roby65to ha scritto:Su auto del 1975 si potevano ancorare le cinture anteriori direttamente sulla traversa che c'è dietro ai sedili, all' epoca era ancora a norma e ci dovrebbe essere l' ancoraggio di serie...

Cattura.JPG


...Non lo sapevo, anche perché sul libro degli esplosi l'unico modo raffigurato di montare le cinture era quello con la barra: e non ti dico che fatica ho fatto a trovarne una usata, pulirla, zincarla e riverniciarla :lol: Vabbè, diciamo che comunque mi è utile perché ci ho appeso varie borse e borsette per portare roba utile :lol:


Il problema è trovarle, nuove sono praticamente introvabili, usate ogni tanto si trovano.

L' obbligo è a decorrere dal 1976, ma in presenza di attacchi è raccomandabile averle, le Series erano predisposte fin dagli anni '60 e sulla mia macchina le ho montate subito.

Cattura.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Roberto Land Rover 88" SIII diesel 1973
roby65to
Avatar utente
 
Messaggi: 19456
Iscritto il: 07/04/2003, 11:59
Località: bassa valle di Susa

Messaggioil 04/10/2017, 10:57

...anche io le ho prontamente ripristinate, sebbene abbia dovuto cambiarle dato che quelle che ho trovato sull'88 erano praticamente "mangiate" ;) ...ovviamente mi sono dovuto accontentare di un kit commerciale moderno...
Verteidiger
 
Messaggi: 1784
Iscritto il: 14/05/2012, 13:26
Località: tra Firenze e Prato

Messaggioil 04/10/2017, 11:27

Sai, Nicola, che non lo sapevo? pensavo che l'obbligo fosse assai più risalente! Del resto, sul mio 88 ce le ho trovate e quindi ho pensato che ci volessero; del resto, sulla sicurezza non transigo: storica o non storica, quello che è possibile fare per la sicurezza va fatto, anche perché comunque spesso ci trasporto moglie ed amici....Comunque, tutto è bene quello che finisce bene :D


Hai fatto bene! ;)
fanfango
Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 05/12/2003, 16:47
Località: Varese

Precedente

Torna a SERIE & HALF-TON

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Dario70 e 7 ospiti